Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sony: in arrivo BD 4K/FHD con audio Auro-3D

di Riccardo Riondino, pubblicata il 23 Settembre 2016, alle 12:58 nel canale SOFTWARE

“Galaxy Studios ha annunciato di aver stabilito un accordo con Sony Pictures Home Entertainment (SPHE), per la distribuzione di film con colonna sonora Auro-3D, che saranno disponibili sia sotto forma di supporti fisici che mediante servizi VOD ”


- click per ingrandire -

Nonostante rientri negli standard supportati da diversi produttori A/V, tra i quali Denon, Marantz, Steinway Lyngdorf, Theta Digital e Trinnov Audio, le applicazioni home entertainment Auro-3D si limitano attualmente ad alcuni titoli Blu-ray Pure Audio.

Il formato sviluppato dalla compagnia belga Galaxy Studios, offerto come upgrade a pagamento in alcuni ricevitori e pre-decoder HT, permette configurazioni fino a 13.1ch mediante l'aggiunta di diffusori supplementari height ai tradizionali sistemi 5.1/7.1 canali, oltre ad un singolo speaker a soffitto.


- click per ingrandire -

Nel prossimo futuro la situazione sembra destinata a cambiare, dopo l'accordo stabilito con Sony Pictures Home Entertainment per l'integrazione di colonne sonore 11.2/13.1ch Auro-3D sia in supporti fisici (Blu-ray e Ultra HD Blu-ray) che in servizi di streaming "on-demand". Purtroppo la partnership Galaxy Studios-SPHE riguarda al momento solo gli Stati Uniti, e non si sa ancora se e quando potrà essere estesa al mercato globale.

Fonte: AVHD



Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Fbrighi pubblicato il 23 Settembre 2016, 13:23
Ma per favore ... invece che andare in cerca di cose astruse, mettete il Dolby Atmos a tutte le lingue. E' più diffuso come hardware, più efficace e film ce ne sono quanti se ne vuole. Le logiche di queste scelte mi sfuggono decisamente ...
Commento # 2 di: Luiandrea pubblicato il 23 Settembre 2016, 13:51
Come non quotare...
Commento # 3 di: IukiDukemSsj360 pubblicato il 23 Settembre 2016, 14:08
Originariamente inviato da: Fbrighi;4625915
Ma per favore ... invece che andare in cerca di cose astruse, mettete il Dolby Atmos a tutte le lingue. E' più diffuso come hardware, più efficace e film ce ne sono quanti se ne vuole. Le logiche di queste scelte mi sfuggono decisamente ...


Speriamo rimanga relegato solo al mercato USA, personalmente i Blu-ray li preferisco in DTS-HD MA o TrueHD, mentre i BD UHD in Atmos o DTS-X che mantengono la piena compatibilità in qualità lossless con i vecchi AVR pre object-audio
Commento # 4 di: Alberto Pilot pubblicato il 23 Settembre 2016, 14:48
Originariamente inviato da: Fbrighi;4625915
Le logiche di queste scelte mi sfuggono decisamente ...


Non commento

Più che altro perché poi mi danno dell'uccellaccio del malaugurio ......
Commento # 5 di: Fabgass pubblicato il 23 Settembre 2016, 15:06
Altra codifica inutile per l'italiano e anche a pagamento,hanno capito tutto questi signori
Commento # 6 di: g_andrini pubblicato il 23 Settembre 2016, 16:48
Tra un po' proporranno sistemi da 50 casse... Pensare che in cuffia si sente decisamente meglio, è solo meno scenografico.
Commento # 7 di: fabry20023 pubblicato il 23 Settembre 2016, 18:06
Sono d'accordo che un numero di canali spropositato e rispettiva casse,specialmente a casa, non siano così necessarie (una ventina possono anche bastare.... ).
Però scrivere che in cuffia si sente decisamente meglio è un'affermazione quantomeno opinabile.
Diciamo piuttosto che moglie e vicini di casa ringraziano.
Commento # 8 di: bradipolpo pubblicato il 23 Settembre 2016, 19:17
Auro3D è già arrivato sui BD: in Europa il disco 2D di Pixels ha proprio questa traccia (ovviamente inglese)
Commento # 9 di: Dakhan pubblicato il 24 Settembre 2016, 10:21
La cosa strana e' che e' interessato il mercato USA per un formato nato in Europa e in passato previsto solo per il nostro mercato (vedi Pixels giustamente citato da Bradipolpo che in USA e' uscito in Atmos su BD).
Vediamo quanti possessori di Denon e Marantz spenderanno i 149 euro richiesti per avere Auro 3D...