Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Avatar in 4D!

di Michele Addante, pubblicata il 08 Febbraio 2010, all 09:12 nel canale CINEMA

“Mentre molti dibattono sui pro e contro che la rivoluzione del 3D sta portando nel mondo del cinema, la Corea è già passata al livello successivo: la 4a Dimensione!”

Coloro che ancora non vedono di buon occhio (perdonate il gioco di parole) la nuova tecnologia 3D, non saranno lieti di sapere che in Corea sono già passati al 4D! La catena di multiplex coreana CJ-CGV ha lanciato Avatar in 4D, dedicandogli tre sale che finora hanno sempre registrato il tutto esaurito.

Su poltrone mobili, investito da improvvise correnti e spruzzi d'acqua, sommerso durante le esplosioni da luci laser e odore di polvere da sparo, lo spettatore (previo pagamento di 15,80 $) ha potuto godere delle atmosfere di Pandora come nessun altro nel mondo! Ma la CJ-CGV non è nuova a questa ultima frontiera del cinema: il 4D, disponibile già da alcuni anni nei parchi tematici più importanti (es. Universal Studios), è già stato sperimentato nelle sale "tradizionali" con l'uscita di Viaggio al Centro della Terra ed al momento i coreani sono in grado di utilizzare più di trenta particolari effetti durante la visione del lungometraggio.

E' ormai palese che con queste nuove tecnologie si vuole portare lo spettatore non più solamente davanti allo schermo ma fin "dentro al film"... Ma chi sarà felice di beccarsi questi simpatici spruzzetti d'acqua in faccia durante la proiezione del film e soprattutto dopo aver pagato 15,80 dollari? Forse molti, visto che la 20th Century Fox Korea ha annunciato che quest'anno adatterà per il nuovo formato 4D almeno altri 10 film.



Commenti (89)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Giandegian pubblicato il 08 Febbraio 2010, 09:16
E qui il porno in 4D darebbe il meglio di se!
Commento # 2 di: Glass141 pubblicato il 08 Febbraio 2010, 09:18
Su poltrone mobili, investito da improvvise correnti e spruzzi d'acqua, sommerso durante le esplosioni da luci laser e odore di polvere da sparo, lo spettatore (previo pagamento di 15,80 $) ha potuto godere delle atmosfere di Pandora come nessun altro nel mondo!


Fantastico Mi immagino che per un'eventuale proiezione de La tempesta Perfetta ci voglia un salvagente...
Commento # 3 di: Mitsu-san pubblicato il 08 Febbraio 2010, 09:22
Vabbè ma è come Gardaland, io certe cose le lascerei nei parchi di divertimento
Commento # 4 di: 7eVEn pubblicato il 08 Febbraio 2010, 09:23
Certo che se dobbiamo considerare la cultura cinematografica Coreana è ovvio che marchingegniano questi pseudo-espedienti (chiamandoli poi 4D ) per attirare la gente ... sono messi proprio bene

Solo al pensiero che hanno paragonato Lies a Eyes Wide Shut di Kubrik ... bestemmia!
Commento # 5 di: Pomello pubblicato il 08 Febbraio 2010, 09:52
Originariamente inviato da: Redazione
...investito da improvvise correnti e spruzzi d'acqua...


Meglio non andare a vedere i film porno!!!
Commento # 6 di: pistu pubblicato il 08 Febbraio 2010, 10:20
Che sboro ve il porno in 4D.Ghghghghghgg
Commento # 7 di: robertocastorina pubblicato il 08 Febbraio 2010, 10:24
Non ho parole per giudicare tutto ciò! La settima arte che diventa un parco di divertimenti! Personalmente da folle appassionato di cinema non mi riconosco in questo modo di proporlo...
Commento # 8 di: Picander pubblicato il 08 Febbraio 2010, 10:30
manca solo la puzza per il 5D.

Ormai non siamo più capaci di seguire una storia e di apprezzarla, abbiamo bisogno di un tubo che ci spruzza, esplosioni scuoti-budella, immagini impressionanti, una sedia che ci faccia vibrare le chiappe... cambio di inquadrature ogni secondo. Sembriamo proprio scimmioni senza cervello

Provate a guardare il pianeta delle scimmie con Heston, e rendetevi conto di come è cambiato anche il genere fantascienza rispetto a quel tempo.
Commento # 9 di: Danik pubblicato il 08 Febbraio 2010, 10:34
Vento, acqua... con stò freddo rischi di beccarti anche un raffreddore

Speriamo che l'industria del porno non si butti su questa tecnologia
Commento # 10 di: robertocastorina pubblicato il 08 Febbraio 2010, 10:37
Picander ti straquoto
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »