Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Denon AVR-X3300W

di Riccardo Riondino, pubblicata il 25 Maggio 2016, alle 12:21 nel canale HT

“Denon presenta la terza novità della gamma di sintoamplificatori A/V di fascia media, un modello 7.2ch da 105W/8ohm compatibile Dolby Atmos/DTS:X, dotato di 8 ingressi HDMI 2.0a per il video 4K/60Hz HDR con seconda uscita multi-room, Wi-Fi Dual Band con AirPlay, circuiti D.D.S.C. HD, Digital Alpha Processing e Clock Jitter Reduction, modulo Bluetooth, autocalibrazione Audyssey MultEQ XT32, certificazione ISF, servizi streaming e riproduzione di file lossless ad alta risoluzione”


- click per ingrandire -

La differenza principale con il precedente AVR-X3200W riguarda il modulo Wi-Fi, stavolta di tipo Dual Band, oltre a un scheda di rete più stabile e veloce. Permangono i sette canali discreti per le configurazioni 5.1.2 del Dolby Atmos e del DTS:X, con una potenza erogata di 105W/8Ω (20÷20k Hz, THD 0.08%, 2ch pilotati). Otto sono i terminali HDMI 2.0a HDCP 2.2 per il video 4/60Hz HDR, con doppia uscita per impiego multi-room. Il Denon AVR-X3300W integra una CPU quad-core e un processore video che opera la conversione dei segnali analogici con upscaling 4K/60Hz. La certificazione Imaging Science Foundation garantisce la presenza dei controlli avanzati ISFccc per la calibrazione.


- click per ingrandire -

Sono previsti ingressi per cinque sorgenti di linea, quattro digitali S/PDIF (2 Toslink/2 coax), 2 video component e tre CVBS, con uscite pre 7.2ch e porta RS-232 per i sistemi integrati. Per lo streaming da reti DLNA/AirPlay sono disponibili i servizi Pandora, Spotify Connect, Internet Radio e SiriusXM, mentre un modulo Bluetooth permette la connessione con dispositivi mobile. La riproduzione di file ad alta risoluzione WAV, FLAC, ALAC, AIFF e DSD 5,6MHz è accessibile inoltre dalla porta USB frontale, abilitata anche alla ricarica di device iOS.


- click per ingrandire -

La sezione audio adotta componenti selezionati, con circuiti D.D.S.C. HD, Digital Alpha Processing, costruzione Mono Block Power Amp e Clock Jitter Reduction. Per l'autocalibrazione viene impiegato il software Audyssey MultEQ XT32, associato alle modalità Audyssey Dynamic Volume/Dynamic EQ/Sub EQ HT. Una coppia di terminali può essere utilizzata indifferentemente come uscita di potenza Zona 2, surround back o per il bi-amp dei frontali. Per il controllo da device iOS, Android e Kindle Fire è disponibile l'App Denon AVR Remote Control, mentre la funzione smart ECO promette una riduzione del 40% dei consumi senza penalizzare le prestazioni complessive.

Disponibilità prevista per agosto al prezzo indicativo di 1.199,00 €.

Per ulteriori informazioni: www.audiogamma.it

Fonte: AV Cesar



Commenti (11)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: kabuby77 pubblicato il 25 Maggio 2016, 13:49
Speravo che il nome indicasse la potenza
Commento # 2 di: Giovanni q pubblicato il 25 Maggio 2016, 13:59
Spero esca presto il 7300 per fare un raffronto con Yamaha 3060.
Qualcuno sa dirmi che cosa ha in più il top di gamma 7200WA rispetto al 7200W? Quella A finale cosa indica?

Grazie
Commento # 3 di: Riccardo Riondino pubblicato il 25 Maggio 2016, 14:31
Originariamente inviato da: Giovanni q;4578228
Qualcuno sa dirmi che cosa ha in più il top di gamma 7200WA rispetto al 7200W? Quella A finale cosa indica?

Grazie

Il supporto HDCP 2.2 http://www.avmagazine.it/news/sorge...2015_10285.html
Commento # 4 di: AaronMcFly pubblicato il 25 Maggio 2016, 14:55
qual è la differenza tra questo ed il modello subito sotto avr-x2300w?
Commento # 5 di: Riccardo Riondino pubblicato il 25 Maggio 2016, 15:36
Originariamente inviato da: AaronMcFly;4578261
qual è la differenza tra questo ed il modello subito sotto avr-x2300w?


Oltre ovviamente la potenza, lo scaler del 2300 non converte gli input video analogici (infatti è dotato di uscite CVBS e component, assenti nel 3300), il sistema di autocalibrazione meno sofisticato (Audyssey XT contro Audyssey XT32), l'assenza delle uscite pre 7.2ch, un ingresso CVBS e tre audio in meno (linea, 2 coax), la porta RS-232
Commento # 6 di: Giovanni q pubblicato il 25 Maggio 2016, 18:48
Grazie Riccardo per l'utile indirizzo, ora è tutto chiaro!
Commento # 7 di: pic975 pubblicato il 25 Maggio 2016, 21:48
Praticamente identico al x3200w
Commento # 8 di: pic975 pubblicato il 25 Maggio 2016, 22:32
Praticamente identico al x3200w
Commento # 9 di: AaronMcFly pubblicato il 26 Maggio 2016, 14:57
Grazie mille Riccardo!!!
Commento # 10 di: sasadf pubblicato il 27 Maggio 2016, 10:55
almeno questi sul top

....ce le hanno messe le prese rca analogiche multicanale!

Yamaha, grande autogol il togliere gli ingressi mchnl analogici: almeno nel 3060 dovevano rimetterceli!

Scaffale Yamaha, quest'anno si vira su DENON
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »