Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Philips: monitor IPS 23" con ingresso MHL

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 12 Ottobre 2012, alle 10:19 nel canale DISPLAY

“La multinazionale olandese annuncia l'arrivo del nuovo monitor 237E4HAD dotato di pannello LCD IPS con retroilluminazione a LED, risoluzione Full HD, rapporto di contrasto dinamico 20.000.000:1 e completo di ingressi VGA, HDMI e HDMI compatibile MHL”

Philips presenta il nuovo display LCD IPS 237E4HAD, un 23 pollici Full HD (1920 x 1080 punti) dotato di retroilluminazione a LED (bianchi), un angolo di visione di 178° sia in verticale che in orizzontale, luminosità fino a 250 cd/mq, rapporto di contrasto dinamico fino a 20.000.000:1 e velocità di risposta dei cristalli Grey to Grey di 7ms (quindi adatto a contenuti multimediali, meno per i videogiochi, n.d.r.). Molto curato nel design, è dotato di una finitura lucida "black cherry" completo di un elegante stand sottile che consente di basculare lo schermo in avanti o indietro e di altoparlanti stereo integrati da 2W di potenza. .

Tra le novità la presenza di un ingresso HDMI compatibile MHL (Multimedia High Definition Link) per il collegamento audio-video di smartphone e tablet compatibili, oltre al classico D-Sub 15 pin (VGA) e un ulteriore classico HDMI. Interessante, infine, il prezzo con il listino fissato a 229 Euro.

Per maggiori informazioni: caratteristiche e specifiche tecniche

Fonte: Philips Italia



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: davidthegray pubblicato il 15 Ottobre 2012, 10:35
Ecco, l'MHL mi mancava. Ho appena combattuto e vinto la battaglia col nuovo monitor DELL U2713HM, che sono riuscito a far funzionare a piena risoluzione solo col cavo DisplayPort. Dunque ora per il video digitale HD abbiamo HDMI in vari gusti fino all'1.4 (anche in versione mini), DisplayPort (anche in versione mini), Single e Dual link DVI. Manca qualcosa? Si sentiva proprio l'esigenza dell'MHL.