Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sony FMP-X5: player 4K per l'Europa

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 24 Aprile 2014, all 08:39 nel canale 4K

“Il produttore giapponese annuncia l'arrivo, anche in Europa, di un media player specifico per i contenuti 4K Ultra HD, sprovvisto di hard-disk integrato ma capace di decodificare l'HEVC e di supportare lo streaming da Netflix”

Dopo aver introdotto il media player FMP-X1 solo negli USA (vedi news) e aver annunciato il suo successore FMP-X10 (vedi news), Sony ha ufficializzato l'arrivo di un nuovo modello specifico per l'Europa, il FMP-X5. Esteticamente, il media player è identico al FMP-X10, dal quale differisce però per l'assenza di un hard-disk integrato. Il modello europeo non sarà quindi in grado di supportare (a meno di eventuali aggiornamenti) il download di film, il che dovrebbe precludere l'utilizzo di servizi come Sony Unlimited Video 4K. L'intento, quindi, sarebbe quello di proporre il media-player come sorgente per i contenuti in streaming, sfruttando la capacità di decodificare nativamente il formato HEVC. Sarà comunque possibile riprodurre contenuti provenienti da periferiche d'archiviazione, grazie alla porta USB presente sul retro.

Sony proporrà questo prodotto come una sorta di espansione per la propria gamma di TV Ultra HD del 2012 (KDL-84X9005) e del 2013 (KD-55X9005A e KD-65X9005A). Questi TV sono stati aggiornati alle specifiche HDMI 2.0 “draft” (supporto alle sorgenti 4K Ultra HD fino a 60Hz, con campionamento colore 4:2:0 a 8 bit), ma non dispongono di supporto ad HEVC. Ecco quindi l'utilità di FMP-X5, che permetterà di aggirare questa limitazione, offrendo, ad esempio, la possibilità di fruire dei servizi di Netflix (non ancora disponibile in Italia), che ha recentemente lanciato lo streaming in 4K, con la seconda stagione di House of Cards (vedi news).

FMP-X5 potrà essere utilizzato esclusivamente con i già citati modelli TV Ultra HD di Sony, esattamente come tutti gli altri media-player lanciati fino ad ora (niente compatibilità con TV Ultra HD di altri marchi). La gamma UHDTV 2014 non viene presa in considerazione per un semplice motivo: le serie KD-X9500B, X9000B e X8500B dispongono già del supporto HEVC e non necessitano, quindi, del media-player esterno per accedere a servizi in streaming come Netflix (è infatti sufficiente un'apposita applicazione). Attualmente Sony sta valutando se estendere il supporto anche ai propri proiettori VPL-VW500ES e VPL-VW1100ES (non citiamo il VW1000ES perché, di fatto, il programma di aggiornamento lo rende identico a VW1100ES), oltre alla possibilità di includere la compatibilità con VP9, il codec utilizzato da Google per i video in 4K su YouTube.

La disponibilità è data a partire da agosto, esclusivamente sul sito online di Sony, al prezzo di 399 Euro.

Fonte: Sony



Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Gaara80 pubblicato il 24 Aprile 2014, 13:51
In italia praticamente inservibile visto le nostre infime connessioni.
Che poi non capisco la scelta di only streaming. Era molto meglio se lo lasciavano come quello americano con possibilità di download e poi di visione. Un'altra follia secondo me è quella di non volerlo fare compatibile con i vpr 1100 e 500 es, incredibile.
Commento # 2 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 24 Aprile 2014, 14:47
Originariamente inviato da: Gaara80;4164346
Era molto meglio se lo lasciavano come quello americano con possibilità di download e poi di visione. Un'altra follia secondo me è quella di non volerlo fare compatibile con i vpr 1100 e 500 es, incredibile.


Io temo che la mancanza di accesso al servizio Video Unilimited 4K sia dovuto alla gestione dei diritti e delle varie localizzazioni (doppiaggi). Preferiscono lasciar fare a terzi per quanto riguarda questo aspetto (vedi appunto streaming Netflix, piuttosto che altri servizi che saranno disponibili a seconda dei paesi).
Per quanto riguarda la compatibilità con i proiettori 4K, stanno valutandone il supporto...comunque sì, sono d'accordo, è folle non darne per scontata la compatibilità (anche se qualche speranza ancora c'è!)

Gianluca
Commento # 3 di: Gaara80 pubblicato il 24 Aprile 2014, 14:52
Certo, ma resta i lfatto che lo streaming per noi gia a 1080i/p è difficoltoso figuriamoci un 4k. Mi viene da sorridere (per non piangere).
Commento # 4 di: JohnTuld pubblicato il 24 Aprile 2014, 15:01
Più che folle, il problema della compatibilità sembrerebbe indicare che il 4K va verso sistemi chiusi con un livello di protezione dei diritti ben superiore.

E infatti nelle nuove TV con decodifica HEVC integrata, un oggetto del genere manco serve, o almeno questo è quello che ho inteso io da questa notizia.
Commento # 5 di: Onslaught pubblicato il 24 Aprile 2014, 15:26
Hai capito perfettamente: per le TV 2014 è sufficiente un'applicazione per gestire lo streaming.
Commento # 6 di: gio_vanni pubblicato il 24 Aprile 2014, 18:22
Credo che in questo modo chi stia acquistando un TV 4k Sony venga invogliato all'acquisto della nuova linea 2014 pur spendendo di più. D'altra parte chi ha una TV della linea 2013 può aggiornare il proprio acquisto anche se a caro prezzo e in modo non del tutto convincente: in questo ha fatto meglio Samsung che già dall'anno scorso garantiva miglior aggiornabilità dei propri prodotti.