Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Xbox One X dal 7 novembre a 499€

di Riccardo Riondino, pubblicata il 12 Giugno 2017, all 09:27 nel canale GAMING

“Microsoft svela l'aspetto e il nome definitivo di "Project Scorpio", ancora più compatta dell'attuale Xbox One S, in grado di migliorare la resa grafica dei titoli Xbox One/Xbox 360 anche su televisori Full HD, compatibile con i giochi della Xbox originale e disponibile al lancio con 22 titoli in esclusiva, tra i quali Forza Motosport 7, visualizzato nativamente in 4K/60p con HDR”

- click per ingrandire -

Dopo mesi di annunci e indiscrezioni, Microsoft ha presentato durante la conferenza E3 la nuova “Project Scorpio”, il cui nome ufficiale è Xbox One X. Molto simile all'attuale Xbox One S, la console ha un telaio dall'altezza ancora più ridotta e un involucro completamente nero. Lo stesso vale per le connessioni, dove sono presenti un ingresso e un'uscita HDMI (in 1.4/ out 2.0b), tre porte USB 3.0, delle quali una per il Kinect, un'uscita digitale elettrica e un terminale Ethernet.

- click per ingrandire -

Come era già noto viene supportato l'intero catalogo Xbox One e i giochi Xbox 360 retro-compatibili, nonché tutti gli attuali accessori Xbox One. La qualità grafica dei vecchi titoli sarà migliore anche sui display 1080p grazie alla tecnica del supersampling, che comporta l'applicazione di filtri anti-aliasing di tipo anisotropico 16x. Phil Spencer ha inoltre annunciato a sorpresa che la nuova console sarà compatibile anche con i giochi della Xbox originale, partendo da Crimson Skies.


.

Il punto forte di Xbox One X sono però i giochi 4K nativi, in alcuni casi con HDR, come il nuovo Forza Motorsport 7, che viene visualizzato a 60 fps costanti, oltre alla capacità di renderizzare in 4K i titoli Xbox One 1080p/900p. Da notare comunque che nemmeno il nuovo hardware Microsoft è in grado di eseguire allo stesso tempo la conversione della risoluzione e della frequenza verticale. Sarebbe necessaria infatti una potenza ancora superiore rispetto ai 6 Teraflops di Xbox One X, che quindi può riscalare i giochi mantenendo però il frame rate originale (60 o 30 fps).

Il nuovo SoC Scorpio Engine combina una CPU AMD octa-core a 2,3GHz con una GPU che gira a 1172 MHz, contro gli 853/914 di Xbox One/One S e i 911 MHz di PS4 Pro. Viene annunciato un incremento di potenza del 40%, grazie anche alla memoria GDDR5 da 12 GB (dei quali 9GB a disposizione degli sviluppatori) con data rate di 326 GB/s. Come già la sorella minore Xbox One S, integra un lettore 4K Ultra HD Blu-ray. La silenziosità dovrebbe essere garantita dal sistema a camera di vapore con raffreddamento a liquido, derivata dalle schede grafiche PC di fascia alta. Oltre al già citato Forza Motorsport 7, in arrivo il 3 ottobre, Microsoft ha annunciato 22 titoli in esclusiva al lancio, per quanto in alcuni casi si tratta di esclusive solo temporali.

Tra quelli più interessanti il sequel di Ori (Ori and the Will of the Wisps), l'open world ambientato nel mondo dei pirati Sea of Thieves, lo shooter post-atomico Metro Exodus, Assassins's Creed Origins, l'invasione di zombie di State of Decay 2 e il platform con grafica da cartoon anni '30 Cuphead. Quello che ha però impressionato maggiormente (quantomeno graficamente) è però Anthem, il nuovo titolo Bioware pubblicato da Electronic Arts, che dovrebbe essere disponibile anche per PS4. Il tutto però viene offerto ad un prezzo di 499 US $, 499£, 499€, che, per quanto probabilmente proporzionato alle capacità della macchina, non si può certamente definire abbordabile. Microsoft ha inoltre annunciato una riduzione di prezzo di 50 US $ per Xbox One S.



Commenti (34)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: grendizer73 pubblicato il 12 Giugno 2017, 11:29


Sto ancora ridendo per la figura di M colossale fatta da Spencer, 22 TITOLI ESCLUSIVI (di cui 20 indie da 2 soldi), ma si sono dimenticati di omettere la parola TEMPORALE dopo esclusivi, tempo 2 mesi e si trovano persino sui tostapane;
qualità dei titoli presentata imbarazzante, prezzo per una scatola inutile spropositato, nessuna esclusiva sia FP che TP...
Stanotte a Sony basterà presentare GoW e Spider-Man per spazzare via M$ dal mondo dei VG
Peggior conferenza E3 vista negli ultimi 10 anni
Commento # 2 di: d0tt0rg0nz0 pubblicato il 12 Giugno 2017, 13:52
Quindi alla fine monta una hdmi 2.0b e non la 2.1 che si vociferava, giusto?

Ne consegue che le tv di generazione attuale, fornite già della 2.0a otterranno aggiornamento software per raggiungere la versione b ed essere 100% compatibili con la nuova console di Redmond?
Commento # 3 di: grendizer73 pubblicato il 12 Giugno 2017, 15:21
Originariamente inviato da: d0tt0rg0nz0;4735986
Quindi alla fine monta una hdmi 2.0b e non la 2.1 che si vociferava, giusto?


Fossero questi i problemi della console
Commento # 4 di: marcocivox pubblicato il 12 Giugno 2017, 15:26
Premetto che non sono assolutamente fan della xbox, ma lato hardware mi intriga parecchio. Quali sarebbero secondo te i problemi di questa console?
Commento # 5 di: grendizer73 pubblicato il 12 Giugno 2017, 15:41
Originariamente inviato da: marcocivox;4736024
...Quali sarebbero secondo te i problemi di questa console?


I giochi, non ce ne sono, non ne hanno presentati, non hanno esclusive tranne l'ennesimo Forza;
tutto quello che si è visto alla conferenza lo trovi tranquillamente su XONE, XONE S, PS4 Slim, PS4 Pro e PC.
500€ per una scatola che non viene sfruttata neanche dalla casa madre sono uno spreco di soldi inaudito, hanno solo ripetuto come un mantra le parole exclusives (omettendo temporal e ricordando che si tratta di indie e non di AAA), 4K, HDR e 60fps, ma non hanno minimamente parlato o presentato quello per cui le console sono create e concepite:
i giochi.
Possono fare la console più potente del mondo da 10Tflops e 24GB di ram, ma se il loro gioco di punta è la versione 4K di Minecraft e i boati della folla si sono sentiti quando annunciato la retrocompatibilità con i giochi della XBox (roba di 20 anni fa ), allora hanno capito ben poco di questo media e di cosa vogliono i videogiocatori .
Commento # 6 di: wercide pubblicato il 12 Giugno 2017, 15:56
Bisogna considerare inoltre che entrambe le console sono pubblicizzate come 4K. Il consumatore medio non conosce, e non gli interessa, se la PS4 Pro in realtà gira a 1800p e la XOne X gira a 2160p.

Quello che vedono, sono due console nello scaffale all'apparenza identiche, con la differenza che una costa 150$ in meno. (senza considerare l'enorme gap nel reparto esclusive e la possibilità di giocare in VR)

(E poi, non dimentichiamoci quanto insignificante sia l'Xbox al momento, specialmente al di fuori degli US. Se si vuole giocare con amici, è molto probabile che la maggior parte, se non tutti abbiano una PS)
Commento # 7 di: grendizer73 pubblicato il 12 Giugno 2017, 16:13
[IMG]http://i65.tinypic.com/2a6t377.jpg[/IMG]

Questa è una slide che spiega benissimo il tracollo di M$ e non sarà certo ONE X a risollevarne le sorti.

@Stazza, questa è l'originale, dovrebbe essere un po' meglio, linko anche la pagina direttamente:

https://pbs.twimg.com/media/DCHcfMbVwAQ3sjo.jpg
Commento # 8 di: stazzatleta pubblicato il 12 Giugno 2017, 16:17
hai la sorgente del file? la foto non si legge granché bene
Commento # 9 di: marcocivox pubblicato il 12 Giugno 2017, 16:25
Diciamo che a me le esclusive non interessino nulla, e che mi va benissimo che un gioco giri su più piattaforme, mentre sono più che interessato a giocare in 4k reali a 60 fr. Volendo upgradare la mia oramai vetusta PS3, quali sono i motivi secondo voi (giochi a parte) per cui dovrei passare alla PS4 Pro e non alla nuova XBOX ONE X? E lo chiedo senza alcuna polemica, da possessore delle prime 3 PS.
Commento # 10 di: wercide pubblicato il 12 Giugno 2017, 16:31
Perchè non saranno 4K 60fps.
I vari giochi di corsa e indi gireranno senza problemi in 60fps. Ma il 90% dei titoli sarà comunque a 30fps.
6Tflops non sono abbastanza per fare girare Witcher 3 a 60fps in 4K. Neanche lontanamente.
(Ricordo inoltre che monta la stessa CPU presente su Xbox, PS4 e PS4 Pro. Nota per soffrire pesantemente sui 60fps)

Con la PS4 Pro, puoi giocare gli stessi titoli, più le esclusive, anche se a una risoluzione più bassa.

EDIT. Questi sono i benchmark di una RX 480, scheda equiparabile a quella dentro la Xone X.

Bioshock Infinite: 34fps
Shadow of Mordor: 33fps
Rise of the Tomb Raider: 30fps
Witcher 3: 20fps
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »