Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nuovo spot Sony Bravia

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 05 Ottobre 2007, all 17:56 nel canale DISPLAY

“Sony ha rilasciato in anteprima su Internet le immagini del nuovo spot dedicato ai televisori LCD Sony Bravia e questa volta i protagonisti sono dei conigli sguinzagliati per le strade di New York”

San Francisco era stata invasa da una valanga di palline colorate, Glasgow inondata da una pioggia di colori. Per l’ultima ambiziosa campagna della trilogia, fedele allo stile degli spot dedicati ai TV LCD ad alta definizione BRAVIA, Sony ha sguinzagliato per le strade di New York City centinaia di vivaci coniglietti colorati. Utilizzando la pasta per modellare Play-Doh sono stati realizzati centinaia di personaggi che diventano i protagonisti di vicende surreali e piene di colori. Grazie alla "claymation", la tecnica utilizzata in film da oscar come "Galline in fuga" (Chicken Run) e "Wallace & Gromit", lo spot televisivo si spinge ai confini dell’animazione.

Il marchio "Play-Doh" è il fondamento di una campagna di marketing integrata a 360° che prevede una declinazione su network televisivi, carta stampata, web, campagne in-store e attività di pubbliche relazioni. Ambientando l’animazione stop-motion in un set reale, lo spot si trasforma nel più grandioso progetto di pubblicità animata mai realizzato finora: una vera e propria sfida per il regista Frank Budgen e il pluripremiato team di animazione della Passion Pictures.

Il terzo episodio della trilogia BRAVIA stabilisce il record del numero più alto di animatori sul set: nella Foley Square di New York, 40 animatori hanno lavorato contemporaneamente per la coreografia dei modelli in Play-Doh, con lo scopo di registrare le 100.000 immagini fisse necessarie per realizzare 60 secondi di filmato pubblicitario. Lo spot è stato girato dallo stesso team di Fallon autore delle pubblicità di successo "Balls" e "Paint". I protagonisti sono variopinti personaggi ottenuti modellando 2,5 tonnellate di Play-Doh che danno vita a una storia surreale e piena di colori, ambientata tra le strade di Downtown New York. Come per gli altri spot BRAVIA, Sony prosegue nel suo intento di utilizzare la realtà come set di ripresa. Dei 200 conigli utilizzati, la maggior parte era alta circa un 1 metro (3,2 ft), ma c’erano alcuni soggetti di appena 10 centimetri, per arrivare fino a un enorme coniglio da 10 metri (30 ft).

A rendere ancora più impegnativo il lavoro degli animatori, è stata la decisione di girare le scene senza interferire con le attività quotidiane di una città da 8 milioni di abitanti. Le imprese più faticose sono state realizzare un coniglio gigante da 10 metri nel distretto finanziario, creare un’onda viola in Play-Doh da quasi 20 metri quadrati e far "nuotare" una balena per le strade di Manhattan. A livello tecnico, questo progetto è stato indubbiamente senza precedenti per il regista Frank Budget, che si è trovato a dover gestire una situazione complicatissima: in alcune scene gli extra sovrabbondavano, mentre in altre non erano neppure sufficienti. Inoltre, ai newyorkesi che popolavano le immagini non si poteva dare alcuna direttiva, poiché il filmato veniva girato dal vivo.

Il nuovo spot BRAVIA rappresenta indiscutibilmente un’impresa titanica. Avendo già lavorato ad altissimi livelli negli spot precedenti, con San Francisco invasa da 250.000 palline colorate e Glasgow immersa in un gioco pirotecnico di colori, la nuova pubblicità era senza dubbio destinata a puntare ancora più in alto. Senza contare che gli estimatori dei televisori BRAVIA si aspettavano molto dagli spot pubblicitari e attendevano con ansia il terzo episodio della trilogia. Dal punto di vista tecnico, questa produzione è stata un colossal: persino potendo disporre di quaranta animatori contemporaneamente, ci sono volute oltre 4 ore per realizzare appena 4 secondi di filmato. Ma il risultato è coinvolgente e divertente.

Per gli appassionati, un’anteprima dello spot con i retroscena delle riprese sul set durante la produzione sarà visibile sul sito www.colourlikenoother.com prima del lancio in TV, per un’immersione completa nell’esperienza dei colori BRAVIA on line.

Fonte: Sony Italia



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: MesserWolf pubblicato il 07 Ottobre 2007, 09:12
Molto bello lo spot!

Anche il sito in se...in particolare le frasette mentre si carica.

Insomma :
Commento # 2 di: alessio.ferraro pubblicato il 10 Ottobre 2007, 19:38
La musica è stata usata da APPLE molti anni fa

Se guardate qua:

http://www.youtube.com/watch?v=gc_Vg7isOiw

potete vedere che lo stesso brano musicale è stato usato MOLTI anni fa da Apple Computer... no dico cambiarla no, eh?

Anche allora si parlava di colori... era stato un tormentone!

BUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU

(tra l'altro - giudizio personale - ho trovato questo spot decisamente peggiore dei due precedenti)