Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Magnat MCD 1050 e MA 1000: CD e ampli

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 18 Settembre 2013, alle 10:54 nel canale DIFFUSORI

“Il marchio tedesco presenta una nuova accoppiata, costituita dal lettore MCD 1050, dotato di un DAC Burr-Brown PCM 1785 e stadio di uscita a valvole, e dall'amplificatore MA 1000, un integrato stereo con sezione di pre-amplificazione a valvole”

Magnat ha annunciato l'arrivo di due nuove elettroniche per la riproduzione audio: l'accoppiata è formata dal lettore CD MCD 1050 e dall'amplificatore MA 1000. Entrambi i prodotti sono ovviamente dotati dello stesso design, in modo da potersi abbinare alla perfezione, e dall'utilizzo delle valvole, poste a vista sul frontale tramite due aperture circolari. Vediamo in dettaglio le singole elettroniche.

MCD 1050

Questo lettore CD si prefigge lo scopo di “unire due mondi”: la precisione delle registrazioni digitali di elevata qualità e il suono inconfondibile dello stadio di uscita a valvole. Le valvole (pre-rodate per 60 ore) sono due tripli diodi ECC88 (che assicurano una risposta in frequenza superiore ai 40 kHz), affiancate da un DAC Burr-Brown PCM1785, operante a 192kHz/24-bit. La meccanica di lettura si avvale di un'unità laser Sanyo, con un sistema di controllo realizzato da Philips. Sul frontale, realizzato con una lastra di alluminio da 8 mm, è posto uno schermo OLED ad alto contrasto. Come accade sempre più spesso, MCD 1050 non è solo in grado di riprodurre i supporti ottici, ma può anche fungere da DAC esterno, grazie ai suoi ingressi digitali, ottico, coassiale, e alla porta USB asincrona. I supporti riproducibili includono CD, HDCD, CD-R e CD-RW. Le connessioni disponibili, oltre ai già citati ingressi digitali, includono un'uscita analogica su RCA e le uscite coassiale ed ottica.

Ma 1000

MA 1000 utilizza le valvole per la sezione di pre-amplificazione. Le valvole sono due ECC82 pre-rodate e montate su supporti con contatti in oro per prevenire l'ossidazione. Un ampio trasformatore toroidale lineare è utilizzato la sezione di alimentazione. All'interno sono anche inseriti quattro condensatori con una capacità di filtraggio di 10.000 µF ciascuno. La potenza erogata è pari a 115W per due canali su 4 ohm, oppure 80W per due canali su 8 ohm. La regolazione del volume è affidata ad un potenziometro ALPS motorizzato ad alta precisione. Ritroviamo anche lo schermo OLED frontale, sempre incastonato su una lastra di alluminio da 8 mm. Le connessioni disponibili includono i connettori per i diffusori (con possibilità di bi-amping), quattro ingressi analogici su RCA e un'uscita, l'uscita PRE OUT e gli ingressi phono MM e MC (separati).

Prezzi e disponibilità non sono stati ancora annunciati.

Per maggiori informazioni: MCD 1050 e MA 1000

Fonte: Magnat



Commenti