http://www.avmagazine.it/advertise/233
Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Test OLED Sony KD65A1
Test OLED Sony KD65A1
Il "primo" OLED di Sony si distingue dalla nuova ondata di nuovi schermi "organici" con un'estetica a cui è difficile resistere, con un sistema audio innovativo e la promessa di prestazioni video che rasentano l'eccellenza e in alcuni casi potrebbero addirittura a superarla. Sarà tutto vero?
Monitor Eizo CG2730
Monitor Eizo CG2730
Quando i monitor da "supermercato" non bastano più, diventano fondamentali parametri come uniformità, fedeltà cromatica, ampiezza del gamut… Il nuovo Eizo CG2730 costa quasi duemila euro perché “si vanta” di primeggiare su tutti i fronti...
Dunkirk
Dunkirk
Primavera 1940: l'inarrestabile avanzata nazista sul suolo francese chiude in una gigantesca sacca le truppe alleate che si ritrovano a ridosso del mare, incapaci di riorganizzarsi e contrattaccare, in attesa di un insperato salvataggio. Il film, girato in pellicola 65mm, verrà distribuito in 4 diversi formati con risultati molto diversi
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1

    Link alla notizia: http://www.avmagazine.it/news/videop...okyo_7048.html

    L'emittente di stato giapponese e principale promotrice dello standard Super Hi-Vision 8K, annuncia che le riprese da 33 Mega Pixel delle Olimpiadi 2012 di Londra verranno trasmesse in diretta su 4 mega-schermi a Tokyo

    Click sul link per visualizzare la notizia.

  2. #2
    Data registrazione
    Apr 2005
    Località
    senigallia
    Messaggi
    8
    Beh! in Italia abbiamo altri problemi, altro che dove dislocare i megaschermi per proiettare le immagini delle olimpiadi in 8K, ma "quando mi gioco la nonna".... che livello tecnologico

  3. #3
    Data registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    36
    penso che gli eventi sportivi siano il miglior banco di prova per simili nuovi standard, con soggetti in movimento (spesso veloce) che testeranno a dovere l'efficacia dei codec di compressione...

  4. #4
    Data registrazione
    Apr 2005
    Località
    senigallia
    Messaggi
    8
    è vero, speriamo che nel giro di una decina d'anni si possa anche noi tramite qualche supporto ottico o Sky (anche se tutti ne dicono male), ammirare tale definizione.

  5. #5
    Data registrazione
    Dec 2008
    Località
    Ferrara
    Messaggi
    336
    Mi chiedo in che modo trasmettono un segnale così pesante da Londra alle zone di proiezione....

  6. #6
    http://www.extremetech.com/extreme/1...trial-airwaves

    "
    Come si NHK trasmette 500Mbps oltre a poche miglia, allora? Utilizzando OFDM (Orthogonal Frequency-Division Multiplexing), MIMO (multiple-input, multiple-output, utilizzando cioè più di un'antenna), e due 8MHz cahnnels UHF radio. OFDM e MIMO, che sono già utilizzati da molte tecnologie wireless, tra cui TV digitale terrestre (DVB-T), 802.11ac e LTE , permettono una grande quantità di dati che devono essere compressi in un unico blocco di larghezza di banda.

    La grande distanza di trasmissione è semplicemente una funzione della frequenza di trasmissione e di potenza. Canali UHF in autunno in Giappone tra i 400 ei 800MHz, mentre WiFi usa generalmente 5GHz. Le onde più lunghe (VHF e UHF) possono viaggiare di più senza essere attenuata da ostacoli (come le case) e le condizioni atmosferiche. Mentre non si conosce l'esatta potenza di trasmissione utilizzata da NHK, stiamo probabilmente parlando di 35 a 150 watt; WiFi è di solito circa 100 milliwatt - e più forti i segnali viaggiano più lontano. Potrebbe essere utile pensare di trasmissione UDHTV NHK come essere semplicemente un potente, one-way versione di 900MHz LTE. "

  7. #7
    Data registrazione
    Dec 2008
    Località
    Ferrara
    Messaggi
    336

    Interessante, però da Londra alla sede di NHK cosa usano, un satellite?


Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •