Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

CES: Sony "Transfert Jet" contro W-USB

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 11 Gennaio 2008, all 09:40 nel canale ACCESSORI

“Con la presentazione della tecnologia senza fili "Transfert Jet" Sony percorre ancora una volta la strada dell'imposizione di uno standard e questa volta punta a contrapporsi al Wireless USB”


Alcuni prototipi compatibili "Transfert Jet" in mostra al CES (foto Clubic)

Un motto latino recita "errare humanum est, perseverare autem diabolicum", ma evidentemente in Sony non devono essere molto pratici con la lingua dei nostri avi e ancora una volta hanno presentato uno standard proprietario e pronto a contrapporsi ad un formato simile già disponibile. Questa volta, nel mirino degli ingegneri giapponesi, c'è lo standard di connessione senza fili Wireless USB, mentre la proposta presentata da Sony al CES 2008 è stata battezzata "Transfert Jet".

Secondo quanto dichiarato dai responsabili del gruppo, il "Transfert Jet" è una tecnologia destinata al trasferimento senza fili tra periferiche compatibili che consente una velocità di scambio dati compresa tra i 375 e i 560Mbps, quindi con specifiche molto simili a quelle teoriche previste per il W-USB (480Mbps entro i 3 metri di distanza e 110Mbps fino a 10 metri). La significativa differenza tra i due standard risiede però nella necessità di avvicinare i prodotti "Transfert Jet" a pochi centimetri l'uno dall'altro per assicurarne il corretto funzionamento e sopratutto le velocità di trasferimento dati annunciate e, inoltre, non sono stati per ora previsti protocolli di cifratura dei dati (molto probabilmente per via della distanza estremamente ravvicinata di funzionamento difficilmente intercettabile)

Il "Tranfert Jet" lavora su frequenze di banda nell'ordine dei 4,5GHz e dovrebbe essere implementato su un buon numero di prodotti Sony a partire dal 2009

Fonte: Clubic



Commenti (12)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: TheRaptus pubblicato il 11 Gennaio 2008, 09:51
Mi sembrava fosse più un'alternativa al dente blu, che cmq dovrebbe venir soppiantato dal wireless USB ...
Commento # 2 di: bonzuccio pubblicato il 11 Gennaio 2008, 11:05
Mah, da questo errare qualcosa di buono in passato è venuto,
se hanno bisogno di maggiore banda per dispositivi molto ravvicinati (tipo la tv e lo stereo) per liberarsi dai cavi senza che le micro onde invadano l'intera casa non vedo dove sia il problema.. specialmente se magari la banda coinvolta infastidisce meno altri segnali..
se ne sa talmente poco che la news mi sembra nella sua posizione un po preconcetta
Commento # 3 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 11 Gennaio 2008, 11:49
Originariamente inviato da: bonzuccio
Mah, da questo errare qualcosa di buono in passato è venuto


Esempi, please?

Originariamente inviato da: bonzuccio
se ne sa talmente poco che la news mi sembra nella sua posizione un po preconcetta


Ovvio, il mio incipit è chiaramente provocatorio...
e cmq non sarò personalmente mai favorevole alla proliferazione di standard simili concorrenti e non compatibili....a mio avviso dannosi per il mercato e soprattutto per i consumatori...

Gianluca
Commento # 4 di: LucaS pubblicato il 11 Gennaio 2008, 11:49
Si ma vorrei capire una cosa.
Se il formato sony è un'imposizione non lo è anche il wusb visto che già esiste il bluetooth ?

Ci sono 3 formati, perchè solo quello sony è di troppo ?

Anche uno degli altri due allora lo è.
Commento # 5 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 11 Gennaio 2008, 12:10
Originariamente inviato da: LucaS
Si ma vorrei capire una cosa.
Se il formato sony è un'imposizione non lo è anche il wusb visto che già esiste il bluetooth ?


In linea di massima ti do anche ragione, ma attualmente il BT 2.0 non raggiunge queste velocità di trasferimento...è per questo che ho citato il W-USB, solo perché è quello già esistente e funzionante.
A questo punto potrei citarti anche il Wibree di Nokia...e sono 4!!! Mi spiace, ma queste guerre di standard creano solo confusione...le concepisco solo se compatibili tra loro (vedi DisplayPort compatibile con HDMI per esempio)

Gianluca
Commento # 6 di: Dave pubblicato il 11 Gennaio 2008, 12:14
Originariamente inviato da: LucaS
Ci sono 3 formati, perchè solo quello sony è di troppo ?


Forse perché il W-USB è sviluppato da un gruppo di lavoro composto da HP, Intel Corp., LSI Logic, Microsoft Corp., NEC Corp., NXP Semiconductors e Samsung Electronics - mentre l'alternativa di Sony è proprietaria?

Secondo te, in linea di massima e a sostanziale parità di specifiche tecniche, quale soluzione dà maggiori garanzie ai consumatori? Forse quella condivisa e sviluppata all'interno di un consorzio?
Commento # 7 di: LucaS pubblicato il 11 Gennaio 2008, 12:27
Originariamente inviato da: Gian Luca Di Felice
In linea di massima ti do anche ragione, ma attualmente il BT 2.0 non raggiungere queste velocità di trasferimento...è per questo che ho citato il W-USB, solo perché è quello già esistente e funzionante.
A questo punto potrei citarti anche il Wibree di Nokia...e sono 4!!! Mi spiace, ma queste guerre di standard creano solo confusione...le concepisco solo se compatibili tra loro (vedi DisplayPort compatibile con HDMI per esempio)

Gianluca



Io sono d'accordo sul concetto 1 solo standard, è che non capisco chi debba decidere che sia il wusb.
C'è già uno standard, largamente diffuso, il bluetooth, quindi anche il wusb non fa altro che creare confusione.

Tutto qui.

Dalla news sembra invece che solo i formati sony siano i cattivi.
Commento # 8 di: Dave pubblicato il 11 Gennaio 2008, 12:32
Non vorrei andare OT, però Lucas, vallo a spiegare a coloro che negli anni si sono comprati videoregistratori Betamax, riproduttori e registratori MiniDisc e da ultimo lettori SuperAudio CD... e poi li hanno dovuti lasciare li a prendere la polvere e ricomprarsi prodotti appartenenti ad uno standard diverso...
Commento # 9 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 11 Gennaio 2008, 12:35
Lucas, ti ricordo che da regolamento non sono consentiti i quote integrali....ti prego di stare più attento la prossima volta!

Tornando al discorso forse non hai letto bene il motivo che mi ha portato a citare solo il W-USB nella notizia...sono due tecnologie simili nelle specifiche di tranfert-data...tutto qua. Quando sarà disponibile il BT 3.0 ti darò pienamente ragione!

Concorderai con me che Sony è da sempre tra le più attive nel proporre dei formati proprietari...se vuoi comincio l'elenco...

Gianluca
Commento # 10 di: LucaS pubblicato il 11 Gennaio 2008, 12:44
Il minidisc veramente era l'unico standard di registrazione digitale portatile all'epoca.
A meno di non considerare le molto meno diffuse DCC


Il problema è che non ha senso creare nuovi standard solo per una maggiore velocità.
Già l'usb era uno standard poco utile essendoci già il firewire, ma facciamo anche finta di nulla visto che è nato anche per sostituire collegamenti paralleli e seriali.
Però il wusb in cosa dovrebbe sostituire il bluetooth ? nella maggiore velocità ?
Mi sembra una rincorsa senza senso.
Anche perchè quando appunto uscirà il bluetooth 3.0 che succederà ?

Poi che il nuovo standard sony sia inutile sono pienamente d'accordo.
Così come quello nokia, e come il wusb.
Il mercato ha accettato il bluetooth e su quello occorre investire.

PS: Sorry per il quote.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »