Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Amplificatore digitale USB da Silverstone

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 08 Giugno 2007, all 10:36 nel canale DIFFUSORI

“In occasione del Computex 2007 Silverstone presenta un prototipo di amplificazione digitale che trae alimentazione direttamente dal PC e si interfaccia con il sistema via USB”

Silverstone ha presentato a Taipei il EB03, un prototipo di amplificatore audio USB. Il EB03 non è altro che una scheda da fissare in uno slot libero sul retro del case del PC che trae l'alimentazione dal connettore a 4 pin del floppy e si interfaccia al sistema via USB, collegandosi ai piedini interni della scheda madre. Chiaramente, per poter limitare al minimo l'ingombro e il riscaldamento l'amplificazione scelta è in classe D (digitale) e questo consente anche di trasmettere tutto il segnale in ambito numerico.

Con questo nuovo "amplificatore USB" potrete quindi collegare direttamente i vostri diffusori (passivi) al computer senza bisogno di passare da un amplificatore esterno separato. Silverstone dichiara una potenza di 35W per canale e un rapporto segnale/rumore superiore ai 105dB, mentre non vengono per ora comunicati dati sul livello di distorsione armonica totale. Per quanto riguarda le connessioni, l'esemplare in dimostrazione utilizzava una coppia di RCA per il collegamento dei diffusori, ma nella release finale potrebbe essere sostituita da dei più comuni terminali per altoparlanti.

Secondo quanto riportato da un responsabile del gruppo, l'EB03 è ancora in fase di sviluppo, ma potrebbe arrivare sul mercato ad un prezzo di circa 50 dollari.

Fonte: DailyTech



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Riker pubblicato il 08 Giugno 2007, 10:58
;)

L'idea è interessante, forse non il massimo della qualità audio, ma sicuramente aprezzabile
Commento # 2 di: die pubblicato il 13 Giugno 2007, 21:08
mooolto apprezzabile sicuramente una delle vie che dovrebbe essere seguita da molti: semplificare la vita degli utenti.