Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Samsung: QLED svelati in Francia a marzo

di Riccardo Riondino, pubblicata il 15 Febbraio 2017, alle 14:53 nel canale DISPLAY

“Appuntamento tra circa un mese con la presentazione dei televisori Samsung LCD Quantum Dots di terza generazione, con in programma un evento in grande stile dove verranno illustrati nel dettaglio caratteristiche e prezzi della tecnologia QLED, in grado di riprodurre il 100% del volume colore”


- click per ingrandire -

Samsung ha programmato una presentazione in grande stile per il lancio globale dei nuovi TV 4K QLED. Secondo un rapporto del 9 febbraio, è stata scelta la Francia per ospitare un evento fissato approssimativamente per la metà di marzo. L'annuncio arriva a sette anni di distanza dalla presentazione globale dei TV Full HD 3D, organizzata da Samsung Electronics nel 2010 a Manhattan. Nell'occasione parteciparono personaggi come James Cameron, reduce dalle riprese di Avatar, e la band dei Black Eyed Peas, all'epoca in cima alla classifica di Billboard.


- click per ingrandire -

Si prevede un evento di simili proporzioni anche in Francia, dove verranno invitate celebrità di diversi settori e saranno illustrati nel dettaglio caratteristiche e prezzi dell'intera gamma QLED. La compagnia coreana non fa mistero di puntare molto sui QLED per consolidare il proprio ruolo di primo produttore del settore TV, detenuto per il 12° anno consecutivo. Nel mirino ci sono ovviamente gli OLED dell'arci-rivale LG, che nel 2016 hanno conquistato il settore high-end nei principali mercati globali.


- click per ingrandire -

Samsung vuole portare all'attenzione dei media i vantaggi apportati dalla tecnologia Quantum Dots di terza generazione, dove vengono impiegati nanocristalli con trattamento in alluminio per espandere il gamut e la luminosità. Alcuni giorni fa è arrivato l'annuncio che i televisori QLED Samsung hanno ottenuto per primi il certificato VDE, un istituto internazionale con sede in Germania, che ne ha attestato la capacità di riprodurre il 100% del volume colore.

Per ulteriori informazioni: www.samsung.com/it

Fonte: ET News



Commenti (10)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Plasm-on pubblicato il 15 Febbraio 2017, 15:19
Solita fuffa Samsung della serie: come continuare a vendere lcd cambiandogli nome e facendo credere agli utenti di comprare qualcos'altro. Patetici davvero.
Commento # 2 di: kabuby77 pubblicato il 16 Febbraio 2017, 09:25
Se fossi obiettivo aspetteresti di vederlo prima di dire certe cose.
Commento # 3 di: Parky pubblicato il 16 Febbraio 2017, 12:01
Sulla fuffa sono d'accordo. Sulla qualità ritengo non ci siano differenze tangibili fra un top di gamma Samsung e un OLED della concorrenza, quest'anno più nutrita.
Vedremo grandi pregi e piccoli difetti sull'una e l'altra tecnologia.
Per i nuovi acquirenti credo sia più saggio attendere le nuove certificazioni che sicuramente vedremo nel 2018.
Per quelli che invece pensano ci sia un salto generazionale, allora si, è la solita fuffa.
Commento # 4 di: Winstar pubblicato il 16 Febbraio 2017, 15:56
come si fa ad affermare che non ci saranno differenze tangibili tra un oled e un edge led?? Come sara' il nero sulla stessa riga di un dettaglio sparato a 1500cd in HDR?
Commento # 5 di: Plasm-on pubblicato il 16 Febbraio 2017, 21:28
Originariamente inviato da: Parky;4698114
Sulla fuffa sono d'accordo. Sulla qualità ritengo non ci siano differenze tangibili fra un top di gamma Samsung e un OLED della concorrenza, quest'anno più nutrita.
Vedremo grandi pregi e piccoli difetti sull'una e l'altra tecnologia.
Per i nuovi acquirenti credo sia più saggio attendere le nuove certificazioni che sicuramente vedremo nel 2018.
..........[CUT]

Be quest'anno oltre a LG ci saranno gli Oled Sony e Panasonic, gli lcd edge saranno relegati alla gamma medio/bassa del mercato. Samsung è un buon prodotto di largo consumo con tanti bei gadget, ma la qualità video quella vera sta da un'altra parte in Giappone. Affermare che non ci sono differenze tangibili tra un top di gamma lcd edge ed un Oled è un'affermazione poco credibile e facilmente smentibile.
Commento # 6 di: Plasm-on pubblicato il 16 Febbraio 2017, 21:30
Originariamente inviato da: Winstar;4698254
come si fa ad affermare che non ci saranno differenze tangibili tra un oled e un edge led?? Come sara' il nero sulla stessa riga di un dettaglio sparato a 1500cd in HDR?


... Inesistente! Ecco come sarà il nero. Se poi se per un utente la cosa importante è solo quanti nits spara il pannello e null'altro allora andrà benissimo un lcd edge.
Commento # 7 di: Plasm-on pubblicato il 16 Febbraio 2017, 21:43
Originariamente inviato da: kabuby77;4698006
Se fossi obiettivo aspetteresti di vederlo prima di dire certe cose.


Non c'è bisogno di vederli per capire che quest'anno chi vuole il top andrà sugli Oled Sony e Panasonic. Un lcd qualsiasi retroilluminazione ci metti resta sempre un pannello lcd con tutti i suoi limiti, ovviamente Samsung che è bravissima nel marketing convincerà milioni di persone che i suoi lcd sono il meglio esistente al mondo, ma chi ha un minimo di conoscenze tecniche sa benissimo che c'è molto di meglio.
Commento # 8 di: GEPACA pubblicato il 18 Febbraio 2017, 01:32
I pannelli oled non sono tutti rose e fiori, hanno dei limiti e non è detto che i giapponesi li facciamo funzionare meglio di chi li produce ed ha diversi anni di vantaggio nella loro gestione. In ogni caso non esiste solo livello del nero e contrasto che comunque sui nuovi qled pare essere migliorato. Vedremo...
Commento # 9 di: Tony359 pubblicato il 09 Aprile 2017, 00:12
scusate la mia ignoranza ma 100% di cosa? Dei colori visibili dall'occhio umano?
Commento # 10 di: Nex77 pubblicato il 09 Aprile 2017, 02:37
Originariamente inviato da: GEPACA;4699002
I pannelli oled non sono tutti rose e fiori, hanno dei limiti e non è detto che i giapponesi li facciamo funzionare meglio di chi li produce ed ha diversi anni di vantaggio nella loro gestione


Lo hanno già fatto col Panasonic CZ950 Oled. Sarà stato un esercizio di stile messo in vendita ad un prezzo improponibile, ma avevano risolto diverse magagne di quel pannello 2015 LG:

While previous OLED TVs have showed promise, Panasonic’s TX-65CZ952 represents a turning point, because it’s the first time that we’ve been able to appreciate a big-screen Ultra HD OLED display without being discouraged by colour accuracy issues, greyscale contouring artefacts, or obvious luminance non-uniformity errors in dark scenes. Panasonic’s video processing and panel driver combined with LG Display’s OLED is the combination we’ve been waiting for, and while the CZ952/ CZ950 is not a perfect product, it still produces the overall best image we’ve seen from a TV.


Mentre i precedenti tv oled hanno fatto sperare, il Panasonic CZ952 rappresenta un punto di svolta, perché è la prima volta che siamo stati in grado di apprezzare un grande schermo Ultra HD Oled senza essere scoraggiati dai problemi relativi all'accuratezza dei colori, dagli artefatti sui grigi, o dagli ovvi errori di disuniformità della luminanza nelle scene buie. Il processamento video di Panasonic e il pilotaggio del pannello combinato con uno schermo OLED della LG è l'abbinamento che stavamo aspettando, e sebbene il CZ952 / CZ950 non sia un prodotto perfetto, produce comunque la migliore immagine nel complesso che abbiamo mai visto da una TV.