Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Star Wars ep.2 e 3 in 3D nel 2013

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 27 Agosto 2012, all 11:54 nel canale CINEMA

“Lucasfilm ha deciso un cambio di strategia per quanto riguarda il rilascio in sala delle versioni convertite in 3D di Star Wars episodio 2 e 3. Inizialmente previsti rispettivamente nel 2013 e 2014, i film arriveranno in sala entrambi nel 2013 a distanza di un mese l'uno dall'altro: settembre e ottobre”

Prima dell'arrivo nelle sale di tutto il mondo (lo scorso febbraio 2012) di "Star Wars - episodio 1: La minaccia fantasma" in versione convertita in 3D, Lucasfilm aveva annunciato l'intenzione di rilasciare i seguenti 5 episodi della saga convertiti in 3D con una cadenza di uno ogni anno (vedi news). I piani sembrano però ora cambiati e, in occasione del Star Wars Celebration VI di Orlando, la casa di produzione di George Lucas ha annunciato che gli episodi 2 e 3 (L'attacco dei Cloni e La vendetta dei Sith) torneranno al cinema in 3D entrambi nel 2013 e precisamente il 20 settembre (episodio 2) e 11 ottobre (episodio 3).

Queste date riguardano al momento la distribuzione cinematografica negli Stati Uniti e attendiamo quindi notizie per quanto riguarda l'uscita in Italia. Probabile, a questo punto, l'arrivo di un primo cofanetto Blu-ray 3D della seconda trilogia di "Guerre Stellari" entro la fine del 2013.

Fonte: Engadget



Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Gaara80 pubblicato il 27 Agosto 2012, 14:38
Non ho parole...
Commento # 2 di: KillahBamz pubblicato il 27 Agosto 2012, 16:25
Ma... scusate.... abbiamo proprio bisogno di rivedere la saga di Star Wars in 3d....???
Commento # 3 di: the_real_redeagle pubblicato il 28 Agosto 2012, 10:25
Io non ne sento alcun bisogno. Non vado a vedere nemmeno le nuove uscite, in 3D, figuriamoci i film upgradati.
Commento # 4 di: Herbert pubblicato il 28 Agosto 2012, 13:08
ci voleva tutta la raccolta di facepalm di Picard per commentare sta notizia