Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

IC: Laser Phosphor Display

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 10 Giugno 2010, all 09:50 nel canale PROIETTORI

“Da Prysm arrivano moduli per retroproiezione con laser a scansione che illuminano un pannello con fosfori RGB: il risultato? tanta luminosità e risoluzione scalabile”

Las Vegas, 9 Giugno 2010. Prysm ha mostrato all'InfoComm 2010 il suo nuovo modulo per retroproiezione, con tecnologia LPD: Laser Phosphors Display. Si tratta di un ibrido che utilizza un array di fasci laser a scansione (deviati da specchi) che eccitano dei fosfori con le componenti primarie RGB che costituiscono le immagini.

La tecnologia permette un'efficienza energetica ed economica impensabili fino a poco tempo fa. Prysm utilizza emettitori laser dello stesso tipo di quelli utilizzati nel lettori Blu-ray o DVD. La tecnologia permette soluzioni con risoluzione fino a 4K x 2K. Inoltre, a parità di luminanza, la tecnologia LPD richiede fino al 75% in meno di energia.

Per maggiori informazioni: www.prysm.com



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sasadf pubblicato il 10 Giugno 2010, 19:11
...se ho ben capito...

....con questa tecnologia, oltre che il risparmio, finirebbe anche la schiavitù dei monitor digitali alla loro risoluzione nativa?

walk on
sasadf