Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Blu-ray: arriva la nuova licenza

di sabatino pizzano, pubblicata il 26 Febbraio 2009, all 15:39 nel canale HT

“Panasonic, Philips e Sony annunciano la costituzione di un nuovo organo indipendente preposto al rilascio di una nuova licenza per quanto concerne la fabbricazione di Blu-ray Disc con royalties ridotte fino al 40%”

Il problema inerente gli elevati prezzi di vendita dei Blu-ray rappresenta per il consorzio "blu" il più grande ostacolo da superare per quanto concerne la diffusione di massa del proprio formato. Ma qualcosa ora sembra stia finalmente per cambiare.

Panasonic, Philips e Sony sono attualmente impegnate - unitamente a tutti gli altri produttori consorziati - nella creazione di una licenza "universale" per tutti i prodotti Blu-ray Disc (lettori, masterizzatori e supporti). L'arrivo di questa nuova licenza è prevista già a partire dalla seconda metà di quest'anno e verrà rilasciata da un nuovo organo creato "ad hoc" dagli stessi promotori: si tratterebbe di una neo costituita compagnia indipendente dal consorzio e dai consorziati la cui base sarà situata negli Stati Uniti e con diramazioni in Asia, Europa e America Latina.

"Con la creazione di un nuovo organo per la gestione delle licenze in grado di offrire una singola licenza a prezzi più favorevoli, sono certo che si favoriranno sia la crescita del mercato dei Blu-ray Disc che il business delle stesse società che partecipano attivamente a tale mercato, sia come licenziatario che licenziante", ha dichiarato Gerald Rosenthal, capo del nuovo progetto. 

Diretta conseguenza indicata dai promotori sarebbe una drastica riduzione fino al 40% delle attuali royalties previste per la produzione di ciascun prodotto Blu-ray Disc.

Per ulteriori informazioni: comunicato stampa congiunto

Fonte: Panasonic



Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: m.massimo pubblicato il 26 Febbraio 2009, 16:22
che l'abbiano capita?
Commento # 2 di: avdarjo pubblicato il 26 Febbraio 2009, 16:23
ottima notizia....finalmente si risparmia tanto!!!
ma vorrei sapere chi si mangiava fino ad ora quel 40% se non entrava nelle tasche delle industrie.....
Commento # 3 di: Ryusei pubblicato il 26 Febbraio 2009, 17:00
questa si che è una notizia interessante! se adesso decidessero anche di togliere le praticamente inutili protezioni che tanto costano e a poco servono praticamente il BD sono pronto a scommettere che prenderebbe il volo di qui a fine anno!
Commento # 4 di: coser pubblicato il 26 Febbraio 2009, 17:09
Per me si dovrebbe investire di più sullo streaming di film ad alta definizione. Non a tutti interessa avere un supporto fisico, che oltre ad avere un impatto ambientale hanno costi molto più elevati.
Commento # 5 di: grng pubblicato il 26 Febbraio 2009, 18:05
Tanto su quelli vergini c'è sempre la tassa siae, e su quelli già scritti (film) voglio vedere se davverò calerà il prezzo.
Forse c'è speranza per quanto riguarda i lettori/masterizzatori, sarebbe anche ora
Commento # 6 di: ghiltanas pubblicato il 27 Febbraio 2009, 09:27
Originariamente inviato da: grng
... e su quelli già scritti (film) voglio vedere se davverò calerà il prezzo.


speriamo visto che ormai è + il costo dei film, piuttosto che quello dei lettori il problema...
cmq forse hanno aperto anche loro gli occhi
Commento # 7 di: sigpilu pubblicato il 27 Febbraio 2009, 14:25
Devono fare prima: seconda metà di quest'anno significa che al consumo la riduzione si avvertirà a partire dall'anno prossimo.
Perdere un altro anno sarebbe del tutto privo di senso.
Commento # 8 di: Guido G. pubblicato il 27 Febbraio 2009, 20:04
Sul noto sito inglese gia da adesso ho acquistato decine di titoli blu ray al di sotto dei 10,00 euro,con l abbassamento dei vari diritti si acquisteranno gli ultimi arrivi ai prezzi dei dvd sd.
Evvai con la morte dei dvd-sd!!!!
Commento # 9 di: Urca pubblicato il 28 Febbraio 2009, 01:40
Il 40% sulle sole royalties sarà qualche singolo Euro, al massimo. Più che altro mi chiedo se Sony sarà in grado di reggere il lancio di questo standard, ora che è finanziariamente mezza morta (e gli altri del consorzio se la passano appena meglio...).
Commento # 10 di: godzilla666 pubblicato il 28 Febbraio 2009, 01:52
Il lancio? Non è mica uscito ieri lo standard BD, ormai siamo in piena espansione di mercato e il fatto che Sony abbia problemi finanziari (come del resto qualsiasi società in questo momento) c'entra davvero poco.
Con royalties più basse e lettori a prezzi sempre più concorrenziali le cose non potranno che migliorare.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »