Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Panasonic laser full HD PT-RZ470

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 14 Giugno 2012, alle 08:52 nel canale Videoproiezione

“Panasonic ha presentato ad InfoComm2012 due nuovi proiettori DLP a chip singolo da 3.000 lumen con motore luminoso di tipo laser ibrido”

Las Vegas, 13 Giugno 2012. Panasonic ha presentato ad InfoComm due nuovi proiettori con tecnologia DLP senza la tradizionale lampada a scarica. Al suo posto una soluzione ibrida con laser e fosfori per le tre componenti RGB. Il risultato Ŕ un flusso luminoso superiore ai 3.000 lumen e una durata di oltre 20.000 ore con un residuo del flusso luminoso del 50%.

Il modello PT-RZ370 ha una risoluzione WXGA (1280x800 pixel) mentre il modello PT-RZ470 ha una risoluzione full HD (1920x1080 pixel). Entrambi i proiettori hanno una connessione dati con standard HDBaseT che permette anche la riproduzione di flussi full HD.

Lo zoom Ŕ 2X e non manca neanche il lens shift. Il prezzo non Ŕ stato ancora comunicato mentre la disponibilitÓ Ŕ prevista tra gennaio e febbraio 2013. Per maggiori informazioni: InfoComm 2012 - Day 1



Commenti (24)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Deimos7777 pubblicato il 14 Giugno 2012, 09:20
un bel video fresco fresco del pana RZ: http://www.youtube.com/watch?v=KP6z...p;feature=share
Commento # 2 di: Alberto Pilot pubblicato il 14 Giugno 2012, 09:46
Potenzialmente una bomba !

FINALMENTE l'uso dell'HDBaseT su un prodotto mass market per veicolare tutti i flussi A/V (non compressi), dati e controllo in un unico cavo. Mi lascia sempre perplesso il joystick per il lens shift ........

Vediamo coma va prima, e anche quanto costerà ovviamente.

La soluzione ibrida, memore dei Casio, mi lascia al momento freddo, ma ovviamente va data una chance importante a questi prodotti che almeno innovano e convergono verso il lampless ........

bene, si preannuncia un inverno interessante !
Commento # 3 di: Rosario pubblicato il 14 Giugno 2012, 10:06
Anch'io ancora perplesso per la soluzione ibrida ma contento per la direzione presa.
Bene pure lo zoom 2X , introvabile nei DLP.
Commento # 4 di: kabuby77 pubblicato il 14 Giugno 2012, 10:10
Molto interessante per le installazioni pro la funzione edge blending etc etc
Commento # 5 di: Cetto_La_Qualunque pubblicato il 14 Giugno 2012, 10:14
La soluzione ibrida fa dunque si che nell' arco delle 20.000 ore il flusso luminoso passi da 3.000 lumens a 1.500 ?
A me andrebbe benissimo !!!
Se avessero detto che erano 1500 lumens costanti per tutte le 20.000 ore nessuno avrebbe storto il naso ...
La Panasonic è anche nota per un buon FI: si sa se anche questo vpr ne sarà dotato ?

Commento # 6 di: bianconiglio pubblicato il 14 Giugno 2012, 10:31
bisogna anche vedere in che modalità spara i 3000 lumens. Secondo me in modalità cinema e tarato sarà molto meno. aspetto le prime impressioni.
Commento # 7 di: Grifo pubblicato il 14 Giugno 2012, 10:52
Originariamente inviato da: Cetto_La_Qualunque;3555015
La soluzione ibrida fa dunque si che nell' arco delle 20.000 ore il flusso luminoso passi da 3.000 lumens a 1.500 ?

Se avessero detto che erano 1500 lumens costanti per tutte le 20.000 ore nessuno avrebbe storto il naso ...


non credo sarebbe lo stesso.. se hai una luminosità costante non devi intervenire più volte sulla colorimetria al calar della luminosità che appunto non ci sarebbe.. no?
Poi 3000 dichiarati non credo che restino tali una volta tarato...
Commento # 8 di: Alberto Pilot pubblicato il 14 Giugno 2012, 11:17
Originariamente inviato da: kabuby77;3555011
Molto interessante per le installazioni pro la funzione edge blending etc etc


In effetti questo ne tradisce la provenienza pro ..... ed il dubbio rimane (al pari del ViewSonic) che sia un proiettore prettamente dati (business/educational) a cui hanno messo una matrice 1080p (0,65 oltre tutto, se non sbaglio).

Bisogna vederlo all'opera.

Certo, al limite queste funzione non può essere utilizzata per aumentare la luminosità di schermi importanti magari usando due proiettori (se costassero poco e si riuscisse a fare una geometria con i fiocchi, potrebbe non essere completamente una chimera) perché richiederebbe l'uso di un processore specifico esterno. Forse il gioco non varrebbe la candela.
Commento # 9 di: josephdan pubblicato il 14 Giugno 2012, 11:41
Commento # 10 di: Aidoru pubblicato il 14 Giugno 2012, 12:05
A vedere le specifiche, è un ibrido LED/laser. Nel video non scendono nei dettagli, ma si vedono due LED (rosso e blu) e un laser.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »