Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Burtoniana: news dal gotico

di Dimitri Bosi, pubblicata il 07 Marzo 2011, all 08:49 nel canale CINEMA

“Tanti i progetti in corso per Tim Burton. Ecco una breve analisi di quello che ci aspetta nei prossimi anni”

Tante notizie si susseguono da tempo intorno a Tim Burton e ai sui progetti, tutti legati ovviamente al gotico e al soprannaturale.

Sarà produttore per la Fox di Abraham Lincoln: Vampire Hunter, il film horror diretto da Timur Bekmambetov, tratto dal romanzo di Seth Grahame-Smith, e che vedrà Trent Reznor (fresco premio oscar per la colonna sonora di The social network) all’opera non solo come musicista ma anche come attore. Prossime invece le riprese per Dark Shadows, interpretato dal suo attore feticcio Johnny Depp con Eva Green ed Helena Bonham Carter ed ispirato alla soap opera gotica andata in onda con grande successo sulle rete televisiva ABC dal ’66 al ‘71. Burton, insieme a Depp e altri personaggi del mondo dello spettacolo come Madonna, erano fans di questa serie in cui trovavano posto mostri, licantropi, vampiri, viaggi nel tempo e fantasticherie assortite.

Ma oltre a questo Burton sta lavorando da tempo per la Disney al rifacimento di un suo corto del 1984, Frankenweenie, che verrà girato in stop motion, in bianco e nero e 3D, ed uscirà, come riportato da collider.com, il 5 ottobre 2012. Un cast di voci di primissimo piano: Winona Ryder, Martin Short, Catherine O’Hara, Martin Landau, Charlie Tahan, Atticus Shaffer. In questo caso non ci sono scienziati pazzi che assemblano pezzi umani bensì bambini che amano tanto il loro cane da volerlo addirittura riportare in vita.

L’ultimissima notizia vede coinvolto il grande regista intorno al rifacimento del Gobbo di Notre Dame, il celebre romanzo di Hugo. Un adattamento voluto in particolare dall’attore Josh Brolin, qui in veste di produttore e affidato dalla Warner alle penne degli sceneggiatori dell’ultimo adattamento di Sherlock Holmes, Kieran e Michele Mulroney. Un dettaglio quest’ultimo che ci fa propendere per un adattamento molto action-movie e poco surreal/melanconico come nelle corde di Burton. Speriamo nella seconda ipotesi ovviamente…



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: FabPell pubblicato il 07 Marzo 2011, 10:03
ehhhh Trent.. dopo aver regalato perle musicali ti voglio proprio vedere come attore! XD