Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nintendo: 20M di Switch in anno fiscale 2018

di Riccardo Riondino, pubblicata il 29 Dicembre 2017, alle 09:13 nel canale GAMING

“Nel periodo da aprile 2018 a marzo 2019, il presidente di Nintendo si aspetta di raddoppiare i giÓ esaltanti numeri registrati nel primo anno di Switch, che nel frattempo si appresta a migliorare il lancio di PlayStation 2 nel mercato giapponese”

Reduce da un primo anno superiore alle più rosee aspettative, Nintendo Switch è riuscita nel 2017 a piazzare globalmente 10 milioni di unità. Non paga di questo risultato, la grande N si è posta l'obiettivo di venderne 20 milioni durante il prossimo anno fiscale, periodo che va dal 1° aprile 2018 al 31 marzo 2019. Un traguardo decisamente ambizioso, considerando che il suo successo è stato indubbiamente favorito da una line-up di titoli tra le migliori in assoluto. Il presidente Nintendo Tatsumi Kimishima ritiene tuttavia che il risultato non sia impossibile, preannunciando l'arrivo nel 2018 di diversi giochi innovativi e capaci di riscontrare il gradimento di una larga fascia di utenti.


- click per ingrandire -

Nel frattempo la console ibrida Nintendo continua a registrare numeri da record, in particolare nel nativo Giappone. Nel mercato nipponico Switch è infatti vicina a superare le vendite di PlayStation 2 durante i primi 9 mesi di commercializzazione. Sony piazzò infatti 3.016.622 macchine dal 4 marzo fino alla fine del 2000, mentre la console Nintendo è a quota 2.988.399 nel periodo 3 marzo-17 dicembre 2017 con ancora una settimana da sfruttare. Il sorpasso appare quindi decisamente fattibile, considerando che solo nella settimana prenatalizia Switch ha venduto più di 200.000 unità.

Fonte: Everyeye, IGN



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: grendizer73 pubblicato il 03 Gennaio 2018, 15:33
...Poi, con il fatto che sia già stata bucata e che il nuovo HBC sia alle porte, aiuterà certamente a fare numeri da capogiro