Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Philips: monitor 21:9 da 29" ora disponibile

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 07 Marzo 2013, alle 11:27 nel canale DISPLAY

“Dopo averlo presentato in anteprima in occasione dell'IFA 2012 di Berlino, il monitor Philips UltraWide 21:9 da 29 pollici 298P4QJEB viene mostrato in questi giorni in veste definitiva al CeBIT 2013 di Hannover e Philips ne annuncia la disponibilità al prezzo di listino di 599 Euro”

Nonostante Philips (o meglio TP Vision) abbia deciso di interrompere la vendita e produzione dei suoi televisori in formato CinemaScope 21:9, la divisione MMD (MultiMedia Display) del gruppo ha invece deciso di introdurre sul mercato il suo primo monitor PC proprio in formato 21:9. Il monitor da 29 pollici fu presentato in anteprima in occasione dello scorso IFA 2012 di Berlino (vedi news) ed è tornato ora in veste definitiva allo stand Philips in occasione del CeBIT 2013 di Hannover. Il 298P4QJEB è dotato di un display LCD con tecnologia AH-IPS retroilluminato a LED (bianchi) da 2560 x 1080 punti di risoluzione, fino a 300 cd/mq di luminosità, un rapporto di contrasto nativo di 1000:1 (20.000.000:1 in dinamico) e un tempo di risposta dei cristalli di 5ms (GtoG).

Il monitor è dedicato all'utenza professionale e spicca la funzionalità "MultiView" che consente di visualizzare a schermo due diverse sorgenti in contemporanea (via DVI-D, DisplayPort o il doppio ingresso HDMI). Il monitor è anche completo di 4 porte USB 3.0 e di altoparlanti integrati da 2 x 2W. Philips ne annuncia finalmente la disponibilità sul mercato europeo al prezzo di listino di 599 Euro (ma è già possibile trovarlo a meno di 500 Euro su alcuni siti di vendita online).

Per maggiori informazioni: Philips UltraWide 21:9 298P4QJEB

Fonte: THN



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: FABRIZIO FORLINI pubblicato il 11 Marzo 2013, 15:12
Magico...vediamo come è...da qui sembra eccezionale...ora aspettiamo dei test...