Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Pioneer: TV LCD e videoproiettori KURO

di sabatino pizzano, pubblicata il 09 Aprile 2008, all 15:09 nel canale PROIETTORI

“Pioneer Europe annuncia l'estensione dell'applicazione del brand Kuro anche per i nuovi TV LCD e videoproiettori del produttore giapponese, con tecnologia D-ILA su base JVC”

Pochi giorni dopo l'annuncio di Pioneer di cessare la produzione fatta in casa di pannelli al Plasma, la stessa casa giapponese aveva tranquillizzato tutti i fedelissimi dichiarando che il DNA Kuro sarebbe sopravvissuto, indicando anche i prossimi display LCD, con pannelli Sharp, tra i principali fruitori. Tre saranno le varianti previste da Pioneer per i suoi primi display LCD: 32,37 e 46 pollici, tutti con risoluzione nativa full HD. L'inizio della commercializzazione è fissato per il prossimo mese di agosto.

È fissato per questo mese l'introduzione sul mercato del videoproiettore digitale con tecnologia D-ILA di JVC, il KRF-9000FD. Proprio in merito a tale videoproiettore, Pioneer ha fatto sapere che l'applicazione della filosofia e del brand KURO, caratterizzata da una qualità di immagine ed un livello del nero superiore rispetto alla concorrenza, verrà applicata anche al nuovo business dei videoproiettori.

Per chi si fosse perso il precedente annuncio di questa macchina, ricordiamo che il KRF-9000FD riprende per grandi linee il JVC D-ILA HD100, con connettività HDMI in versione 1.3 e risoluzione 1920x1080, il cui prezzo dovrebbe aggirarsi attorno ai 7.000 Euro.

Fonte: HDTV Origin



Commenti (24)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Bonfire Redux pubblicato il 09 Aprile 2008, 15:23
Sono curioso di verificare il livello del nero sugli LCD....
Commento # 2 di: Onslaught pubblicato il 09 Aprile 2008, 15:23
Sarà quello degli sharp,i pannelli sono gli stessi.
Commento # 3 di: Bonfire Redux pubblicato il 09 Aprile 2008, 15:52
Alla faccia delle filosofia Kuro, allora. Peraltro il livello del nero non è certo il fiore all'occhiello dei tv Sharp....
Commento # 4 di: robbynaish pubblicato il 09 Aprile 2008, 15:59
Ma si fermano a 46?
Commento # 5 di: naponappy pubblicato il 09 Aprile 2008, 16:24
E' una presa in giro bell'e buona chiamare Kuro degli LCD.
Commento # 6 di: Dave76 pubblicato il 09 Aprile 2008, 16:35
Dai ragazzi....aspettiamo di vederli prima di giudicare....
Commento # 7 di: no_smog pubblicato il 09 Aprile 2008, 17:50
domanda da ignorante

ma il livello del nero dipende solo dal pannello o anche dall'elettronica? Magari implementando il proprio plasma-know-how riescono a cavare qualcosa di buono anche dai cristalli liquefatti;-))))
Commento # 8 di: Onslaught pubblicato il 09 Aprile 2008, 18:04
Il livello del nero dipende principalmente dal pannello(e dalla retroilluminazione,anche se è implicito),magari con l'elettronica si può fare qualcosina,ma non si cava sangue dalle rape .
Commento # 9 di: Ryusei pubblicato il 09 Aprile 2008, 22:16
Originariamente inviato da: Onslaught
..magari con l'elettronica si può fare qualcosina...


Bhe dai, i risultati tra un tv sony e un samsung montanti lo stesso pannello hanno delle belle differenze, forse non x il livello del nero, ma magari Pioneer ci tira fuori una bella novità... altrimenti li aiuteremo a fare harakiri per non aver raggiunto i risultati sperati (non da loro ma dai possibili acquirenti ) e per aver deciso di non produrre piu' pannelli condannando il mondo a non vedere il nero assoluto presentato al ces!
Commento # 10 di: Ryusei pubblicato il 09 Aprile 2008, 22:20
Originariamente inviato da: robbynaish
Ma si fermano a 46?


50 e 60 continueranno ad esserci i plasma, per quanto non ne produrranno piu' i pannelli dopo la serie nove di prossima uscita..
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »