Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

OLED 56" 4K sviluppato da AUO-Sony

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 22 Gennaio 2013, alle 15:15 nel canale DISPLAY

“Contrariamente a quanto molti di noi avevamo frettolosamente supposto, i prototipi di display OLED da 56 pollici Ultra HD presentati al CES 2013 di Las Vegas sia da Sony che da Panasonic, non sono frutto di una collaborazione tra le due multinazionali nipponiche, bensì di una joint-venture tra la taiwanese AU Optronics e Sony”

I display OLED da 56 pollici 4K Ultra HD (3840 x 2160 punti) presentati in anteprima mondiale in occasione del recente CES 2013 di Las Vegas sia da Sony che da Panasonic (vedi news qui e qui), non sono in realtà frutto della partnership OLED siglata dalle due multinazionali giapponesi nel corso dell'estate 2012 (vedi news), bensì il risultato di una collaborazione tra Sony e la taiwanese AU Optronics. Il pannello è stato prodotto dalla stessa AU Optronics che annuncia anche di aver già sviluppato ulteriori tagli di pannelli OLED sempre a risoluzione Ultra HD. Secondo indiscrezioni, la presenza dello stesso pannello anche presso lo stand di Panasonic sarebbe dovuto in parte alla partnership OLED con Sony e in parte alla fornitura da parte di Panasonic di tecnologie di stampa del substrato OLED. Quest'ultima ipotesi non ha al momento trovato però ancora conferme ufficiali.

Ringraziamo il collega Nicola D'Agostino per la preziosa notizia che ci era completamente sfuggita (e questo nonostante il comunicato stampa di AU Optronics sia datato 9 gennaio 2013)

Per maggiori informazioni: comunicato stampa AUO (in inglese)

Fonte: AU Optronics



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: davnet75 pubblicato il 23 Gennaio 2013, 00:33
Finalmente!

Fantastico! OLED, 4K, 56 é esattamente sulla carta il televisore perfetto per me. Certo fra qualche anno quando i prezzi saranno ragionevoli, ma come tutte le nuove tecnologie all'inizio hanno dei costi proibitivi e poi con gli anni diventano prodotti consumer o quasi. Mi ricordo ancora il primo plasma che ho visto allo Smau. Era un 40 (mi pare) e costava 40 milioni di vecchie lire... Ero rimasto, come tutti, basito dalla sottigliezza... E dal prezzo...
Ora a casa ho un 55 pollici che sarà 5 o 6 volte più sottile e l'ho pagato 1.600 euro online.. (Tra l'altro con un pannello AUO..
Complimenti a Sony e ad AUO, e specialmente alla prima che sembra stia percorrendo la giusta strada, alla ricerca della qualità e del l'innovazione, dopo aver rischiato grosso (ed ancora non ne è uscita) cercando di andare dietro alle coreano Samsung ed Lg che sono imbattibili sul fronte dei prezzi, riuscendo, in parte grazie alla manodopera dai costi irrisori, a invadere il mercato con dei prodotti che per gli altri produttori sono sottocosto.
In questo senso sono contento di avere a casa un bel Toshiba e di essere passato prima da un Sony e poi da un Philips.