Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

D-ILA Cineversum BlackWing Three in Europa

di sabatino pizzano, pubblicata il 14 Febbraio 2008, all 11:57 nel canale PROIETTORI

“Arriva nel vecchio continente il nuovo videoproiettore Hi-End con tecnologia D-ILA, risoluzione Full HD e rapporto di contrasto 30.000:1”

Annunciato per la prima volta durante lo scorso CES di Las Vegas, il Cineversum BlackWing Three è pronto per sbarcare nel vecchio continente. Esattamente come il modello precedente, esso utilizza la tecnologia D-ILA e rappresenta la "variante" d'elite dei videoproiettori D-ILA JVC (questa volta però basato sul nuovo JVC DLA-HD100). Del Cineversum BlackWing Two esso riprende per grandi linee il family look, mentre vengono migliorate sensibilmente le prestazioni a livello generale.

Tra i dati di targa segnaliamo, l'utilizzo delle nuove matrici D-ILA da 0,7" con risoluzione nativa Full HD, luminosità pari a 900 ANSI Lumen (con un lampada UHP da 170W e durata di circa 2.000 ore), rapporto di contrasto misurato in 30.000:1, rumorosità prossima ai 21db e due ingressi HDMI 1.3 compatibili con segnali 1080/24p.

Tra le altre cose questa nuova macchina potrà contare su una nuova lente ottica con zoom e fuoco motorizzato (mentre il lens shift rimane manuale), un nuovo filtro "Color-Select" per una riproduzione più profonda dei colori e stretching verticale 2.35:1 delle immagini per proiezioni anamorfiche, grazie al Cineversum Theatre Concept Kit (opzionale). 

Il prezzo di listino per l'Italia è stato fissato dal'importatore Audiogamma in 9.900 Euro (IVA inclusa).

Per maggiori informazioni: BlackWing Three

Fonte: Audiogamma



Commenti (10)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Grifo pubblicato il 14 Febbraio 2008, 15:09
esteticamente fantastico!!!
Commento # 2 di: acris pubblicato il 14 Febbraio 2008, 15:50
vero, l'estetica per un videoproiettore è fondamentale...
Commento # 3 di: MDL pubblicato il 14 Febbraio 2008, 16:37
Io invece lo trovo semplicemente ridicolo... con quelle doppie ali

Ovviamente e' solo un parele personale.

Ciao
Commento # 4 di: Il Tamarro Volante pubblicato il 14 Febbraio 2008, 17:28
ha il software di gestione del gamma tramite PC
oltre alle alette!
Commento # 5 di: delma pubblicato il 14 Febbraio 2008, 17:42
Una delle cose belle dei vpr è il contenimento degli spazi.

E' il fratello gemello del jvc hd100 con un abito più comodo, forse hanno cambiato qualcosa, migliorato l'elaborazione video, ottimizzato l'areazione, equilibrato i flap.
Commento # 6 di: maurino72 pubblicato il 14 Febbraio 2008, 20:14
Non vi fa venire in mente quel tizio posseduto dal lato oscuro dello sforzo ?
Commento # 7 di: Grifo pubblicato il 14 Febbraio 2008, 21:06
900 ansilumen contro i 600 dell' hd100..
che non è male per chi volesse realizzare schermi dai 3 mt di base in su...
mi ci è caduta l' attenzione vista quella animata discussione sulla luminosità tenuta nel thread del Jvc..
.. poi ovvio che necessita prova....
ma l' ottica? Sarà la stessa?
Commento # 8 di: calogy pubblicato il 15 Febbraio 2008, 08:23
Prezzo fuori di senno se comparato a quello che offre ad oggi il mercato ... mia opinione ovviamente ...
Commento # 9 di: etecnic pubblicato il 15 Febbraio 2008, 18:37
Attenzione a giudicare dall'abito; è vero ci sono videoproiettori con prezzi molto, molto più bassi e dalle caratteristiche dichiarate simili ma è quello che c'è dentro che conta e la visione finale è il vero arbitro. E' verissimo, 9900 euro sono una cifra spropositata soprattutto se relazionata alla paga mensile di un operaio ma potrebbero non esserlo in assoluto se si considerano la tecnologia, il know-how ed il materiale impiegato. Dopo tante cantonate prese ho imparato a giudicare dai fatti e non dalle apparenze; prima vediamo, proviamo e poi giudichiamo.
Commento # 10 di: Highlander pubblicato il 15 Febbraio 2008, 20:31
Se il contenuto e' lo stesso che emerse nello lo shootout tra BW2 e HD1 ..... si paga lo chassis e il brand ....
Difficilmente possono aver aumentato i lumens senza mettere mano a tutto l'engine ottico ... per questo, permettetemi di dubitare e dire che, sono solo dati di targa per cercare di attirare maggiormente e giustificare il costo superiore rispetto all'originale

Lo shootout di Manuti sul modello precedente fu piu' che eloquente


Edit:
Corretti errori di battitura .... sorry ... non si poteva leggere ...