Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

The Tree of Life a Cannes 2011

di Michele Addante, pubblicata il 25 Marzo 2011, all 14:37 nel canale CINEMA

“Confermata la presenza al Festival di Cannes dell’ultimo lavoro di Terrence Malick, The Tree of Life, film drammatico che racconta la storia di una famiglia del Midwest negli anni 50. Per l’occasione riproponiamo l’emozionante trailer della pellicola con Brad Pitt e Sean Penn”

Meticoloso a tal punto da rinviare di un anno questo appuntamento, Terrence Malick parteciperà (molto probabilmente fuori concorso) al Festival di Cannes 2011 che si svolgerà dal 11 al 22 Maggio. Con quattro titoli all’attivo nonostante la sua non più giovanissima età, Malick presenterà in anteprima mondiale al Festival il suo quinto lavoro The tree of life con Brad Pitt e Sean Penn. Il regista americano ci offre un assaggio del suo capolavoro con un meraviglioso trailer che combina egregiamente fotografia ed emozione sullo sfondo musicale della Moldava di Bedrich Smentana.

Jack è un bambino di undici anni cresciuto nel Midwest da genitori profondamente diversi: sua madre gli insegna a guardare la vita con gli occhi dell’anima in una visione di amore e grazia; suo padre invece gli racconta di un mondo duro, dove solo chi mette la propria persona davanti a tutto può affermarsi e vivere degnamente. Presto l’innocenza dell’infanzia lascia il posto alla disillusione dell’età adulta e Jack, ormai uomo, deve riscoprire il senso della vita e del suo ruolo nel mondo.

The tree of life sarà nella sale a partire dal 27 Maggio 2011 su distribuzione Fox Searchlight Pictures e Icon Entertainment International.



Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: poe_ope pubblicato il 25 Marzo 2011, 16:33
Speriamo nell'ennesimo, splendido film di Malick

Ciao!
Marco
Commento # 2 di: vlad pubblicato il 25 Marzo 2011, 23:37
Malick e`un grandissimo
Commento # 3 di: Roy Neary pubblicato il 26 Marzo 2011, 21:18
Guardando il (magnifico) trailer ho sentito il profumo del Capolavoro... attendo con trepidazione l'uscita nelle sale, i suoi Film sono poesia allo stato puro. Ero già in trepida attesa, visto che era in predicato per uscire l'anno scorso ora mancano solo due mesi che ora mi sembrano un'eternità. Chi ama il Cinema secondo me DEVE andare a vederlo quantomeno per un arricchimento della propria cultura cinefila.
Commento # 4 di: giorusso pubblicato il 29 Marzo 2011, 13:49
...Malick l'ho sempre trovato troppo lento x i miei gusti rispetto al mio metro di paragone che rimane Kubrick...anche quest'ultimo spaziava un bel pò tra un film e l'altro, ma quando uscivano erano fuochi d'artificio (forse Barry Lindon apparte che si avvicina più ad un paragone con lo stesso Malick), mentre quelli di Malick sono tranquilli, certo con la preoccupazione dei dettagli e la riflessione nella trama e lo svolgimento del film, ma...forse un pò troppo