Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
WD festeggia i 10 anni di My Passport
WD festeggia i 10 anni di My Passport
L'azienda californiana ha dato appuntamento ai media italiani per celebrare il decennale del suo dispositivo più famoso, venduto per 60 milioni di unità, e anche per il lancio di nuovi prodotti della linea My Passport.
300 - L'alba di un Impero
300 - L'alba di un Impero
Otto anni dopo “300” il secondo film sull'epico scontro tra Grecia e Persia avvenuto nel 480 A.C. Distribuzione Warner Bros Home Entertainment
Top Vendite HD: agosto 2014
Top Vendite HD: agosto 2014
Classifica dei 10 Blu-ray più venduti nel mese di agosto, una puntuale elaborazione Univideo su dati GFK che racchiude le maggiori vendite in alta risoluzione dello scorso mese
Tutti gli articoli Tutte le news

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 44
  1. #1
    Data registrazione
    Sep 2002
    Località
    Frosinone=Sonnifero
    Messaggi
    17.674

    Al Rogo I Non Amanti Del Cinema!!!


    Al rogo i non amanti del cinema......

    Aneddoto:
    Film in piazza:"Moulin Rouge"
    Me l'ero perso, e vado volentieri a vederlo in mezzo al popolo(ingresso a 1,5 euro) , suono rigorosamente mono, telo che svolazza al vento..
    Eppure mi faccio trascinare lo stesso....

    Scena finale; il direttore di orchestra non ha ancora chiuso le tende(per cui la scritta "fine" ancora non si è vista...er chi ha visto il film capirà....), che una marea di fessi davanti a me si alzano e iniziano a sciamare: urlo abissale: "IGNORANTI, SEDUTI!! IL FILM NON E'FINITO!!
    " Potete non crederci, ma circa duecento persone si sono risedute....
    Poi i miei amici sono scoppiati a ridere(un gruppeto di venti persone eravamo) e così dopo una loro serie di fischi e pernacchie, tutti se ne sono andati ignoranti più di prima..
    Morale: al mio compleanno, mi hanno regalato la special edition di moulin rouge in dvd così nessuno mi romperà più....

    La prox volta Vi racconto che è successo alla proiezione di STAR WARS 2 al WArner Village a ROma........
    Ultima modifica di sasadf; 03-10-2002 alle 20:46

  2. #2
    Data registrazione
    Dec 2001
    Località
    Teramo
    Messaggi
    11.650

    Re: Al Rogo I Non Amanti Del Cinema!!!

    Originariamente inviato da sasadf
    ...La prox volta Vi racconto che è successo alla proiezione di STAR WARS 2 al WArner Village a ROma...
    E quanto vuoi farci aspetare???



    Emidio

  3. #3
    Data registrazione
    Sep 2002
    Località
    Frosinone=Sonnifero
    Messaggi
    17.674

    Re: Re: Al Rogo I Non Amanti Del Cinema!!!

    Originariamente inviato da Emidio Frattaroli


    E quanto vuoi farci aspetare???



    Emidio


    Allora Maestro, subito la accontento...
    Mettetevi comodi, xchè userò tutto il mio eloquio(spero non decada in sproloquio..) per cercare di rendere l'idea dell'evento:

    Inizio(spegnere le luci per favore:grazie)

    Quelli che..."La strada dell'inferno è lastricata di buone intenzioni"

    Prendete due coppie che amano la saga di Star Wars alla follia, che la settimana prima della prima, si passano in rassegna l'intera saga al Cinema "Sasadf", che si dicono: "E no! un film del genere non lo possiamo vedere al Nes*** - sala De Filippo: 1.600 posti, schermo con base di 16metri sgranatissimo con proiettore degli anni '50, audio rigorosissimamente in dolby stereo con casse Radio Cine Furniture fine anni '70 , sedie velluto rosso strettissime, tendaggi e drappeggi in velluto rosso dell'anteguerra appesi al soffitto che cadono, senza ritegno alcuno, sulla parte superiore dello schermo, gente che sgranocchia e rutta di tutto... -
    "Andiamo al Warner Village di Roma: dicono che è fantastico!!"
    Si prenota dieci giorni prima con carta di credito, orario di partenza fissato, ore 16:30(con mega fuffa al capo ufficio per uscire prima), per arrivare a Roma puntuali per la Proiezione delle 21:00...

    Il Viaggio

    Arrivo, come preventivato(dopo avere circumnavigato Roma tre volte..), alle ore 20:10 (non scherzo tre ore per trovare questo c@cchio di posto, sperduto, peggio di "inculoni@", per le campagne romane: cartello di indicazione manco a pagarlo: i soliti tre-quattrocento incidenti lungo la via... e così di questo passo....).
    Sbarchiamo(viaggio traumatico in 5 dentro una Punto - del tutto simile al naufragio dell'"Essex") dal parcheggio del Warner, come un'orda di bambini delle elementari in gita al Disney World, senza, però, una maestra che li controlla; sciamiamo deliranti di gioia da uno stand all'altro - ricordo, giusto per precisione, le età dei partecipanti: il sottoscritto(sasadf) 31 anni, consorte(Nene) età 25, altra coppia; lui(Christian),24 , lei 28(Monica) , sorella di lui 19(Roberta)- .
    Viene urlato da uno dei partecipanti alla trasferta: "Mangiamoci una pizza al volo!".
    Listino affisso all'ingresso: per mia dignità non dico il prezzo, ma io nella mia pizzeria preferita, con la stessa cifra mi ci pago la cena tutta la settimana.
    Ripieghiamo dignitosamente, e cercando di non farci notare troppo, verso un Hot dog volante dentro la sala d'aspetto del Warner; prezzo, ovviamente, disumano; il mio amico Christian, preso da foga consumistica incontrollata, compra un otre da un litro di coca cola ed un sacco di fieno contenente svariati chili di popcorn(rutterà e scureggerà il resto della trasferta, bestemmiando, ogni volta, in direzione di Atlanta, sede della Coca cola).

    Come i Giapponesi

    Ad un certo punto, l'amico Christian, tira fuori una fotocamera digitale grossa come un cocomero(la Nikon più costosa che ci sia in giro)rubata di nascosto al padre, spariamo flash in faccia a chiunque ci passi sotto il naso, ci fotografiamo davanti a tutti i pupazzetti che ci capitano, dopodichè in modo deciso, ma sgarbato(notare), un pagliaccio vestito da pagliaccio(inserviente Warner) ci fa notare che è vietato scattare foto.
    Con inusitata nonchalance Christian, con in mano la balla di popcorn, l'otre di coca cola, e l'hot dog più mal ciancicato della storia, cerca di rinfilare la macchinetta(si fa per dire)in un marsupio fisicamente più piccolo della macchinetta stessa.
    "Ragazzi"- irrompo- "sono le 20.45" - eh si tutto il casotto raccontato sinora, lo abbiamo fatto tutto in meno di venti minuti(!) - , "andiamo a prendere i posti migliori, e non facciamo le solite corse per prendere i posti vicini al finestrino (citazione tratta da "Pappa e Ciccia", di e con Villaggio e Banfi)" .
    Nessuno ci aveva spiegato che i posti erano numerati e già assegnati, per cui ci mettiamo in primissima posizione per cercare di entrare per primi e...e...:apertura dei cancelli: scatto da centometrista, come nemmeno ai tempi dell'apertura dei cancelli del concerto degli U2 sulla Aurelia all'aeroporto dell'Urbe di Roma di quattro anni fa.
    Ma vengo stoppato da un urlo di dolore del mio amico: "Salvato', questi non mi fanno entrare! Mi vogliono sequestrà la macchinetta!".
    Resistenze ovviamente vane(riflessione sulla stupidità, o altro fate Voi: Ma porca l'oca! Ma quel mentecatto della security ci aveva visto da mezz'ora con quell'aggeggio in mano; ci trattiene dieci minuti davanti al cordone di ingresso; ma non ci poteva dire, "riportate la fotocamera in macchina che sennò non vi faccio entrare!?!?!?" :-( ).

