Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

The Artist

di CineMan , pubblicato il 04 Giugno 2012 nel canale Blu-ray e Software

“L'epopea del cinema muto nel prezioso omaggio del regista Michel Hazanavicius. Film vincitore di cinque premi Oscar, tra cui Miglior film e Miglior regia”

Nella Hollywood di fine anni '20, George Valentin (Jean Dujardin) è una star del cinema muto. A una première di un suo film conosce una bella ammiratrice, Peppy Miller (Bérénice Bejo ), che in seguito rincontrerà sul set come comparsa. L'attrazione che nasce tra i due è forte ma inizialmente non porterà a nulla di concreto. E' il 1929 quando il sonoro arriva nelle sale e Valentin da una parte rifiuta la svolta e dall’altra è messo in ombra dal produttore Al Zimmer (John Goodman).

Nonostante le premesse, l’attore decide di rilanciare il muto con un film in cui impegna tutti i suoi averi. L'uscita del film è però funestata dal concomitante lancio di una pellicola sonora in cui il volto in primo piano è proprio quello della comparsa mai dimenticata. Persa la scommessa al botteghino, finito sul lastrico e abbandonato dalla moglie, l'ex-divo sull'orlo del suicidio è salvato proprio dalla Miller, oramai osannata stella, grazie alla quale ricomincerà a vivere e lavorare all'interno di un nuovo genere: il musical.

Agli antipodi della tecnologia, “The Artist” dimostra quanto il cinema muto in bianco e nero sia capace di coinvolgere ed emozionare, sottolineando quanto, in fondo, le necessità del pubblico di allora viaggino a braccetto con quelle delle platee contemporanee. L'esperienza è superiore alle aspettative, con immersione in un universo incantato di sensazioni che tendono a espandersi attraverso l'inusuale e ritmata colonna sonora con l'accompagno di effetti ma senza dialoghi. Peccato per la mancata localizzazione delle didascalie in una lingua diversa dall'inglese.

Qualità video

Codifica AVC/MPEG-4, BD-50, aspect ratio 1.37:1 (1080/24p). La qualità delle immagini è eccellente, con notevole scala di grigi, convincenti i neri. Quando si passa alla soggettiva dello schermo visto dagli spettatori in sala l'immagine posterizza ai lati in minima parte.

Qualità audio

Traccia unica DTS-HD Master Audio 5.1 canali (core @ 1509 kbps) con il sostegno della colonna sonora ma anche effetti: da provare il campionario di elementi al capitolo 4, con l'incubo di Valentin, prologo all'avvento del sonoro nel 1929. La resa d'insieme è notevole, con ottima presenza, capace di sottolineare gli stati d'animo e le differenti atmosfere del racconto che possono essere godute al meglio solo attraverso l'ascolto lossless.

Contenuti extra (HD)

Making of di 33 minuti, anche qui con qualche problema, molto più evidente di posterizzazione. Dietro le quinte di 4 minuti, due minuti di errori sul set, intervista al regista e trailer.

La pagella secondo CineMan

Film 8
Authoring 6
Video 8
Audio 8
Extra 7

Articoli correlati

Home Video HD: Maggio

Home Video HD: Maggio

Panoramica sulle uscite home video in alta definizione per il mese di Maggio. Pubblichiamo il calendario delle uscite Blu-ray evidenziando i prodotti meritevoli di attenzione sul piano tecnico o artistico, con un breve sguardo al mercato estero con audio italiano. Buona collezione a tutti



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: g_andrini pubblicato il 05 Giugno 2012, 09:38
[editato]
Commento # 2 di: pepperaptor pubblicato il 05 Giugno 2012, 18:18
gran bel film lo rivedo volentieri.... peccato per la sotira dei cartelli ..magari scritti in italiano... avrebbere reso di più
comunque gli attori sono da 10!!!
vedere per credere!!!