Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nuovo firmware PlayTV a pagamento

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 24 Settembre 2010, all 12:09 nel canale ACCESSORI

“Sono già diversi mesi che Sony Computer Entertainment Europe ha confermato l'arrivo di un sostanzioso aggiornamento software per il proprio decoder digitale terrestre PlayTV per PS3. Denominato "PlayTV 2", sarà a pagamento”

E' da tempo ormai che molti possessori dell'accessorio PlayTV per PS3, attendono un aggiornamento firmware. Sony Computer Entertainment ne ha già da mesi confermato lo sviluppo e all'ultimo GamesCom di Colonia ne ha anche dimostrato una preview denominata PlayTV 2. Più che di un aggiornamento firmware, si tratta in realtà di un vero e proprio nuovo applicativo e non è ancora chiaro se il rilascio della nuova versione software sarà anche accompagnata da novità hardware.

Quello che sappiamo per ora è che la nuova versione integrerà nuove funzionalità: la Chat TV che consentirà agli utenti PlayStation Network di chattare con gli amici continuando a vedere un programma TV; una nuova guida programmi e una migliorata interazione con i vari social network quali Facebook. La novità di oggi è che il nuovo software non sarà scaricabile gratuitamente, bensì a pagamento. A svelarlo è stato James Thorpe - product manager PlayStation Network - direttamente sul blog ufficiale PlayStation: "Sarete in grado di beneficiare di questo aggiornamento su PS Store ad un prezzo ragionevole". Non si sa ancora quanto sarà il prezzo e quando verrà rilasciato il nuovo software (si parla di fine anno).

Fonte: Blog PlayStation



Commenti (31)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Murakami pubblicato il 24 Settembre 2010, 12:17
Meglio che non commenti.
Commento # 2 di: StarKnight pubblicato il 24 Settembre 2010, 12:32
Per quel che mi riguarda possono anche prenderselo in quel posto...

Evidentemente Sony crede che al mondo ci siano solo polli da spennare... e probabilmente ce ne sono molti ma fortunatamente non tutti.
Dopo aver venduto un dispositivo dal costo di ben 99 Euro (contro le 30/40 di un classico ricevitore DVB-T USB che fa la stessa cosa) avente un software tuttora bacato (chiedere agli utenti italiani di Roma e dintorni) hanno anche il coraggio di dire avrete un upgrade che vi permetterà anche di chattare mentre guardate la TV (una cosa che fanno tutti del resto...) ma dovrete pagarlo ?

Ridicolo...
Commento # 3 di: Murakami pubblicato il 24 Settembre 2010, 12:48
L'unica cosa che mi interesserebbe (tra quelle prospettate) è la nuova guida programmi, più che altro perchè quella attuale non funziona: d'altro canto, con tutti gli spostamenti di programmi e slittamenti di orari che caratterizzano i palinsesti, programmare una registrazione con più di due giorni di anticipo e sulla base della guida è un azzardo quasi inaudito. Per il resto, chat e facebook se li possono mettere dove dice StarKnight.
Commento # 4 di: trols pubblicato il 24 Settembre 2010, 12:50
StarKnight concordo quasi tutto quello che dici ,ad eccezione del fatto che gli altri dvb-t usb 30/40 euro ,non credo svolgano la stessa funzione di registrazione programmi tv e se non erro anche 2 in contemporanea con relativa programmazione temporizzata,o sbaglio?
Se mi sbaglio fammi sapere il modello di tale apparecchio
Commento # 5 di: alert pubblicato il 24 Settembre 2010, 13:27
solo in italia la guidatv ha problemi e solo a roma playtv si blocca durante la sintonizzazione; e secondo voi la colpa è di sony?non è forse che nel nostro paese tutti fanno quello che vogliono ed ancora non c'è una regola che faccia rispettare il posizionamento delle singole emittenti locali??
Commento # 6 di: StarKnight pubblicato il 24 Settembre 2010, 14:28
E' vero che in Italia abbiamo incompetenti sia al governo che nei vari settori delle telecomunicazioni da qui i problemi di Roma ma è altrettanto vero che solo la PS3 di blocca durante la scansione mentre QUALSIASI altro decoder evidentemente ignora il problema e va avanti.
Quindi il problema è anche di Sony che ad oggi non si è minimamente curata di aggiornare il proprio software correggendo l'anomalia e non è neppure detto che l'abbia risolta con questa nuova versione a pagamento...
Commento # 7 di: rpr.win pubblicato il 24 Settembre 2010, 14:31
No, anche a Napoli, è un fatto nazionale, e dubito che il nuovo firmware risolva qualche cosa, se le emittenti non si fermano con la Lcn e le frequenze ed i PID, non se ne viene a capo. Il mio LG 50PS3000 deve essere sintonizzato almeno una volta la settimana, Samsung sta avendo enormi difficoltà e stanno facendo aggiornamenti firmware dei Tv una continuazione (ed i centri meno seri si prendo anche 80 euro dicendo di aver cambiato cissà cosa), Sony è situata lì anche lei, quindi è il dtt come viene gestito (o meglio non viene gestito) in Italia.
Commento # 8 di: theprov pubblicato il 24 Settembre 2010, 14:33
Firmware a pagamento...scandalosi...peggio di Apple!
Commento # 9 di: davidthegray pubblicato il 24 Settembre 2010, 16:03
Pessima idea, salvo che fossero introdotte novità stravolgenti. E non mi pare. Se l'andazzo è questo, tra un po' faranno pagare anche gli aggiornamenti fw della PS3!
Commento # 10 di: StarKnight pubblicato il 24 Settembre 2010, 16:06
Di quello puoi esserne certo... tranne gli aggiornamenti che impediscono l'uso di funzionalità esistenti come l'ultimo 3.50 che film 3D a parte impedisce a molti dispositivi USB di terze parti di funzionare
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »