Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Epson BrightLink Pro 1410Wi a tiro corto

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 29 Marzo 2013, all 10:13 nel canale PROIETTORI

“Da Epson arriva un proiettore pensato per costituire una soluzione completa per videoconferenze o lavagne interattive”

Epson BrightLink Pro 1410Wi è un nuovo proiettore 3LCD a tiro corto, dotato di caratteristiche molto interessanti e peculiari: i dati tecnici ci parlano di un modello dotato di risoluzione WXGA, 1280 x 800 pixel in formato 16/10, e una luminosità massima di 3100 lumen. Il rapporto di tiro è di 0.27:1, con una diagonale massima di 100”. Il nuovo prodotto di Epson è in grado non solo di proiettare immagini da distanza molto ridotte, ma anche di trasformare qualsiasi superficie piana in una lavagna interattiva: tramite la penna interattiva, fornita in dotazione, è possibile scrivere, aggiungere pagine o annotazioni, inserire immagini (da USB o tramite porta LAN), stampare, salvare o inviare documenti, tutto senza l'ausilio di alcun PC. E' inoltre possibile condividere file o immagini da portatili, tablet o smartphone (tramite l'applicazione iProjection: sono supportati sia i dispositivi con iOS 4.2 o superiori che quelli con Android 2.3 o superiori), proiettandoli direttamente tramite BrightLink Pro; è inoltre possibile modificare i documenti sul proprio dispositivo, vedendone immediatamente gli effetti su video. Tramite il software EasyMP Network Projection v2.81 di Epson si possono collegare in rete fino a quattro diversi proiettori, posti in luoghi diversi ma sulla stessa rete, in modo da rendere possibile una collaborazione a distanza, con le annotazioni visibili contemporaneamente su tutti gli schermi.

Per facilitare l'utilizzo BrightLink Pro è fornito con un Control Pad, che può funzionare come un hub USB o come estensione delle porte USB, permettendo di collegare memorie flash, computer o una stampante, oltre a fornire anche i controlli di base per il proiettore. Altre funzioni utili sono lo split screen, che permette di proiettare due sorgenti insieme (con tre possibili opzioni per la visualizzazione), e la proiezione multi-PC, che consente di visualizzare le immagini provenienti da quattro PC simultaneamente, con un massimo di 32 PC collegati allo stesso proiettore. Per offrire una soluzione particolarmente adatta alle video-conferenze, Epson ha messo a disposizione un sistema di montaggio sviluppato da Chief Mounts (lo vedete ritratto nella foto in apertura): questa sorta di kit fonde in un'unica soluzione lo schermo di proiezione, il supporto per il proiettore e il Control Pad e il supporto per una videocamera, fornendo tutto il necessario per rendere al 100% operativo il BrightLink Pro. Le finiture disponibili sono tre: ciliegio, teck e alluminio.

Le connessioni disponibili includono una display port, una HDMI, un ingresso e un'uscita VGA, un video composito, due ingressi e un'uscita audio su jack da 3.5mm, una porta LAN, una RS-232C, due porte USB di tipo A e una di tipo B. L'uscita è prevista per Aprile, al prezzo di 2.999 US$ per la versione base, 3.999 US$ per quella con supporto da muro in alluminio e 4.499 US$ per avere il supporto in teck o ciliegio.

Fonte: Epson



Commenti