Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Digifast Multimedia Station 4K HDR

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 08 Maggio 2018, alle 16:59 nel canale 4K

“Digifast Multimedia annuncia il pieno supporto al video Ultra HD 4K con estensioni HDR e 10 bit per componente cromatica per la sua Digifast Station che sarà aggiunto presto con un aggiornamento.”


- click per ingrandire -

Marco Bagna, alias "Microfast" è il "Deus ex Machina" dell'azienda Digifast Multimedia, produttrice della Multimedia Station: il "media player" basato su PC e sistema operativo Windows con potentissime funzioni integrate DRC in multicanale (correzione dell'acustica ambientale) e di autocalibrazione, con LUT da migliaia di punti. In questi sei anni lo sviluppo della macchina non si è mai arrestato e la qualità video, osservata recentemente su display OLED LG B7 perfettamente calibrato, mi ha sorpreso positivamente.

 
Alcuni menu del Digifast Multimedia Station
- click per ingrandire -

La notizia interessante è che Digital Multimedia Station avrà presto il pieno supporto ai segnali video a risoluzione 4K con HDR e 10 bit per componente, anche per Netflix e Amazon Prime Video. Il tutto grazie ad AMD che negli ultimi driver ha modificato il player che svincola dalla CPU intel le elaborazioni grafiche fondamentali. Microfast in questi giorni sta lavorando all'implementazione dei nuovi driver con un aggiornamento al sistema che sarà rilasciato nelle prossime settimane e su cui non vediamo l'ora di mettere le mani, gli occhi e soprattutto le orecchie.

Per maggiori informazioni: http://digifastmultimedia.it/

 



Commenti (15)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: pela73 pubblicato il 08 Maggio 2018, 17:39
Grande Marco
Commento # 2 di: Microfast pubblicato il 08 Maggio 2018, 18:04
Grazie Mirko, su questo stesso canale non mancheremo di aggiornare sulle novità DIGIFAST ...
Commento # 3 di: stazzatleta pubblicato il 08 Maggio 2018, 18:30
prossimo passaggio la rivoluzione della sala demo col proiettore.

ci vuole un bel upgrade al 4K per valorizzare pienamente su grande schermo le qualità del Digifast
Commento # 4 di: Microfast pubblicato il 08 Maggio 2018, 18:49
Servirebbe un OLEDDONE da 2mt di larghezza per rendergli davvero giustizia ...
Commento # 5 di: Emanuele pubblicato il 08 Maggio 2018, 19:23
Con la qualità raggiunta dal Digifast il collo di bottiglia diventa effettivamente il display.
Commento # 6 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 09 Maggio 2018, 12:11
Originariamente inviato da: Microfast;4854094
Servirebbe un OLEDDONE da 2mt di larghezza per rendergli davvero giustizia ...
Il prezzo suggerito al pubblico del 77 OLED di LG (il modello C8 con nuovo DSP), oggi è di 9.990 Euro, IVA inclusa. E non mi stupirei se entro fine anno il prezzo scendesse ulteriormente di un 20%.

http://www.avmagazine.it/news/4K/pr...2018_13171.html

Un 77 ha una base che misura comunque un metro e settanta. E a me potrebbe anche bastare

Marco, entro fine anno - mi raccomando - vogliamo l'upgrade per la risoluzione 8K: a quel punto si salirebbe ulteriormente in diagonale, con il display 8K di Samsung da 85 e con un OLED da 88 di LG

http://www.avmagazine.it/news/4K/sa...2018_13060.html

Emidio
Commento # 7 di: Microfast pubblicato il 09 Maggio 2018, 14:40
Emidio, sicuramente saremo sempre pronti ad approfittare di ogni opportunità per migliorare ulteriormente il prodotto, come pure di far tesoro dei suggerimenti dei nostri clienti.

Del resto è questo che stiamo facendo fin da quando il progetto è partito.

Quanto ai sogni, il mio è sicuramente un wall led domestico a prezzo abbordabile: staremo a vedere ...
Commento # 8 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 09 Maggio 2018, 14:48
Quella sull'8K è solo una battuta: considerata l'acutezza visiva di una persona normale, le frequenze di refresh in gioco e la produzione futura di contenuti dei prossimi 10 anni, un 8K al di sotto dei 3 metri e mezzo (alias 160 pollici) è praticamente inutile.

Quindi anche se fosse un 8K da 150, io preferirei spendere (molto meno) in un eccellente 4K.

In altre parole, lunga vita alla risoluzione 4K, magari con implementazione - quando ci sarà - dei 100-120Hz quando saranno effettivamente disponibili a livello broadcast, quindi non prima dei prossimi 2-3 anni.

Per come è adesso, il DMS (Digifast Multimedia Station) mi sembra una macchina più che completa. Quindi buon lavoro per l'implementazione dell'HDR che non vedo l'ora di testare appena sarà disponibile.

Emidio
Commento # 9 di: ovimax pubblicato il 09 Maggio 2018, 15:04
Non ho capito quale software viene usato per riprodurre i contenuti 4k HDR ?!?
Commento # 10 di: Microfast pubblicato il 09 Maggio 2018, 15:04
Sono perfettamente d'accordo con le tue osservazioni.

Quanto ai frame rate alti, pensa che il mio collaboratore non sopporta Billy Lynn a 60Hz., ma qui si tratta di gusti personali ...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »