Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Black Box - HDMI converter

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 18 Gennaio 2007 nel canale ACCESSORI

“Il piccolo Black Box, distribuito da Pick Up HiFi di Palermo, è un prodotto che permette di convertire i segnali video dal formato HDMI a quello component oppure RGB, anche con HDCP e consente l'utilizzo dei vecchi display e proiettori per la riproduzione dei segnali ad alta definizione”

Introduzione

Con la standardizzazione dei nuovi formati per la trasmissione dei segnali ad alta definizione sono arrivati anche nuovi connettori e sistemi per la protezione dei contenuti. Il connettore HDMI (High Definition Multimedia Interface) è una specie di SCART digitale del presente e del futuro e sarà ben presto il solo modo modo per trasportare segnali ad alta definizione ai vari display e proiettori nel settore consumer.

Attraverso questo connettore transitano segnali video digitali di tipo RGB oppure component che possono essere accompagnati da segnali audio stereo oppure di tipo multicanale, sia di tipo compresso che lossless (ad es. PCM oppure Dolby Digital). Quando i contenuti riprodotti sono di tipo protetto, i segnali ad alta definizione sono criptati con il sistema HDCP (High-bandwidth Digital Content Protection), con l'obiettivo di impedirne la copia.

Tra sorgente e ricevitore HDMI avviene uno scambio di chiavi piuttosto complesso e solo il corretto riconoscimento dei due prodotti permette di tradurre “in chiaro” il contenuto. In barba a questa filosofia, il Black Box permette di convertire i segnali HDMI ad alta definizione rendendoli disponibili in forma analogica sia di tipo RGB che component. In questo modo è possibile utilizzare ancora vecchi display o proiettori, provvisti anche del solo ingresso video component, per la riproduzione dei segnali video ad alta definizione.