Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Shoot-out diffusori book-shelf 2013

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 03 Marzo 2013 nel canale DIFFUSORI

“Nei tre week-end centrali di marzo, AV Magazine organizza un confronto tra diffusori book-shelf Sonus Faber, Dynaudio, Boston e PMC, in collaborazione con Yamaha, Labtek e HiDiamond e con i i tre principali punti vendita italiani a Bologna, Perugia e Roma”

Introduzione

Tra pochi giorni, durante i tre week-end centrali di Marzo, partiremo con un progetto ambizioso, simile per alcuni aspetti a quello che proponiamo da anni per la videoproiezione e che non ci risulta sia mai stato fatto nel settore della riproduzione audio: un confronto tra diffusori book-shelf, che coinvolgerà fisicamente centinaia di appassionati. L'idea è nata durante uno degli shoot-out tra videoproiettori. Grazie anche ai numerosi feed-back positivi raccolti in questo forum e alla prontezza di persone come Marcello Canè di Audioquality (per tacer di Simone Berti e Paolo Cherubini), lo shoot-out tra diffusori book-shelf (da scaffale) si svolgerà in 3 date presso i nostri partner più importanti:

- sabato 9 Marzo a San Lazzaro (BO), presso Audioquality;
- sabato 16 Marzo a Ponte San Giovanni (PG), presso Homecinemasolution;
- sabato 23 Marzo a Roma presso Musical Cherubini

Questo l'orario delle sessioni

10:00 - 10:40
10:45 - 11:25
11:30 - 12:10
12:15 - 12:55
--- pausa ---
15:15 - 15:55
16:00 - 16:40
16:45 - 17:25
17:30 - 18:10
18:15 - 18:55
19:00 - 19:40

Se raggiungeremo un numero di prenotazioni congruo alle aspettative, estenderemo anche a domenica. Le sessioni d'ascolto saranno aperte soltanto a 6-8 persone alla volta (dipenderà dalle dimensioni delle varie salette), con due obiettivi: dar modo a tutti di ascoltare da posizione utile e cambiare posizione d'ascolto durante le sessioni. Il numero limitato di posti a sedere è il motivo principale per cui, se necessario, abbiamo deciso di estendere lo shoot-out anche alla domenica. Sempre che ce ne sia il bisogno.