Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Anteprima proiettori JVC 4K

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 09 Settembre 2011 nel canale PROIETTORI

“JVC presenta all'IFA e al CEDIA la nuova gamma di tre videoproiettori con riproduzione stereo 3D, ancora più luminosi e pieni di novità, due dei quali con una fantomatica risoluzione 4K, ottenuta in realtà con un solo trio di microdisplay 2K. Scopriamo in anteprima i segreti di questi nuovi prodotti”

DLA-X90R e DLA-X70R: engine 4K

I due nuovi modelli TOP, DLA-X70R e DLA-X90R introducono invece molte novità, pur mantenendo un prezzo di listino rispettivamente di 6.990 Euro e 9.990 Euro IVA compresa. Sono disponibili esclusivamente con finitura in nero laccato e prevedono entrambi le certificazioni THX 3D e ISFccc.


Il nuovo engine 2K-4K con "pixel shift" e relativo DSP per l'upscaling fino a 4K
- click per ingrandire -

La caratteristica di innovazione più importante è l'adozione di un nuovo engine che, utilizzando sempre microdisplay a risoluzione nativa full HD (1920x1080), sarebbero in grado di riprodurre immagini a risoluzione 4K (3840x2160). Nell'immagine in alto a sinistra viene spiegato in che modo, ovvero traslando in senso orizzontale di mezzo pixel tutte e tre le componenti cromatiche, per mezzo di un componente ottico pilotato elettricamente.

Non si tratta quindi di vero 4K, prima di tutto perché da 2 megapixel in teoria avremmo 4 megapixel. Inoltre, la sovrapposizione quasi totale dei pixel finirebbe - al contrario - per abbassare il dettaglio rispetto ad un proiettore con risoluzione nativa full HD. Fin qui si tratta solo di considerazioni personali. Vedremo invece alla fine, con gli screenshot, come il risultato sia invece migliorativo anche se molto personale.