Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

PSB Speakers Imagine X

di Riccardo Riondino, pubblicata il 30 Settembre 2014, alle 08:53 nel canale DIFFUSORI

“Il costruttore canadese ha da poco introdotto una nuova linea di diffusori, quattro modelli in grado di offrire un suono naturale a un prezzo contenuto ”

Ormai da diversi anni i costruttori di diffusori acustici canadesi possono contare sul supporto del National Research Council (NRC) del proprio paese, ente che vanta uno dei più avanzati laboratori acustici al mondo. PSB fu la prima compagnia ad avvalersi di tale collaborazione, iniziata nel lontano 1974. Secondo il fondatore e capo progettista Paul Barton, i lunghi anni di ricerca in tale settore hanno portato ad attribuire un ruolo cruciale ai test in ambiente di ascolto, condotti in modalità "doppio cieco" (uno degli argomenti probabilmente più controversi in ambito audiofilo).

Questo tipo di approccio è stato adottato anche nello sviluppo della nuova serie Imagine X, assieme all'impiego dei medesimi materiali e delle stesse soluzioni tecniche delle acclamate serie precedenti. I woofer impiegano quindi una membrana in polipropilene con trattamento ceramico, ottenendo una massa ridotta con elevate caratteristiche di rigidità e smorzamento, dalla struttura con doppio magnete e sospensione in gomma. Anche per il tweeter, comune a tutti i modelli, è stata scelta una soluzione consolidata: un componente dalla cupola metallica da un pollice (25 mm) con trattamento in titanio, bobina raffreddata in ferro fluido e magnete al neodimio.

Imagine XC

Al top di gamma troviamo il modello da pavimento X2T, sistema che si è aggiudicato il CE Pro Award al CEDIA 2014. Si tratta di un diffusore tre vie in cui i due woofer da 16,5 cm, accordati in reflex, sono alloggiati in camere acustiche separate allo scopo di evitare reciproche interferenze e minimizzare le riflessioni primarie. Lo stesso accorgimento è stato impiegato per il midrange da 13 cm, realizzato in polipropilene con trattamento in cellulosa.

A seguire troviamo un altro diffusore reflex floorstanding, l'X1T, con una coppia di midwoofer da 13 cm, sempre in polipropilene, in configurazione 2 vie e mezza, ossia nella quale solo uno dei due si occupa di riprodurre la gamma sopra gli 800 Hz fino al punto di incrocio con il tweeter. Completano la serie il bookshelf XB e il canale centrale XC, sistemi a due vie realizzati con gli stessi trasduttori del modello X1T, nei quali però il condotto di accordo reflex è posto sul retro.

I prezzi al pubblico: X2T 1461,56 Euro, X1T 973,56 Euro, XB 498,98 Euro, tutti la coppia, mentre il prezzo del centrale XC è di 425,78 Euro.

Per ulteriori informazioni: www.audioclub.it

Fonte: Audioclub



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Altair974 pubblicato il 30 Settembre 2014, 18:15
Ancora con sti centrali con woofer da 13/13,5cm???

Va bene per il modello da scaffale e per il tower più piccolo, ma scusate, capisco che sto centrale sarà sicuramente di ottima qualità, ma non sarebbe stato meglio centrale con doppio woofer da 16,5cm per il modello di tower più grande?

Personalmente non realizzerei centrali con woofer sotto i 16,5cm.
Commento # 2 di: bbostrom pubblicato il 30 Settembre 2014, 19:17
......dipende di che diffusori parli.
Non generalizziamo.
Vedi B&W.
Raccomanda il centrale HTM4 con i frontali 805 e 804.......