Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

CES: Hisense Dual Cell TV LCD a Vegas

di Riccardo Riondino, pubblicata il 05 Gennaio 2019, alle 08:17 nel canale DISPLAY

“La casa cinese presenterÓ al CES un TV QLED con un livello del nero da OLED, grazie alla doppia modulazione (simile all'IPS Modulated Light di Panasonic), con 1500 NIT e 100% dello spazio colore DCI-P3 ”

La conferenza Hisense promette di essere tra le più interessanti del prossimo CES di Las Vegas. La casa cinese presenterà infatti il TV LCD Dual Cell, il cui principio di funzionamento ricorda lo schermo a doppia modulazione dal C/R 1.000.000:1 che Sharp aveva introdotto già nel 2005. Questa tecnologia è stata poi perfezionata nel 2016 da Panasonic con il suo LCD IPS Modulated Light. Gli elevati costi produttivi ne hanno però limitato l'impiego al settore professionale, come nel caso del monitor per il color grading Eizo Prominence CG3145. Per raggiungere un nero quasi assoluto si ricorre a delle celle aggiuntive con un cristallo diverso, poste tra l'unità BLU e la matrice LCD.


- click per ingrandire -

Con questo espediente si riesce a schermare quasi totalmente la retro-illuminazione e modulare allo stesso tempo l'intensità luminosa a livello di singolo pixel. La soluzione Hisense impiega una matrice Full HD per modulare la luce, sovrapponendola a quella principale a risoluzione Ultra HD. Si tratta quindi di un controllo locale della retroilluminazione ad oltre 2 milioni di zone, uno ogni quattro pixel, ben superiore a qualsiasi soluzione finora vista nel settore consumer. Il Dual Cell TV impiega inoltre un filtro QLED per espandere il numero di colori riproducibili, raggiungendo la copertura al 100% del gamut DCI, mentre la luminosità arriva a 1500 NIT.

Fonte: AV Cesar



Commenti