Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

UL nuovo benchmark per Virtual Reality

di Franco Baiocchi, pubblicata il 14 Giugno 2018, alle 17:24 nel canale MOBILE

“UL Benchmarks lancia un nuovo benchmark per dispositivi Android per testare e confrontare le prestazioni VR degli ultimi smartphone in commercio.”

UL benchmarks, già Futuremark, ha annunciato il lancio di VRMark un nuovo benchmark per dispositivi Android che funziona con o senza un visore, per testare e confrontare le prestazioni VR degli ultimi smartphone in commercio. La versione commerciale VRMark Professional Edition, progettata per l'industria e la stampa, combina tre nuovi test di benchmark VR con tre modalità di test individuali per fornire un set completo di strumenti per testare le funzionalità VR dei dispositivi più recenti. Esiste anche una versione gratuita dell'app, che offre un set più piccolo di test per il benchmarking delle prestazioni VR
 
VRMark è progettato per verificare differenti livelli di prestazioni, chiamati Rooms: ogni Room è un pezzo di contenuto VR accuratamente creato per verificare un livello specifico di prestazioni VR. La versione per Android di VRMark ha tre Room: la Indigo Room, che rappresenta la maggior parte dei contenuti VR per dispositivi mobili disponibili oggi. È un test leggero progettato per funzionare comodamente per lunghi periodi su dispositivi Daydream di prima generazione. La Purple Room è progettata per funzionare bene per almeno un ciclo sui dispositivi Daydream di prima generazione, ma alcuni telefoni si surriscaldano durante il test provocando un decadimento delle loro prestazioni. La  Amber Room,infine, è un test con contenuti VR per dispositivi mobili di prossima generazione, molto impegnativo, che sarà un punto di riferimento ideale per il confronto di dispositivi che funzionano già bene nelle altre Room.
 
Le applicazioni VR sono impegnative e possono scaricare rapidamente la batteria del dispositivo. Dopo aver eseguito un test prolungato, VRMark stima anche la durata della batteria del dispositivo. VRMark è compatibile con dispositivi basati su ARM con Android 7.0 o versioni successive con almeno 1 GB di RAM che supportano OpenGL ES 3.1 o OpenGL ES 3.0 con MSAA.

Per maggiori info: benchmarks.ul.com

 



Commenti