Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Teac TN-570, giradischi con stadio fono USB

di Riccardo Riondino, pubblicata il 09 Giugno 2016, alle 12:20 nel canale AUDIO

“Teac presenta il nuovo giradischi top di gamma, dotato di trazione a cinghia con servo-controllo ottico, stadio fono MM e convertitore A/D con uscite Toslink e USB, base multistrato in marmo/MDF, cablaggio in rame PCOCC, braccio a "S" regolabile in altezza con testina Audio-Technica MM in dotazione”


- click per ingrandire -

Il telaio del nuovo giradischi Teac TN-570 integra uno stadio fono per testine a magnete mobile e un convertitore A/D. Le uscite Toslink 24 bit/192 kHz e USB 16 bit/48 kHz consentono di digitalizzare la propria collezione di dischi in vinile,.salvandoli su PC o supporti registrabili. La base adotta una costruzione multi-strato in marmo e MDF, così da annullare reciprocamente le risonanze dei diversi materiali. Il braccio a "S" a bilanciamento statico è cablato in rame monocristallino PCOCC (Pure Copper-Continuous Crystal Construction), offrendo anche la regolazione in altezza per adattarsi ai vari modelli di fonorivelatori.


- click per ingrandire -

Viene fornito con shell a standard EJA e testina MM Audio-Technica AT-100 pre-montata. Il piatto è in acrilico trasparente da 16mm, azionato da un meccanismo a cinghia con servo-controllo dotato di sensore ottico, accreditato di una regolarità di rotazione paragonabile ai modelli direct drive. Una manopola comanda il controllo elettronico per la commutazione tra le due velocità 33/45 giri/min. Il lato inferiore della base adotta una geometria anti-risonanza a nido d'ape, con quattro piedini in alluminio regolabili in altezza a sostenere la struttura.

Il giradischi Teac è stato introdotto in Gran Bretagna al prezzo di 749€, mentre in alcuni mercati verrà commercializzato anche il modello TN-550, privo del convertitore A/D, al prezzo di 550€.

Per ulteriori informazioni: www.exhibo.it

Fonte: What Hi-Fi



Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Tony359 pubblicato il 10 Giugno 2016, 10:40
stadio fono?
Commento # 2 di: Riccardo Riondino pubblicato il 10 Giugno 2016, 13:28
Originariamente inviato da: Tony359;4584604
stadio fono?


Intendi le specifiche complete? Accuratezza RIAA, rapporto S/N e così via? Non le ho trovate, però nello stadio di uscita è presente un integrato TI OPA1602 SoundPlus di alta qualità http://www.ti.com/product/OPA1602
Commento # 3 di: Tony359 pubblicato il 10 Giugno 2016, 16:14
No, mi riferivo a 'fono' invece di 'phono'. A Firenze il 'fono' è l'asciugacapelli!
Commento # 4 di: Riccardo Riondino pubblicato il 10 Giugno 2016, 16:21
Capisco...comunque vengono usati comunemente entrambi i termini (del resto non scrivi phonorivelatore, giusto ? )
Commento # 5 di: PAOLINO64 pubblicato il 10 Giugno 2016, 18:19
Scusa sapresti indicarmi dove Phono come stadio pre, sia indicato come fono.
Commento # 6 di: PAOLINO64 pubblicato il 10 Giugno 2016, 18:23
è incredibile c'è davvero
Commento # 7 di: Riccardo Riondino pubblicato il 10 Giugno 2016, 18:29
Facendo una ricerca Google con stadio fono vengono 70100 risultati, mentre 95300 sono quelli con phono


fono veniva usato anche nell'Audioguida Hi-fi, pubblicazione edita dal 1990 al 2011, a cui ho collaborato per diversi anni
Commento # 8 di: PAOLINO64 pubblicato il 10 Giugno 2016, 18:49
si ma con Phono sono tutti stadi pre con fono la maggior parte sono asciugacapelli
Comunque un bel piatto quasi quasi ci faccio un pensierino.
Commento # 9 di: Riccardo Riondino pubblicato il 10 Giugno 2016, 20:57
Originariamente inviato da: PAOLINO64;4584852
si ma con Phono sono tutti stadi pre con fono la maggior parte sono asciugacapelli
Comunque un bel piatto quasi quasi ci faccio un pensierino.


allora mi raccomando l'abbinamento con il phonorivelatore giusto