Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

20M Nintendo Switch nell'anno fiscale 2018

di Riccardo Riondino, pubblicata il 29 Dicembre 2017, alle 09:13 nel canale GAMING

“Nel periodo da aprile 2018 a marzo 2019, il presidente di Nintendo si aspetta di raddoppiare i giÓ esaltanti numeri registrati nel primo anno di Switch, che nel frattempo si appresta a migliorare il lancio di PlayStation 2 nel mercato giapponese”

Reduce da un primo anno superiore alle più rosee aspettative, Nintendo Switch è riuscita nel 2017 a piazzare globalmente 10 milioni di unità. Non paga di questo risultato, la grande N si è posta l'obiettivo di venderne 20 milioni durante il prossimo anno fiscale, periodo che va dal 1° aprile 2018 al 31 marzo 2019. Un traguardo decisamente ambizioso, considerando che il suo successo è stato indubbiamente favorito da una line-up di titoli tra le migliori in assoluto. Il presidente Nintendo Tatsumi Kimishima ritiene tuttavia che il risultato non sia impossibile, preannunciando l'arrivo nel 2018 di diversi giochi innovativi e capaci di riscontrare il gradimento di una larga fascia di utenti.


- click per ingrandire -

Nel frattempo la console ibrida Nintendo continua a registrare numeri da record, in particolare nel nativo Giappone. Nel mercato nipponico Switch è infatti vicina a superare le vendite di PlayStation 2 durante i primi 9 mesi di commercializzazione. Sony piazzò infatti 3.016.622 macchine dal 4 marzo fino alla fine del 2000, mentre la console Nintendo è a quota 2.988.399 nel periodo 3 marzo-17 dicembre 2017 con ancora una settimana da sfruttare. Il sorpasso appare quindi decisamente fattibile, considerando che solo nella settimana prenatalizia Switch ha venduto più di 200.000 unità.

Fonte: Everyeye, IGN



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: grendizer73 pubblicato il 03 Gennaio 2018, 15:33
...Poi, con il fatto che sia già stata bucata e che il nuovo HBC sia alle porte, aiuterà certamente a fare numeri da capogiro