Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Proiettori JVC 4K in anteprima a Milano

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 10 Dicembre 2013, all 12:30 nel canale 4K

“Venerdì 13 dicembre, presso JVC KENWOOD a Milano, sarà possibile osservare per la prima volta i nuovi videoproiettori D-ILA di JVC, capaci finalmente di accettare e riprodurre immagini a risoluzione nativa 4K”

Venerdì 13 Dicembre, presso la sede di JVC KENWOOD Italia in via Sirtori a Milano, potremo finalmente assistere alla prima dimostrazione dei nuovi videoproiettori JVC D-ILA presentati lo scorso settembre al CEDIA e di cui ho già parlato in un articolo di approfondimento pubblicato lo scorso 26 settembre e disponibile a questo indirizzo. La novità principale rispetto ai prodotti della scorsa generazione è la possibilità di accettare e riprodurre anche segnali a risoluzione nativa Ultra HD 4K e fino a 60 fotogrammi progressivi al secondo.

Vi ricordo inoltre che questa possibilità è stata inserita solo nei tre modelli X500, X700 e X900, con prezzi di listino al pubblico, rispettivamente di 4.990 Euro, 6.990 Euro e 9.990 Euro IVA inclusa. Il modello "entry level" a risoluzione full HD X35 rimarrà ancora in vendita con un prezzo ancora più interessante. In ogni modo, l'occasione è davvero molto ghiotta: venerdì prossimo potremo osservare due di questi nuovi proiettori in funzione: il DLA-X500R e il DLA-X900R, sebbene in versisone con firmware non definitivo, saranno in dimostrazione presso la show-room di via Sirtori a Milano, all'interno della sede italiana di JVC KENWOOD Italia.

Giovedì 12 dicembre, nel primo pomeriggio, mi occuperò personalmente della taratura delle due macchine, tempo che utilizzerò anche per analizzare fattori molto importanti come il flusso luminoso, correttezza cromatica e, soprattutto, l'effettivo funzionamento del nuovo meccanismo "e-shift3 4K" che permette la riproduzione di ben 4 megapixel per fotogramma, partendo dagli originali 8 megapixel dell'intero fotogramma Ultra HD 4K. Si tratterebbe quindi di un buon compromesso, ancora più interessante se si pensa al prezzo dei proiettori JVC e ad altri aspetti come il rapporto di contrasto nativo, ancora imbattuto da tutti gli altri concorrenti.

Per analizzare le due macchine avremo a disposizione due diverse sorgenti. Per il materiale a risoluzione nativa 4K avremo a disposizione il player Nuvola4K NP-H1, con una selezione di contenuti di elevata qualità. Purtroppo, il REDRAY Player 4K, utilizzato da JVC per testare la macchina e che credevo sarebbe stato disponibile anche sabato prossimo, è rientrato in Giappone e quindi non sarà disponibile. In ogni modo, porterò con me un paio di contenuti, tra cui in nostro famigerato "time-lapse", con alcuni riferimenti utili (il mitico "lanciarazzi di Scooby-Doo") per il confronto virtuale con gli altri due proiettori consumer 4K già disponibili sul mercato. Tutti i filmati 4K saranno riprodotti dal Nuvola 4K. Alcuni contenuti in Blu-ray Disc saranno invece riprodotti con un lettore Harman Kardon.

La mattina, dalle 10:00 alle 12:00, l'ingresso sarà riservato a giornalisti e rivenditori. Nel pomeriggio, dalle 14:00 alle 18:00, l'ingresso sarà riservato a tutti quelli che si saranno registrati. Per registrarsi, sarà sufficiente rispondere in una discussione già aperta nel forum di AV Magazine, disponibile a questo indirizzo: a tutti quelli che dichiareranno la propria partecipazione, sarà inviata una conferma via email. Sarò presente personalmente alla presentazione anche nel pomeriggio e guiderò tutti i presenti nell'analisi approfondita di tutti i principali aspetti dei nuovi videoproiettori di JVC. Appuntamento a Milano, in via Sirtori 7/9.

Per maggiori informazioni: www.jvcitalia.it www.kenwood.it - www.kenwoodstore.it



Commenti (25)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: lello pubblicato il 10 Dicembre 2013, 15:05
Purtroppo non posso partecipare all'evento, ma aspetto di leggere i vostri commenti.
Commento # 2 di: AB16 pubblicato il 13 Dicembre 2013, 17:16
Link ad immagine (click per visualizzarla)
Caspita, 54 cd/m2! E` possibile, cortesemente, avere qualche informazione su proiettore (X500 o X900), dimensioni schermo, distanza proiezione, settaggi del proiettore? Grazie.
Commento # 3 di: Guest_9525 pubblicato il 13 Dicembre 2013, 18:51
Presente oggi. Intanto ci tengo a ringraziare la JVC Italia per l'accoglienza e la trasparenza nel descrivere le caratteristiche dei due proiettori. I firmware dei due esemplari sono ancora acerbi e sono emersi alcuni alcuni problemi che certamente nei prodotti finiti saranno risolti. La prestazione conoscendo i prodotti dello scorso anno fanno presagire che quando tutto sara' a posto questi nuovi JVC saranno veramente eccezzionali. Una cosa su tutte, il nero!!! Nonostante la stanza demo fosse completamente bianca abbiamo potuto apprezzare a che livello del nero sia arrivata JVC, se gia le macchine degli scorsi anni risultano ad oggi inpareggiabili, in questa nuova serie JVC è riuscita a migliorare notevolmente la capacita di introspezione alle basse e bassissime luci, Emidio ci ha fatto notare sulla scena di Oblivion dove Tom Cruise appare specchiato sulle lenti degli occhiali di Morgan Freeman, su questa scena il nuovo iris dinamico porta ad un livello la qualità delle basse luci che penso resteranno irraggiungibili da tutti per ancora diversi anni a venire. Per il resto sinceramente non mi sento di dare un giudizio serio sulle due macchine perchè ancora troppo acerbe di software e che metteva addirittura in vantaggio il modello inferiore, maggior dettaglio e pulizia d'immagine, il modello superiore invece si faceva apprezzare per una maggiore profondità del nero. Nulla di preoccupante comunque perchè i modelli che usciranno ufficialmente non soffriranno di questi problemi. Complessivamente un pomeriggio molto gradevole passato in compagnia di alcuni amici che non vedevo da tempo. Un confronto con altri marchi è ancora prematuro per essere fatto ma di certo conoscendo le prestazioni dei modelli dello scorso anno non possono essere da meno, in più emergerà sicuramente questo straordinario contrasto che è veramente pazzesco, almeno in questo Sony avrà ancora diversi piatti di pasta da mangiare prima di avvicinare solamente questa prestazione. Anche le immagini 4k per i limiti del player, non ricordo la marca, non hanno dato il meglio, anche da questo punto di vista il giudizio sommario rischierebbe di essere completamente fuori strada.
Rimanderò un giudizio certamente più veritiero alla prossima dimostrazione ma se tanto mi da tanto mi aspetto una prestazione veramente da primato.
Commento # 4 di: prunc pubblicato il 13 Dicembre 2013, 19:10
Si nota l'intervento dell'iris dinamico durante la visione?
Commento # 5 di: PAOLINO64 pubblicato il 13 Dicembre 2013, 19:15
Ancora con questi pre-serie, ma come il Sony 500 è già in vendita e in JVC ancora non hanno pronti i definitivi. Quest'anno per JVC la vedo nera anzi, di un nero irraggiungibile dalla concorrenza.
Commento # 6 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 13 Dicembre 2013, 19:18
Per la verità, alla fine ho rilevato 57,6 candele su metro quadrato, al centro dello schermo, sul solito, ottimo Screenline Home Vision con guadagno unitario, formato 16:9 e base di tre metri.

A spanne, siamo a vicino a 900 lumen. Il tutto con bianco calibrato, obiettivo con rapporto di tiro di circa 1,7:1 e con diaframma aperto.

Emidio
Commento # 7 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 13 Dicembre 2013, 19:26
Il Sony è in consegna da tre settimane. Anche le prime tre demo con Sony sono state fatte con prototipi. Il JVC è in ritardo di circa 45 giorni. I primi prodotti definitivi (pochissimi) dovrebbero arrivare prima di Natale. Tutto il resto arriverà dopo l'Epifania.

Stiamo già organizzando i primi, veri shoot-out, tra Sony 500 (9.900 Euro) e il nuovo X500 di JVC (4.900 Euro). Sarà questo il duello più interessante. Ma non credo sarà possibile prima di Gennaio.

Emidio
Commento # 8 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 13 Dicembre 2013, 19:39
Originariamente inviato da: prunc;4050307
Si nota l'intervento dell'iris dinamico durante la visione?
dei due prototipi l'iris dinamico andava bene solo sul 900.

La chiusura non si nota. Forse perché è già talmente nero che l'occhio ci mette comunque qualche attimo ad abituarsi a quel livello di oscurità. Quindi non si nota praticamente nulla. Al contrario, l'apertura si nota ma non è fastidiosa.

In ogni modo sono prototipi. I conti si faranno sui modelli definitivi. Esattamente come per il Sony 500. D'altra parte, su alcune cose, la visione dei nuovi JVC è stata illuminante. Il livello del nero è all'altezza (o bassezza, dipende dai punti di vista) delle mie aspettative. Ok anche per il flusso luminoso che è cresciuto sensibilmente e sempre con la stessa lampada da appena 230W.

Emidio
Commento # 9 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 13 Dicembre 2013, 19:41
A proposito di iris, si tratta di un solo diaframma. Non ce ne sono due. E il funzionamento è molto simile a quello di Sony che non è un campione di velocità come Epson e Panasonic.

Emidio
Commento # 10 di: dream1910 pubblicato il 15 Dicembre 2013, 12:57
@Emidio, per chi non ha mai avuto un jvc, potresti farmi capire, ad un profano, cosa si intende per nero? (ho sempre avuto dlp sim2) e per quanto riguarda l'allineamento delle matrici, quanto è complicato farlo senza la minima esperienza in merito?
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »