Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Il Prometheus italiano slitta!

di Alessio Tambone, pubblicata il 29 Maggio 2012, alle 08:38 nel canale AV Cinema

“Doccia fredda per i tanti appassionati di Ridley Scott. L'uscita italiana di Promethues slitta di 35 giorni, piazzando l'Italia all'ultimo posto nel mondo per la distribuzione della pellicola”

Brutta notizia per gli appassionati italiani. Bruttissima notizia. La Fox ha posticipato l'uscita italiana di Prometheus, atteso ritorno di Ridley Scott all'universo di Alien. Il film, che sarà distribuito negli Stati Uniti a partire dall'8 Giugno (tra 10 giorni!), era atteso in Italia il 14 Settembre, per un grande rientro dalle vacanze estive. E' ormai notizia ufficiale lo slittamento di 35 giorni. Cancellate quindi il cerchio rosso sul calendario, girate la pagina e colorate la casella numero 19 del mese di Ottobre. E buona attesa... Siamo gli ultimi nel mondo!

Per maggiori info sul film vi ricordiamo una nostra news del 24 Gennaio: link



Commenti (20)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: bottacina pubblicato il 29 Maggio 2012, 09:48
E poi si lamenteranno che molta gente l'avrà già visto (illegalmente) in Italiano prima che sia uscito al Cinema.
Commento # 2 di: grunf pubblicato il 29 Maggio 2012, 10:21
L'ennesimo record (negativo) italiano .......
Commento # 3 di: aloisius pubblicato il 29 Maggio 2012, 10:45
scelte distributive veramente incomprensibili... quando uscirà da noi al cinema avremo già disponibile il bluray americano
Commento # 4 di: Peter1985 pubblicato il 29 Maggio 2012, 11:30
Da notare che in mezza Europa, tra cui la Francia e la GB, il film esce questo fine settimana, in anticipo rispetto all'uscita americana.
Noi invece rinviamo ad Ottobre, così nel mentre magari il blu-ray con la traccia italiana sarà bello disponibile prima ancora dell'uscita nei cinema, con tutto quello che ne consegue (sia di legale che di illegale), cosa oltretutto capitata di recente sempre alla Fox con La mia vita è uno zoo, che nei nostri cinema arriverà tra settimane.
Qui si parla tanto di contrastare la pirateria, ma poi si adottano politiche incomprensibili in un mercato globalizzato e non più localizzato.
Incompetenza ai massimi livelli.
Commento # 5 di: Pistino pubblicato il 29 Maggio 2012, 12:24
Che tristezza..... ma d'altronde siamo in italia e veniamo presi per il c. da chi sta sopra di noi in ogni modo......
Provate bene a riflettere su chi ci stia guadagnando dal fallimento di BLOCKBUSTER Italia (quella americana è un altra storia)..... pensateci bene.. volete un aiutino?
Provate a pensare a tutti coloro che non trovando più il film desiderato in videoteca, si abbonano alla pay tv che in questo momento viene più pubblicizzata!
Avete capito? Pensate che sia difficile far fallire una azienda? Basta assumere il doppio dei dipendenti necessari e fare promozioni sotto costo!
Per caso, la proprietà di Blockbuster ha mica a che fare con la proprietà di quella PayTv??
Altra provocazione; Vi ricordate la fretta degli scorsi anni ad attivare il DTT??
Il DTT è servito davvero ad avere nuovi veri canali?? O era necessario per lanciare una nuova pay tv?
E a dire che ci hanno detto che in Italia, Blockbuster è fallita per colpa della pirateria on line, peccato che abbiamo l'infrastruttura di rete più lenta del mondo sviluppato e di buona parte del terz0 mondo!!!
Non escludo che questo film verrà lanciato in esclusiva prima sulla PayTv e poi..... forse....
Sveglia Italia!
Commento # 6 di: Deuced pubblicato il 29 Maggio 2012, 14:14
@Pistino

Pistino,capisco la tua provocazione...ma alla fine mi sembra che si sia rivelata una scelta poco lungimirante,mediaset premium non macina certo utili,mediaset in generale sta affondando,basta vedere la quotazione in borsa.L'unica che ci ha guadagnato è stata indubbiamente sky

Di tutte le persone che conosco (non certo cinefili,premetto) la maggior parte è migrata dalla videoteca ad emule,ormai un divx è meno di 1 giga,roba scaricabile in pochi minuti
Commento # 7 di: paba pubblicato il 29 Maggio 2012, 14:29
Mi allaccio agli ultimi 2 commenti confermando che Mediaset fa talmente pena come qualita' che preferisco non vederlo un film.....oppure:1) sky HD 2)file hd in mkv
Commento # 8 di: SydneyBlue120d pubblicato il 29 Maggio 2012, 15:44
Vergogna! Ma non potrebbe la redazione di Avmagazine cercare di intervistare i vertici della Fox che hanno preso questa decisione? Così, giusto per capire quale sia il ragionamento che ci sta dietro... Si, è vero che la fantascienza tira poco in Italia, MA:
1) Non stiamo parlando di un filmettino qualunque;
2) Gli appassionati se fosse uscito in contemporanea o poco dopo sarebbero andati sicuramente a vederlo in Sala, così facendo si rischia di perdere anche quella fascia;
3) Stante il perdurante clima di incertezza economica, meglio uscire subito e sostenere adeguatamente a livello di marketing l'uscita, secondo me.
Commento # 9 di: Dave76 pubblicato il 29 Maggio 2012, 16:08
Vediamo di restare IT e di non tirare in ballo altre aziende che nulla c'entrano con questa notizia. Se volete grane, fatelo a casa vostra. Grazie.
Commento # 10 di: Kust0r pubblicato il 29 Maggio 2012, 16:24
Sembra la solita mossa per non dar fastidio ai soliti filmetti italiano, mi chiedo pale possano essere questi TITOLONI che hanno reso necessario una simile manovra...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »