Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

MobiWire arriva in Italia

di Riccardo Riondino, pubblicata il 25 Febbraio 2015, alle 12:05 nel canale MOBILE

“Da oggi disponibili nel nostro paese cellulari, smarthphone e feature phones del marchio transalpino, offerti a un prezzo competitivo e con 3 anni di garanzia”

Milano, 25 febbraio. Nel mercato smartphone italiano fa da oggi il suo ingresso MobiWire, erede dello storico marchio francese Sagem, attivo nei settori di elettronica di consumo e sistemi di comunicazione. L'esordio sul mercato interno della telefonia mobile è avvenuto nel luglio 2011, portando l'azienda a raggiungere una quota del 5% in soli due anni, con oltre un milione di telefoni cellulari venduti in Francia nel 2013. MobiWire pone l’accento sulla qualità dei propri prodotti, basati su OS Android, grazie all’esperienza maturata con Sagem e al controllo produzione garantito attraverso una fabbrica di sua proprietà, offerta a un prezzo competitivo. L'attuale top di gamma, il modello Pegasus, è basato su CPU quad-core Mediatek MT6582T da 1,3 GHz, con KitKat 4.4, display da 5" 720x1280, fotocamera da 8/5MP e 4GB di memoria, espandibile a 32GB.

Elizabeth Heib, Responsabile Marketing e Comunicazione di MobiWire, commenta così gli asset aziendali: "Proporre un brand smart e contemporaneo è la chiave della nostra differenziazione. Non miriamo a distinguerci ad ogni costo, ma conquistare e convincere il mercato con un prodotto di qualità al giusto prezzo. Il consumatore oggi è un vero esperto, un utente maturo che arriva al momento d’acquisto molto consapevole del ventaglio di possibilità offerte dai vari competitor; è informato e opta a favore dell'acquisto più intelligente tra qualità e prezzo. MobiWire ha l’ambizione di essere la risposta alle richieste di un utente evoluto; siamo convinti che la qualità degli smartphone MobiWire sarà la miglior ambasciatrice del nostro brand per conquistare anche il mercato italiano”.

MobiWire ha selezionato ZAP S.p.A come partner qualificato per l’ingresso del brand in Italia, che avviene in un momento particolarmente favorevole per il comparto degli smartphone. Secondo i dati del recente studio di Cisco Visual Networking Index Mobile, in Italia gli smart device sono un settore in costante e rapida crescita, sia per i consumatori che per l’ecosistema mobile B2B globale. Nel 2014 gli utenti mobile in Italia sono stati 53.6 milioni (l’88% della popolazione complessiva) ed entro il 2019 il numero salirà a 55 milioni (90% della popolazione complessiva): entro 4 anni, si prevede che gli italiani avranno una media di 3 dispositivi mobile a testa.

Per ulteriori informazioni: mobiwire.com

Fonte: AD Mirabilia



Commenti