Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

TV Sharp Aquos 8K da 80 pollici a 15.000€

di Riccardo Riondino, pubblicata il 22 Ottobre 2018, alle 15:43 nel canale DISPLAY

“Sharp ha programmato in Giappone per fine novembre il lancio della nuova serie 8K AX1, la prima completa di decoder per le trasmissioni Super Hi-Vision, che nel paese asiatico partiranno il 1° dicembre 2018”


- click per ingrandire -

Sharp ha annunciato che la sua nuova serie di televisori 8K AX1 sarà disponibile in Giappone dal 17 novembre, pronta quindi per l'avvio delle trasmissioni 8K a dicembre. La versione più grande da 80", quella più adatta ad apprezzare le immagini da oltre 33 MP, sarà disponibile ad un prezzo equivalente a circa 15.000€. I nuovi TV Aquos AX1 saranno i primi ad integrare un decoder Super Hi-Vision, a differenza dei precedenti modelli 8K Sharp che ne sono invece sprovvisti. Le emittenti e i produttori di TV si attendono naturalmente una forte impennata della domanda in concomitanza con i Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo del 2020.

Fonte: PRAD



Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: adslinkato pubblicato il 22 Ottobre 2018, 19:26
Mi interesserebbe molto comprendere la questione del rapporto tra risoluzione e diagonale del display.

Considerando possibile in ogni caso posizionare il punto di veduta alla distanza considerata ottimale dallo schermo attivo (quindi non videoproiezione) e richiamando espressioni lette quali il fatto che in UHD sarebbe consigliabile non superare i 65', qui per l'8K si parla di diagonale ottimale di 80', fermo restando la possibilità di vedere bene anche su dimensioni più grandi, si può ipotizzare un limite ottimizzato di 40' per il FHD, di 65' per l'UHD e di 80' per l'8K?

Ma questo calcolo non dovrebbe piuttosto essere direttamente correlato al tipo, dimensione e densità dei pixel oltreché alla luminosità complessiva che il display è in grado di emanare?

In realtà, giudicando occhiometricamente dalla visione diretta, l'impressione di massima definizione apparente non la ottengo con i display UHD, ma con il piccolissimo smarttv Samsung HD che ho in cucina...
Commento # 2 di: Riccardo Riondino pubblicato il 23 Ottobre 2018, 11:11
Veramente c'è un equivoco, il senso non è che 80 sia la diagonale ottimale per l'8K, ma, riferendomi esclusivamente alla nuova serie Sharp, composta da modelli da 60, 70 e 80 pollici, intendevo che il taglio più grande è quello più adatto per lo standard 8K

Mi spiace se mi sono espresso in modo non abbastanza chiaro

Quello che mi sfugge invece è il discorso di non superare i 65 in UHD...
Commento # 3 di: josephdan pubblicato il 23 Ottobre 2018, 12:08
Io sto pensando di prendere l'lg oled 77 pollici 4k, perchè non dovrebbe andar bene? e i vpr 4k che sono 100 pollici o 150 di schermo allora?
Commento # 4 di: Riccardo Riondino pubblicato il 23 Ottobre 2018, 12:38
Originariamente inviato da: josephdan;4900557
Io sto pensando di prendere l'lg oled 77 pollici 4k, perchè non dovrebbe andar bene? e i vpr 4k che sono 100 pollici o 150 di schermo allora?


Se il tuo punto di visione non supera la distanza di 3 metri dallo schermo puoi stare tranquillo
Commento # 5 di: adslinkato pubblicato il 23 Ottobre 2018, 17:27
Ho scritto volevo capire meglio. Non era una asserzione... Chiedevo lumi su basi tecniche e non occhimetriche...
Producono UHD anche da 90' e più...

Joseph avevo scritto non videoproiezione apposta.

Sarà capitato anche a voi di andare in una delle superfici della GDO e di vedere, in passato, lo stesso programma FHD su display di dimensioni diverse. Ebbene, al di là del fatto che già venivano prodotti i 60', sopra i 40/44/45 l'immagine perdeva di compattezza e di definizione apparente. Al di là del grande è bello, tutto faceva preferire polliciaggi più ridotti.
Mi chiedevo se e in che termini lo stesso principio valesse per l'UHD e per l'8K, escluso il comparto della videoproiezione...
Commento # 6 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 23 Ottobre 2018, 18:38
La risoluzione percepita è funzione dell'acutezza visiva.

Senza scomodare l'ottotipo di Snellen, posso dire che l'acutezza visiva media è di circa 14/10 (forse 13/10, non ricordo bene) e non 10/10 come molti pensano. In altre parole l'acutezza visiva di 10/10 è il minimo indispensabile.

Ora, in base alla vostra acutezza visiva - che potete misurare anche da soli, seguendo una delle guide online e armandovi di metro, foglio di carta, riga e una buona dose di pazienza - dovreste poter apprezzare la differenza tra una immagine full HD ed una UHD 4K con un rapporto di visione di almeno 1,5:1, nel senso che vi potete allontanare al massimo 1,5 volte la base dello schermo. Più vi allontanate, meno vi accorgerete della differenza. Con un rapporto 2:1 sarà praticamente impossibile capire qual'è il full HD e qual'è il 4K.

Orbene, per un display con risoluzione 8K il rapporto si dimezza. Quindi serve un rapporto di visione 0,75:1 per poter apprezzare il vantaggio in termini di risoluzione tra 4K e 8K e con un rapporto di 1:1 inizierà ad essere difficile capire la differenza. c'è un però. Se un TV 8K riproduce un contenuto 4K allora c'è un po' di margine: il TV 8K ha più spazio per applicare una maschera di contrasto senza introdurre artefatti (aliasing, edge etc.), quindi è altamente probabile che il contenuto sia più dettagliato su un TV 8K rispetto che su un TV 4K anche con rapporto di visione 2:1.

Traducendo i rapporti di visione in distanze reali:

Link ad immagine (click per visualizzarla)

- click per ingrandire -

... a seconda della diagonale, puoi capire a quale distanza metterti per rispettare i vari rapporti di visione.

Le prime due colonne sono consigliate per la risoluzione 8K
Le due di mezzo per quella 4K
Le due più a destra per il full HD

Quindi non sta scritto da nessuna parte che un 80 è meglio e un 65 peggio. Oppure che un certo taglio è meglio per una risoluzione piuttosto che per un'altra. Si tratta invece di un rapporto. Più è piccolo il TV, più ti devi avvicinare.

Ci stiamo organizzando per alcuni eventi tra novembre e dicembre in cui - tra le altre cose - vi inviteremo a sperimentare proprio queste cose, includendo anche un esame dell'acutezza visiva in condizioni ideali di visione. A presto date e luoghi.

Emidio
Commento # 7 di: adslinkato pubblicato il 23 Ottobre 2018, 19:32
Questa tabella - nota - è interessante, anche se conferma le mie preoccupazioni, in particolare per l'8K e l'UHD...

Non sono stato in grado di spiegare bene cosa intendessi, quindi lo farò a voce. Parteciperò senz'altro, se non impedito da motivi insormontabili!

Molte grazie!
Commento # 8 di: ivan80 pubblicato il 23 Ottobre 2018, 21:31
Sull’acutezza visiva (o visus che dir si voglia) ti devo contraddire perché è il mio lavoro e ti posso dire che qualche soggetto effettivamente supera i 10/10... ma tanti altri anche con correzione arrivano a 7/10 8/10 come massimo... non è una critica ma faccio l’ottico da 20 anni
Commento # 9 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 23 Ottobre 2018, 23:41
Originariamente inviato da: adslinkato;4900761
Questa tabella - nota - è interessante...
Strano che sia nota. Non credo di averla mai pubblicata. L'ho fatta tempo fa ma, ripeto, non mi sembra di averla mai pubblicata. Neanche sul forum.

Magari ce ne sono altre molto simili.

Comunque non capisco quale sia la tua preoccupazione. E sto diventando molto curioso...

Emidio