Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Pioneer estende la garanzia dei KURO

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 04 Marzo 2009, all 09:43 nel canale DISPLAY

“Per tutelare i propri clienti, Pioneer Italia decide di estendere la garanzia dei propri TV al plasma KURO di 9a generazione fino a quattro anni e di assicurare la disponibilità dei ricambi per un minimo di otto anni”

Milano, 3 marzo 2009 – Pioneer, a seguito delle recenti notizie riguardo alla ristrutturazione delle linee di business che coinvolgono i Flat TV, vuole rassicurare tutti i clienti che acquisteranno un televisore al plasma Kuro G9 con un servizio di garanzia ancora più ampio. Per dimostrare l’impegno continuo nei confronti dei consumatori, Pioneer ha sviluppato un programma di estensione di garanzia che consiste nella speciale formula 2+2. 

A partire dal 1 marzo 2009, per tutti i televisori al plasma KURO di 9a generazione acquistati presso un rivenditore autorizzato, Pioneer affianca ai 2 anni di garanzia on site altri 2 anni di garanzia su eventuali riparazioni presso i Centri Assistenza Autorizzati. Per usufruire della formula 2+2, il consumatore dovrà semplicemente registrare il prodotto sul sito Pioneer, specificando il numero di matricola, o chiamare il Call Center al numero 199 100 858 e conservare la ricevuta d’acquisto.

Masao Miyashita, Direttore Commerciale di Pioneer Italia, spiega così questa decisione: "Vogliamo rassicurare tutti clienti che scelgono la qualità dei nostri televisori al plasma, che saranno disponibili sul mercato fino a marzo del prossimo anno. La scelta di offrire sulla nostra gamma di plasma un’estensione di garanzia fino a 4 anni è un messaggio chiaro di quanto Pioneer sia vicina alle esigenze dei suoi clienti, anche grazie a un elevato standard nel servizio di post-vendita. Un’ulteriore conferma del valore del nostro marchio."

Inoltre, Pioneer è una delle pochissime aziende ad avere tradotto in impegno concreto la proposta fatta dalla Comunità Europea alle aziende di elettronica di consumo in materia di reperibilità delle parti di ricambio. Pioneer garantisce infatti la riparabilità dei propri prodotti per almeno 8 anni successivi al termine della produzione, per una tutela del cliente totale.

Fonte: Pioneer Italia



Commenti (27)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: franz899 pubblicato il 04 Marzo 2009, 09:48
Complimenti, è un ottimo modo per ringraziare i clienti
Commento # 2 di: robwin pubblicato il 04 Marzo 2009, 09:49
Originariamente inviato da: Redazione
di 9a generazione fino a quattro anni e di assicurare la disponibilità dei ricambi per un minimo di otto anni


La disponibilità dei ricambi è garantita per otto anni, anche per le generazioni precedenti di Pdp ?
Commento # 3 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 04 Marzo 2009, 10:00
Presumiamo di sì! I ricambi sono assicurati per tutti i prodotti Pioneer!!

Gianluca
Commento # 4 di: Scandinavian Explorer pubblicato il 04 Marzo 2009, 10:04
Ma che bravi!!!
Applauso, davvero.... questa è serietà e professionalità.
E' sempre e comunque triste pensare che smetteranno di produrre questi splendidi tv...
Commento # 5 di: Siryard pubblicato il 04 Marzo 2009, 10:05
una cosa mi fa rimanere molto perplesso la garanzia italia 2+2 per i kuro 9^ gen. vale a partire dal 01.03.2009 e chi l'ha comprato prima del 01.03.2009 non gli vale questa garanzia 2+2 ??????


Saluti Siryard.
Commento # 6 di: Dr.Muttley pubblicato il 04 Marzo 2009, 10:23
Chi ha acquistato un KRP, ce l'ha di serie anche se è stato acquistato prima del 01.03.2009 . Penso che il problema si ponga soprattutto per gli LX5090 e 5090H.
Commento # 7 di: m.massimo pubblicato il 04 Marzo 2009, 10:29
Questa è una cosa ben fatta, a volte sembra che i produttori non capiscano che il cliente va coltivato, Pioneer pare averlo capito.
Commento # 8 di: angioletto pubblicato il 04 Marzo 2009, 10:48
in pratica, per chi ha preso un 5090H presso rivenditore ufficiale pioneer italia a novembre 2008, cosa cambia e cosa deve fare?
Commento # 9 di: Ronzino pubblicato il 04 Marzo 2009, 10:53
beh dovevano farci pur qualcosa con i pezzi semilavorati che gli avanzavano dagli impianti ormai chiusi.

regalarli ai clienti che ne hanno-avranno bisogno è sicuramente meglio che buttarli nella spazzatura o lasciarli a marcire in qualche capannone.

peccato non aver avuto quei 5000 euroi in più quando ho comprato il mio plasma panasonic per prendere un kuro.... mi sento pure un po' colpevole :-(
Commento # 10 di: schwalbe pubblicato il 04 Marzo 2009, 10:59
Originariamente inviato da: m.massimo
Questa è una cosa ben fatta, a volte sembra che i produttori non capiscano che il cliente va coltivato, Pioneer pare averlo capito.


Peccato che influisca sul prezzo di vendita e il mercato premia solo il basso prezzo...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »