Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Pioneer: ritornano i TV grazie a Dixons

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 12 Novembre 2013, alle 10:27 nel canale DISPLAY

“La catena Dixons Retail ha siglato un accordo col produttore giapponese, che ha per l'oggetto la realizzazione di nuovi TV LCD con brand Pioneer, commercializzati inizialmente in Scandinavia e, dal 2014, anche nel Regno Unito, Ma è solo marketing!”

Non lasciatevi trarre in inganno dal titolo della notizia, forzatamente sintetico: sebbene possa fare sobbalzare tutti gli appassionati al pensiero di nuovi prodotti all'altezza del brand Kuro, è bene placare l'entusiasmo. L'oggetto dell'accordo riguarda infatti la possibilità, per la catena Dixons Retail, di sviluppare, produrre e commercializzare televisori a marchio Pioneer, che quindi ha solo ceduto i diritti per lo sfruttamento del marchio. Niente nuovi Kuro (ma del resto brevetti e ingegneri sono ormai passati a Panasonic) e niente nuovi TV prodotti internamente. Secondo la testata ERT, i nuovi prodotti saranno LCD a LED Full HD, disponibili nei tagli da 40”, 46” e 55”, con 3 ingressi HDMI, 3 USB, una piattaforma di Smart TV e connettività wireless.

Sebastian James, Dixons Retail Group Chief Executive, ha dichiarato: ”Siamo entusiasti di lavorare con Pioneer, un marchio leggendario nel mondo della tecnologia che fa il suo ritorno nel mercato televisivo europeo. La partnership di oggi riflette la nostra reputazione, costruita attraverso un duro lavoro nel corso degli ultimi 40 anni ad Hong Kong. Questa partnership esclusiva è una notizia fantastica, che ci permette di offrire le più recenti tecnologie inerenti i TV ai nostri clienti”. Più interessanti le dichiarazioni di Yoshihide Beppu, business planning director of Pioneer Home Electronics Corporation, che ha sottolineato come Dixons abbia un approccio estremamente rispettoso per il posizionamento premium del marchio Pioneer. L'arrivo sul mercato è previsto entro la fine dell'anno in Scandinavia, con la disponibilità, per il 2014, anche nel Regno Unito.

Fonte: AVForums / What Hi-Fi



Commenti (18)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Kukulcan pubblicato il 12 Novembre 2013, 10:55
Che sole, che soloni immensi! Per la serie come buggerare il consumatore poco informato..... Il marchio Pioneer sotto un flat screen voleva dire solo KURO. Peccato però che KURO non c'era scritto, e ora questi furboni potranno far somigliare, in un centro commerciale, questi lcd ai veri Pioneer di una volta. Il marketing......
Commento # 2 di: MauroHOP pubblicato il 12 Novembre 2013, 11:05
Mi ero catapultato a leggere la notizia....che fail

Non la trovo per niente una scelta saggia di Pioneer concedere il suo nome così. Se questi prodotti saranno pessimi, Pioneer ci rimette la faccia senza alcun suo demerito. E la maggior parte dei compratori non saprà mai che dietro al progetto c'è la Dixan...ehm Dixons scusate
Commento # 3 di: mau741 pubblicato il 12 Novembre 2013, 12:15
Leggi Pioneer e pensi ai migliori PLASMA mai creati. Leggi meglio l'articolo e si parla di lcd. con marchio Pioneer... a beh masticaxxi
Commento # 4 di: Aenor pubblicato il 12 Novembre 2013, 13:22
Lo ammetto, ho strabuzzato gli occhi quando ho letto il titolo della news.
Commento # 5 di: Roy Neary pubblicato il 12 Novembre 2013, 14:57
Beh, se i plasma Pioneer erano famosi per il nero, quelli LCD Pioneer/Dixon diventeranno famosi per il bianco che più bianco non si può...
Commento # 6 di: aletta01 pubblicato il 12 Novembre 2013, 15:06
Nicola ma cosa mi combini

quel titolo sembrava tutto (Pioneer: ritornano i TV grazie a Dixons) un programma .... .....

mannaggia mannaggia ... come dice un noto telecronista .....
Commento # 7 di: Progressive pubblicato il 12 Novembre 2013, 15:35
Originariamente inviato da: Roy Neary;4017378
Beh, se i plasma Pioneer erano famosi per il nero, quelli LCD Pioneer/Dixon diventeranno famosi per il bianco che più bianco non si può...
La Helkel farà causa per la violazione del brevetto sbiancante.
Commento # 8 di: Onslaught pubblicato il 12 Novembre 2013, 15:46
Originariamente inviato da: aletta01;4017383
Nicola ma cosa mi combini

Più lungo non ci stava .
Infatti smorzo immediatamente gli animi nel corpo della news.
Commento # 9 di: amd-novello pubblicato il 13 Novembre 2013, 08:12
Fanno strabene a farlo se gli conviene. Produttore di apparecchi elettronici e ente di beneficenza non vanno molto d'accordo
Commento # 10 di: Roby7108 pubblicato il 13 Novembre 2013, 08:22
Sob.....
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »