Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

HDR Dolby Vision anche per il broadcasting

di Riccardo Riondino, pubblicata il 18 Luglio 2017, alle 16:18 nel canale AVPRO

“In Corea, Stati Uniti e negli altri paesi che adottano il formato ATSC 3.0, potrebbero partire a breve le trasmissioni TV in Dolby Vision, dopo che lo standard è stato aggiornato per includere le norme SMPTE 2094-10 ”

Nelle specifiche dello standard ATSC 3.0, l'ultima versione del formato televisivo utilizzato in Nord America e in altri paesi, sono state integrate le norme SMPTE 2094-10. Dietro la sigla si nasconde nient'altro che lo standard HDR Dolby Vision, descritto come una tecnologia per "modificare il volume colore tramite metadati dinamici". Oltre che in USA e Canada, l'ATSC viene utilizzato in Messico, Sud Corea e nella Repubblica Dominicana.

È diventato così possibile, almeno in teoria, trasmettere anche i programmi televisivi utilizzando quello che è attualmente il formato HDR più avanzato: Tuttavia passeranno probabilmente alcuni mesi prima che le emittenti siano pronte alle trasmissioni ATSC 3.0 in Dolby Vision. Appare a questo punto assai probabile una revisione anche delle norme dello standard europeo DVB, che attualmente prevede per l'High Dynamic Range solo i formati HDR-10 e HLG.

Fonte: 4K Filme



Commenti