Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

JVC DLA-RS4000: il 4K da 175.000 US$

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 14 Settembre 2009, all 13:27 nel canale PROIETTORI

“Al CEDIA, in programmazione ad Atlanta tra il 10 ed il 13 Settembre, JVC ha appena presentato il nuovo proiettore DLA-RS4000 con risoluzione 4K (4096x2400) dal prezzo di 175.000 dollari statunitensi”

In occasione dell'ultimo CEDIA che si è svolto ad Atlanta tra il 10 ed il 13 Settembre, JVC ha presentato il suo nuovo proiettore per applicazioni home theater a risoluzione 4K (4096x2400) derivato direttamente dal modello professionale DLA-SH4NLG. Il nuovo RS4000 ha le stesse caratteristiche: lampada allo xenon da 825W, 3500 ANSI lumen e rapporto di contrasto nativo pari a 10.000:1.

Il nuovo RS4000 viene consegnato già con un obiettivo zoom che dovrebbe soddisfare la maggior parte delle condizioni di installazione. Con il nuovo 4K arriva anche il nuovo processore video RSVP4, arricchito di controllo sul ritardo audio/video, gamma separato per le componenti RGB e banchi di memoria per tarature personalizzate.

Il nuovo proiettore negli Stati Uniti ha un prezzo di 175.000 US$, tasse escluse. Non si conoscono al momento prezzi e disponibilità per l'italia o l'Europa. Per maggiori informazioni: www.jvc.com

Fonte: http://pro.jvc.com/pro/pr/2009/cedia/dlars4000.html



Commenti (47)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Rosario pubblicato il 14 Settembre 2009, 13:43
Quindi questo sarebbe il modello consumer!!?!?!

quasi quasi ci faccio il pensierino...
Commento # 2 di: weh0 pubblicato il 14 Settembre 2009, 13:51
Potrei vendere la casa e comprarmi questo proiettore... rende bene anche alla luce del sole? -__-'
Commento # 3 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 14 Settembre 2009, 14:36
Non mi sembra particolarmente luminoso.

Si tratta pur sempre di un proiettore da 10 megapixel. E non avrebbe senso utilizzarlo per poriettare su uno schermo da 2 metri di base, giusto?

Chi può permettersi un coso del genere, avrà anche lo spazio per farlo rendere al meglio. Quindi un bello schermo da almeno 4 metri di base.

Considerando il flusso luminoso dichiarato, ipotizzando un flusso reale a regime compreso tra 2.000 e 2.500 lumen, il risultato in termini di luminanza sarebbe perfettamente adeguato.
Commento # 4 di: KwisatzHaderach pubblicato il 14 Settembre 2009, 14:45
Ricordatevi l'IVA, il prezzo comunicato è tasse escluse.
Da aggiungere come minimo anche il 4% di dazio.
Ne venderanno pochi, ma come sempre succede è il primo passo verso la costruzione di macchine che pian piano arriveranno ad un prezzo umano...
Commento # 5 di: kenson pubblicato il 14 Settembre 2009, 14:48
Io avevo visto l'esemplare portato all'ultimo Photoshow da HCS e mi sembra fosse proprio su base 4 metri (o molto vicino). Di una cosa mi ricordo bene: era abbagliante!!

Ciao
Commento # 6 di: Drachetto pubblicato il 14 Settembre 2009, 15:02
Con i migliori supporti attuali (BRD codificato a 1920x1080) dovrei cmq sempre upscalare il segnale a 4096x2400. Mi chiedo se, su schermi di dimensioni molto generose, questo porti a notevoli migliorie piuttosto che al 'solito' segnale 1920x1080 sparato sullo stesso schermo però 'secco' (e quindi al massimo della sua qualità.
Commento # 7 di: alpy pubblicato il 14 Settembre 2009, 15:13
Quì vedo scritto 4096x2400....ma il 4K non era 4096x2160?
Commento # 8 di: Rosario pubblicato il 14 Settembre 2009, 15:27
Si... Però JVC ha scelto un aspect ratio per le matrici un pò particolare.
Forse è più conveniente (per loro) produrle in questo taglio.
Commento # 9 di: GIANGI67 pubblicato il 14 Settembre 2009, 15:36
Il prezzo calera' vertiginosamente,e' ovvio.Inoltre in mancanza di software nativo,anche se fossi Bill Gates,non vedo che beneficio ne potrei avere.
Commento # 10 di: blitzkrieg pubblicato il 14 Settembre 2009, 18:30
Ma costa quanto un apparecchio per le sale!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »