Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Richard Borg: nuove idee dall'ANICA

di Redazione, pubblicata il 25 Gennaio 2012, all 10:35 nel canale CINEMA

“Giorno con prezzo ridotto uguale in tutta Italia e blocco delle uscite in un solo giorno della settimana. Sono le idee del nuovo presidente dell'ANICA Richard Borg”

Giornale dello Spettacolo ha recentemente intervistato Richard Borg, neo presidente dell'ANICA, l'associazione che raccoglie produttore e distributori del cinema italiano. Borg ha illustrato alcune idee riguardanti la distribuzione dei film in sala, ponendo l'accento su un alcune proposte che nelle prossime settimane saranno probabilmente sottoposte ai distributori italiani.

Come prima cosa Borg cercherà di fissare il giorno della settimana con prezzo ridotto in maniera univoca per tutta l'Italia. Fatto questo, proporrà di ottimizzare l'uscita in sala di un film in quel giorno, eliminando quindi quelle distribuzioni che per svariati motivi anticipano il venerdì - inizio di distribuzione classico - sbarcando nei cinema nei diversi giorni della settimana. Scopo finale è quello di far coincidere il giorno di prezzo ridotto e l'inizio di distribuzione in sala.

Per Borg sarebbe importante anche spalmare le uscite cinematografiche durante i 12 mesi dell'anno, evitando l'offerta spesso stantia dei mesi estivi. L'ANICA propone inoltre di recuperare e digitalizzare una selezione dell'immenso archivio Luce, per portarlo in sala sul grande schermo e integrare l'offerta della grande distribuzione.

Purtroppo nell'intervista non si sottolinea abbastanza l'arretratezza delle sale cinematografiche, spesso tecnologicamente indietro rispetto ad una media nazionale spesso solo auspicata. Facciamo inoltre notare a Borg che i cinema italiani questa estate proietteranno in sequenza l'atteso Biancaneve e il cacciatore, il thriller Dream House, il reboot The Amazing Spider-Man, l'imperdibile Il cavaliere oscuro - Il ritorno e i sequel G.i. Joe - La vendetta, Madagascar 3: Ricercati in Europa e The Bourne Legacy.

Certo, mancano produzioni italiane, ma dubitiamo che qualcuno sia pronto a rischiare...



Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: SydneyBlue120d pubblicato il 25 Gennaio 2012, 18:34
Quella di concordare un giorno unico a prezzo ridotto nel quale fare uscire anche delle prime mi pare un'eccellente proposta.
Commento # 2 di: TheRaptus pubblicato il 26 Gennaio 2012, 09:48
Questa estate uscirà anche la cosa reboot ed a settembre Prometeus.
Sto cercando da diversi mesi di andare al cinema ma non trovo niente che mi piaccia. Ci sarà tutto questa estate!

Per non incentivare la pirateria non basta chiudere MU e simili, si DEVE evitare quanti la cosa se lo scaricheranno con i sottotitoli!
Mi unisco quindi al vs consiglio a Borg.
Commento # 3 di: Baphomet pubblicato il 28 Gennaio 2012, 21:19
Le proposte in sé sembrano molto buone. Ma si ricordassero veramente che il primo passo deve necessariamente essere la digitalizzazione totale di sale e meccanismi distributivi, e magari anche il consolidamento di un sistema ancora abbastanza primitivo come quello della distribuzione nei cinema via satellite. Solo una volta effettuati questi decisivi salti in avanti si potrà pensare seriamente alle soluzioni che si propongono ora e che in questo modo rischiano di andare ancora a discapito dei piccoli esercenti e della produzione minore.
Commento # 4 di: Baphomet pubblicato il 29 Gennaio 2012, 12:39
Comunque non capisco come mai ma ho dovuto togliere la parola Anica dal post precedente perché il sito non accettava il commento (???)