Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Pioneer PDX-Z10, sinto-ampli SACD

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 22 Aprile 2009, all 10:32 nel canale DIFFUSORI

“La casa nipponica annuncia l'arrivo sul mercato interno di un nuovo sistema all-in-one che integra un sinto-amplificatore 2x50W, una meccanica SACD, connessione Ethernet per lo streaming dei file audio, compatibilità iPod e Bluetooth 2.0”

Il nuovo Pioneer PDX-Z10 è una soluzione audio stereofonica integrata che include un'amplificazione 2 x 50W, un sintonizzatore FM/AM e una meccanica Super Audio CD e CD. Ma oltre a poter riprodurre i supporti tradizionali, questa nuova soluzione si dimostra estremamente versatile nel riprodurre i file musicali digitali: troviamo infatti una porta USB 2.0 dove poter collegare direttamente pennini flash, hard-disk portatili, lettori multimediali (incluso l'iPod) e una porta Ethernet 10/100Mbps per la riproduzione in streaming delle radio web o dei file audio presenti nei dispositivi della rete locale che rispondono alle specifiche DLNA 1.0.

In aggiunta, verrà anche rilasciato un modulo Bluetooth 2.1 opzionale che una volta collegato al PDX-Z10 consentirà la riproduzione wireless dei file audio contenuti nei dispositivi compatibili (telefonini multimediali, PC o altri dispositivi). I codec audio supportati dal PDX-Z10 sono MP3, Mpeg4-AAC, WMA, FLAC e WAV e tutti i file audio digitali possono essere controllati dal client e interfaccia grafica "Home Media Gallery". La nuova soluzione Hi-Fi integrata verrà rilasciata per ora solo in Giappone entro la fine di maggio ad un prezzo di listino di 150.000 Yen (circa 1.150 Euro).

Fonte: Pioneer Japan



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: loperloper pubblicato il 22 Aprile 2009, 22:53
Ma sul serio cè qualcuno che compra sti cosi???A questo prezzo poi???Si vede proprio che la crisi non ha minimamente toccato qualcuno eh....

ps:a mio, forse da ignorante o forse da risparmiatore, modesto parere un lettore/ampli o qls cosa vogliate da 200€ (già tanti) va più che bene per fare lo stesso compito che fa questo coso...resto sempre più sbalordito...
Commento # 2 di: luigi.lauro pubblicato il 23 Aprile 2009, 21:33
Se credi che il miglior suono che puoi ottenere lo ottieni spendendo 200€ in totale fra lettore e amplificatore, mi sa che non hai mai davvero ascoltato un vero ampli e una vera ottica.

Ora, senza andare sulle esagerazioni come sui lettori CD/SACD stand-alone da 3000€, ma una giusta via di mezzo come rapporto qualità prezzo, è prendere un amplificatore entry-level di buon livello, come un onkyo 607 (siamo sui 400-450€), affiancarci un buon set di diffusori (Indiana Line o Wharfedale per esempio) e prendere un lettore per quello che ti interessa (blu-ray/dvd e/o cd/sacd).

Per avere un 'buon sistema' diciamo che un budget 'giusto' per iniziare sarebbe 400-500€ per l'ampli, 700-800€ per i diffusori (per un 5.1, molto meno per un 2.1), 200-300€ per un lettore (blu-ray/dvd/cd).

Il che non vuol dire che spendere di più è da pazzi: semplicemnte che spendendo questa cifra, la differenza fra un ampli+lettore da 200€ la sente anche un sordo, mentre nello spendere di più, le differenze sono apprezzabili solo da orecchi più fini e con maggior esperienza di hifi.