Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Samsung: schermo cinema LED 4K 500 nits

di Riccardo Riondino, pubblicata il 30 Marzo 2017, alle 10:13 nel canale 4K

“Il Samsung Cinema Screen si propone di sostituire i convenzionali proiettori per il cinema digitale, offrendo il supporto per il video HDR, con una luminosità quasi dieci volte superiore e una perfetta uniformità”


- click per ingrandire -

Con una serie di dimostrazioni a Las Vegas, presso Cinemark Century Orleans 18 e XD Theatre, nelle stesse date di CinemaCon 2017 (27-30 marzo), Samsung ha presentato uno schermo LED a risoluzione 4K (4096 x 2160) in grado di sostituire i convenzionali proiettori per il cinema digitale. Largo circa 10,4m, il Samsung Cinema Screen vanta una perfetta uniformità e il supporto HDR, con luminosità incrementata di quasi dieci volte (da 48 a circa 500 cd/m2).


- click per ingrandire -

Il sistema audio si avvale della tecnologia Cinema Group di Harman Professional Solutions, gruppo che dallo scorso novembre è stato acquisito dalla compagnia coreana. Attualmente il Samsung Cinema Screen è in attesa di ottenere la certificazione DCI, dopo aver completato i test di compatibilità in Giappone, presso la Keio University di Tokyo.

Fonte: What Hi-Fi



Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: campus pubblicato il 30 Marzo 2017, 12:31
Mi sembra una notizia importante e rivoluzionaria.
Ho visto questo primo commento di Pecker che vi invito a leggere:
https://www.avforums.com/threads/ne...screen.2092327/
In sostanza (oltre alle domande sollevate da Pecker a cui magari qualcuno di voi sa rispondere) mi chiedo se ci saranno anche prodotti di questo tipo per Home Cinema che quindi rendano sorpassati i videoproiettori.. Qualche idea su tempi e costi? Commenti?

Per inciso, secondo me, il 'black frame insertion' citato da Pecker non è la soluzione per i limiti della risoluzione per immagini in movimento ma casomai una scansione dell'immagine tipo pennello dei tubi a raggi catodici.
Commento # 2 di: grendizer73 pubblicato il 30 Marzo 2017, 13:05
Magari un bell' OLED da 120 a 5000€, rinuncerei volentieri al VPR presente e futuro , anche perché sapere che il 4K reale JVC costa 35000€, fa sanguinare il cuore.
Commento # 3 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 30 Marzo 2017, 15:11
Originariamente inviato da: campus;4713916
... oltre alle domande sollevate da Pecker a cui magari qualcuno di voi sa rispondere......[CUT]
1- Quello della risoluzione delle immagini in movimento secndo me ad oggi è ancora un falso problema. La totalità dei film vene girata a 24p quindi la risoluzione delle immagini in movimento è già bassissima in partenza.

Se e quando vedremo al cinema materiale televisivo a 50p oppure 60p a risoluzione 4K, potrebbe porsi il problema e allora ce ne preoccuperemo. Aggiungo comunque che è vero che DLP e PDP hanno una risoluzione superiore rispetto ad LCD e AMOLED nelle immagini in rapido movimento. Ma è anche vero che LCD e AMOLED poi vincono con gli interessi sul fronte delle sfumature.

2- Display 4K grandi già ci sono a prezzi più bassi rispetto ai proiettori come il Samsung Q9 da 88 (2 metri di base) che costerà che RCA 20.000 Euro. Sui rollable display sono scettico. I prototipi che ho visto avevano superficie con problemi vari. Speriamo che mi sbagli.

Emidio
Commento # 4 di: kayama728 pubblicato il 30 Marzo 2017, 16:18
Originariamente inviato da: Emidio Frattaroli;4713981
Display 4K grandi già ci sono a prezzi più bassi rispetto ai proiettori come il Samsung Q9 da 88 (2 metri di base) che costerà che RCA 20.000 EuroCUT]


quindi siamo ancora a dimensioni di orologi da polso... infatti costano quanto un Rolex....
:-D :-D
Commento # 5 di: Chicco pubblicato il 30 Marzo 2017, 18:09
ma è fonotrasparente?
Commento # 6 di: g_andrini pubblicato il 30 Marzo 2017, 22:11
In pratica dovrebbe essere un led wall ottimizzato per una buona resa cromatica, con luminosità adatta all'hdr nei cinema. Le esplosioni dovrebbero essere impressionanti, così come il sole visto di fronte.