Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Preamplificatore AV Onkyo Integra DCH-9.9

di sabatino pizzano, pubblicata il 18 Luglio 2008, all 14:40 nel canale DIFFUSORI

“Il produttore giapponese annuncia l'arrivo, per il prossimo mese di settembre in Giappone, del nuovo processore audio/video DCH-9.9, con uscite audio 7.1, HDMI 1.3, processore video HQV Reon-VX e massima compatibilità con le nuove codifiche lossless. Il tutto ad un prezzo decisamente interessante”

Pochi giorni dopo l'annuncio dell'imminente arrivo in Italia del primo preamplificatore audio/video compatibile con le nuove codifiche lossless HD di Marantz, il produttore giapponese Onkyo annuncia quello che potrebbe esserne una validissima alternativa. Stiamo parlando del nuovo Onkyo Integra DCH-9.9, preamplificatore audio/video 7.1, con ben 4 ingressi HDMI 1.3, 2 uscite HDMI sempre 1.3, in grado di veicolare segnali 1080/24p. Sempre dal versante video, segnaliamo la presenza dell'ottimo processore video HQV Reon-VX di Silicon Optix per l'upscaling di materiale a risoluzione standard fino a 1080p via HDMI.

Dal versante audio, invece, il nuovo DCH-9.9 garantisce il pieno supporto a tutte le nuove codifiche audio senza perdita di Dolby e DTS, quali Dolby True HD e DTS-HD Master Audio, nonché PCM multicanale, oltre ovviamente a tutte le tradizionali codifiche presenti sui DVD a risoluzione standard. Interessante, infine, la presenta di uscite audio XLR (bilanciate). Questo nuovo preamplificatore è annunciato per il prossimo mese di settembre in Giappone, ad un prezzo che corrisponde ai nostri 1.400 Euro. 

Fonte: Akihabara News



Commenti (24)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: AlbertoPN pubblicato il 18 Luglio 2008, 14:46
Anticipando quelli che saranno (giustamente ?) i primi commenti dei forumer a proposito di :

Interessante, infine, la presenta di uscite audio XLR (bilanciate). Questo nuovo preamplificatore è annunciato per il prossimo mese di settembre in Giappone, ad un prezzo che corrisponde ai nostri 1.400 Euro.


Va ricordato che per il mercato interno, le Aziende Jappo praticano una politica di prezzi a dir poco folle. Non starò a dilungarmi sul fatto che sia una cosa lecita o meno, e ne a sindacare sulle strategie commerciali di chi che sia .... ma è assolutamente impensabile che raggiunti i nostri lidi (o anche solo quelli USA) il prezzo non subisca un rialzo consistente.

Integra è la flagship di Onkyo, che già ha abbassato notevolmente i listini (in proporzione al passato), ma è presumibile che questo Pre sarà posto un gradino più in altro (anche di prezzo, ovviamente) rispetto al Top degli integrati della casa nipponica.

Ma comunque allineato alla concorrenza, che vede soprattutto in Marantz il primo rivale commerciale. Denon si è tirata fuori dalla bagarre adottando una specifica politica di prezzo.

Aspettiamo (Natale ?) e ne sapremo di più, sicuramente.


mandi !


Alberto
Commento # 2 di: Giova3419 pubblicato il 18 Luglio 2008, 15:28
Se arriverà da noi a 2.500 potremo già ritenerci fortunati... SE arriverà, ho detto...
Commento # 3 di: manuel74 pubblicato il 18 Luglio 2008, 15:47
Alberto,
negli USA il DTC9.8 (che e' il modello che questo PRE va a sostituire) è venduto a 1699 $ di listino.
Quindi il problema e' solo dei lidi europei.

Credo che stavolta non me lo lascio sfuggire e lo prendo negli USA se non esce in Europa ad un prezzo abbordabile :-)


bye
Manuel
Commento # 4 di: Core2Duo pubblicato il 18 Luglio 2008, 16:17
Onkyo aveva già fatto un pre simile.Speriamo che uno dei due arrivi anche in italia
Commento # 5 di: AlbertoPN pubblicato il 18 Luglio 2008, 16:30
Originariamente inviato da: manuel74
negli USA il DTC9.8 è venduto a 1699 $ di listino.
Quindi il problema e' solo dei lidi europei.



Vedremo allora se Onkyo manterrà questa politica di prezzo.
E da consumatori, ovviamente, ce lo auguriamo tutti.


Mandi !


Alberto
Commento # 6 di: OXO pubblicato il 18 Luglio 2008, 18:54
Del prezzo non voglio neanche parlarne, fiato sprecato...

Piuttosto, c'è nessuno che vuole sbilanciarsi in una comparativa con il pre Marantz fresco fresco sugli scaffali...?
Commento # 7 di: sasadf pubblicato il 18 Luglio 2008, 19:26
Io invece a questo punto vedo solo un grande nome delle industrie coinvolte di solito nelle bagarre dei grandi numeri nella vendita di Ampli decoder AV, ormai da chiamare delle proprie centraline AV, che pare inspiegabilmente assente....

Spiace davvero dirlo, ma una leadership che pareva incontrastabile pochi anni orsono, ha fatto da testimone ad una lenta ma inequivocabile caduta sia qualitativa che quantitativa in termini di offerte....

....E la RUMOROSISSIMA SILENZIOSA assenza in catalogo di un PRE di classe è il sintomo più lampante di questo lento ma inesorabile declino..

[B][COLOR=Red]YAMAHA[/COLOR][/B] fatti sentire!!

walk on
sasadf

p.s.: Onkyo non è mai stata tra le mie grazie, ma tra un Pre da 3400 cucuzze seppur Marantz, ed un pre Onkyo che offre più O MENO le stesse cose a 1400 euro, avrei i miei dubbi sull'investire oltre il doppio della cifra........
Commento # 8 di: marcello1963 pubblicato il 18 Luglio 2008, 19:31
cosa dire aspettiamo di vedere cosa costa in italia e come va , ma una osservazione a prima vistà si può fare , è terrificante(estetica)sembra un pezzo anni 70,80 ps un po più di fantasia onkyo
Commento # 9 di: sasadf pubblicato il 18 Luglio 2008, 19:41
effettivamente qualunque velleità di acquisto, si stoppa di fronte ad una estetica direi più che discutibile, assolutamente fuori moda.

Forse stavamo nei primi anni '90 era pure carino!

walk on
sasadf
Commento # 10 di: OXO pubblicato il 19 Luglio 2008, 11:22
Hai ragione sia per l'estetica che per la denuncia di un'assenza importante.

Riguardo al confronto Integra vs. Marantz, però, non credo che siano sostanzialmente la stessa macchina: pur escludendo la piena certificazione DLNA per la gestione dello streaming AV (feature già di per sè molto interessante), è molto probabile che le differenze maggiori si nascondano sotto al cofano...

A pelle, io prenderei Marantz tutta la vita, anche a prezzo maggiore (come sarebbe fra l'altro logico attendersi, viste le differenti politiche di pricing dei due brand): sarebbe però interessante un bel confronto fra due oggetti di un certo livello che rientrano sicuramente nella wishlist di molti forumer (e ovviamente nella mia ).
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »