Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Plasma Samsung vicini al capolinea?

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 17 Marzo 2014, all 13:18 nel canale DISPLAY

“Dagli Stati Uniti giungono insistenti voci sulla cancellazione della serie H7000, l'unica vera novità per i TV al Plasma del 2014, con F8500, il top di gamma del 2013, destinato a rimanere a listino”

Tutti gli appassionati saranno sicuramente al corrente dell'uscita di Panasonic dal mercato Plasma: il colosso giapponese ha lasciato un grosso vuoto, almeno a livello “emotivo”, vuoto che alcuni speravano potesse essere colmato dagli altri due produttori rimasti, LG e Samsung. Queste aspettative erano già state pesantemente ridimensionate dopo il CES di Las Vegas, dove Samsung non aveva mostrato alcun Plasma. Il produttore coreano aveva però fornito indicazioni sull'uscita di due nuove serie: la H5000 e la ben più interessante H7000, una sorta di diretto derivato dell'ottimo F8500, con alcuni fronzoli in meno, in modo da poter contare su un prezzo di listino inferiore, senza pregiudicare la qualità delle immagini.

Purtroppo pare che gli H7000 non giungeranno mai sul mercato: indiscrezioni molto insistenti, provenienti dagli Stati Uniti, indicano la cancellazione del progetto. A conferma di questa intenzione vi sarebbe la decisione di mantenere gli F8500 a listino, anche per il 2014. In sostanza Samsung avrebbe in cantiere solo un nuovo modello per il 2014: il PN64H5000. Scorrendo le specifiche diviene subito chiaro che si tratta di un modello che punta tutto sul prezzo aggressivo: niente 3D, niente Smart TV, con un listino di circa 1.399 dollari.

Il quadro ci appare, quindi, molto chiaro. La mancata uscita della serie H7000 non è il punto rilevante, anche perché era già stato annunciato che i Plasma non sarebbero arrivati sul mercato italiano. Quello che va rilevata è l'evidente aria di “smobilitazione”: è pur vero che Samsung continua a rimanere sul mercato con TV al Plasma, ma gli investimenti per nuovi modelli o nuove tecnologie (il sub-field drive degli H5000, ad esempio, è sempre il “solito”, con funzionamento a 600Hz) sono, di fatto, azzerati. Mantenere a listino gli F8500, come altre serie dello scorso anno, serve a non “tagliare di netto” con questa tecnologia, ma è evidente che si tratti solamente di procrastinare l'inevitabile. Non ci stupiremmo affatto di non vedere più alcun Plasma Samsung nel 2015. Gli investimenti vanno ormai in ben altre direzioni: in primis gli LCD Ultra HD, la vera “next big thing” su cui pare puntare l'intero mercato, ed in seconda battuta i display con schermo curvo, apparentemente ben accolti dal pubblico, forse per via di una certa “aurea di esclusività” che li permea.

Se persino la tecnologia OLED, da anni indicata come il naturale successore di Plasma ed LCD, sembra arrancare tra mille difficoltà, è evidente che lo spazio per i Plasma è ormai azzerato. Le motivazioni vanno ricercate nelle norme sempre più stringenti riguardo ai consumi, nei costi di produzione superiori, nella difficoltà nel ridurre la dimensione delle celle (motivo per cui sarebbe molto difficile realizzare Plasma Ultra HD di dimensioni e costi ridotti) e anche nello scarsissimo interesse presso il grande pubblico, reso palese dall'andamento delle vendite, sempre in costante e netto peggioramento (e con numeri ormai davvero esigui). Gli appassionati faranno dunque bene a prenderne atto: dopo la dipartita di Pioneer e Panasonic, anche Samsung sembra vicina ad abbandonare questa tecnologia.

Fonte: HDGuru



Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Plasm-on pubblicato il 17 Marzo 2014, 17:07
Era piu che prevedibile, pernso che Samsung ha tenuto a listino tv plasma giusto per fare concorrenza a Panasonic ( per inciso anche il top di gamma Samsung aveva i subfield a 600 Hz e non solo i modelli economici ), ora che questa ha eliminato codesta tecnologia non ha piu ragione di produrne nemmeno lei che per me resta la vera responsabile della morte prematura dei plasma in quanto ha spinto in tutti i modi gli lcd. Il plasma aveva ancora molto da dire in campo tv ad alta fedeltà, che me ne faccio di un lcd 4k se poi soffre di clouding non risolve tutte le linee in movimento e ha un nero peggiore di un plasma top di gamma e mi affoga i dettagli nelle scene scure? Senza contare che un 4k è del tutto inutile visto l'assenza di contenuti, mi sa che farà la fine del 3D. Comunque a maggior ragione se come me non vi piacciono gli lcd e vi serve un tv di transizione prima che gli Oled siano venduti a prezzi umani, questo è il momento di comprare uno degli ultimi plasma di qualità ancora disponibili in modo da tirare avanti 3/4 anni.
Commento # 2 di: Onslaught pubblicato il 17 Marzo 2014, 17:19
Sì, i Samsung utilizzato al massimo il sub-field drive a 600Hz: il senso era proprio quello di sottolineare il fatto che non ci sono altri investimenti atti a migliorare le tecnologie già in uso (ed intendiamoci: è più che comprensibile).
Commento # 3 di: And.tod pubblicato il 17 Marzo 2014, 18:53
grazie al Signore e anche al mio buongusto sono possessore di un bel F8500...e durerà moooolto a lungo!
Commento # 4 di: Cappella pubblicato il 17 Marzo 2014, 20:13
Se non ho capito male, produrranno un nuovo modello chiamato PN64H5000 senza 3D ed altro e con un prezo molto aggressivo. Ovviamente (purtroppo) avrà una qualità inferiore all'F8500 che resterà il top di gamma. Peccato che Panasonic non abbia pensato a fare anche un solo modello con prestazioni però pari al VT60, ma senza 3D ed altro; sarebbe stato perfetto! D'altra parte però non credo che almeno entro il 2014 non si riesca a trovare qualche Pana in magazzino.
Commento # 5 di: thegladiator pubblicato il 18 Marzo 2014, 11:47
Sempre più soddisfatto della scelta fatta acquistando il VT60!! Soldi ben spesi e investimento che, alla luce di cosa offre al momento il mercato, verrà ammortizzato su un arco di tempo molto lungo, minimo 3/4 anni se non di più.
Di tornare alla penosa tecnologia LCD-led per l'inutile (su diagonali da salotto" 4K non ci penso nemmeno, speriamo che prima o poi gli OLED risolvano i loro problemi di gioventù e si affermino sul mercato. Al contrario, per gli amanti dell'alta fedeltà video, prevedo tempi bui.
Devo dire che chi, al tempo, investì in un kuro last gen, per quanto molto costosi, fece una mossa davvero azzeccata e lungimirante.
Commento # 6 di: Miki80 pubblicato il 18 Marzo 2014, 12:33
Originariamente inviato da: Plasm-on;4138604
Era piu che prevedibile, pernso che Samsung ha tenuto a listino tv plasma giusto per fare concorrenza a Panasonic ( per inciso anche il top di gamma Samsung aveva i subfield a 600 Hz e non solo i modelli economici ), ora che questa ha eliminato codesta tecnologia non ha piu ragione di produrne nemmeno lei che per me resta la vera responsabile della..........[CUT]


Concordo in pieno anche se mi sarei aspettato da Panasonic un maggior impegno in campo pubblicitario. In un centro commerciale puoi tenere i Plasma vicini fra loro, mettergli a fianco un Led ma questo non basta. Bisognerebbe fare come Samsung e Bose che hanno a disposizione una loro nicchia. Se ci fate caso (io non ne ho mai visto) non ci sono modi di paragonare sul momento una traccia audio fra Bose e Altri. Stessa cosa con i TV. Senza contare che molti non sanno stabilire le distanze appropiate, e non sono a conoscenza dei pregi e difetti di Plasma e LCD. Per molto Plasma e' obsoleto e la miglior tecnologia e' Led, pensano che i Plasma durino poco e che consumano talmente tanto da incidere pesantemente sulle spese familiari. Come scrivevo in un altro post, quando parlo di Plasma con amici vengo preso in giro! Loro vedono la forte luminosità dei TV Led nei centri commerciali con foto dettagliate viste da 1m e ne vengono attratti.
Commento # 7 di: Onslaught pubblicato il 18 Marzo 2014, 12:41
Originariamente inviato da: Cappella;4138771
Peccato che Panasonic non abbia pensato a fare anche un solo modello con prestazioni però pari al VT60, ma senza 3D ed altro

Se mantieni lo stesso pannello, il costo di produzione non cambia, di fatto.
Commento # 8 di: Cappella pubblicato il 19 Marzo 2014, 11:26
Ok, però con tutti gli optional paghi sempre qualcosa in più!
Secondo te l'implementazione del 3D, ha penalizzato o avuto un influenza negativa sulla tecnologia plasma e sulla qualità e le prestazioni in 2D?