    Le porte per il paradiso
    IL FILM(Preamboli)


    Per le pratiche burocratiche ci saltiamo, per fortuna, tutta l'attesa, facciamo appena in tempo a trovare i Nostri posti a sala ormai gremita(è bastato buttare un occhio e vedere dove c'era un buco libero per cinque cristiani), ci accomodiamo.
    Uaho!Sedie talmente ampie da permettere addirittura l'accavallamento delle ginocchia(a Frosinone l'unica pratica attuabile è quella di piantare le tue ginocchia nei reni di chi ti siede davanti); Christian trova spazio pure per appoggiare negli appositi alloggiamenti l'otre di coca e la balla di pops, ancora metà pieni(quindi da ciò si presume che il morbo consumistico incontrollato avrebbe potuto colpire più di uno spettatore per spettacolo: BAH!): si spengono le luci.
    Iniziano le pubblicità.
    Le stesse che vedi in tv in formato 4:3, ficcate a forza in una cinepresa che proietta con lente panavision.
    Almeno a Frosinone ci sono quelle "home made"(per i non anglofoni,"fatte in casa"), che sono esilaranti; tipo "General Tubi, p e r v i v e r e m e g l i o(leggere così a stacchetti precisi)"- o ancora: "Cara ma dove sei?" "Ma sono qui da CASANOVA, ma dove vuoi sennò?!?" - o, infine, "Cornetto Cerbiatto, il cornetto appena fatto" con una mora molto porca che si spalma su due labbra carnose così, una mollica di cornetto..
    Finalmente, dopo quindiciminutiquindici(!) di pubblicità, si spengono anche le luci di servizio e parte il trailer di non ricordo quale film.

    FINE PRIMA PARTE
    Ultima modifica di sasadf; 08-10-2002 alle 19:27

  4. #4
    Data registrazione
    Sep 2002
    Località
    Frosinone=Sonnifero
    Messaggi
    17.674

    SECONDA PARTE

    IL FILM

    La magia ha inizio: per la prima volta, a 31 anni suonati, riesco finalmente ad assistere in un cinema vero al logo della "THX": la sedia trema tutta, noi (anche il mio amico è un mio discepolo dell'HT)senza fiato ci riempiamo il cuore di gioia. Finalmente la mèta è stata raggiunta; ed il bello deve ancora cominciare.
    Dopo il logo THX parte la schiera di Fanfare "Spazio ultima frontiera, questi sono i viaggi dell'astronave...", EHM no! scusate mi sono sbagliato con l'altra saga...
    "Tanto tempo fa, in una galassia lontana , lontana"...
    Gli occhi gonfi di lacrime di commozione, - dieci anni che aspettavo questo momento -, i miei amici al fianco, la storia che finalmente si dipana, ed io che sto nel migliore cinema di Roma a gustarmi il tutto...
    Finiscono i titoli di testa, passa la prima astronave sulle nostre teste, brusio di meraviglia da parte del pubblico (non lo so dire con esattezza, ma dubito fortemente che fosse una sala col DD EX).
    Prima scena.
    ahh! Che bello...-

    Colpo di Scena

    Ma che K#@@ò#òdsèl#@+è:.....
    Guardo esterefatto la mia ragazza(Nene), che siede al mio fianco: una dolcissima ragazza che sto indottrinando al mio credo da due anni; ho dovuto spendere circa 4 milioni sulla mia Punto, in vari pezzi Hi-fi, per farle finalmente ammettere: "si hai ragione suona meglio della mia radiolina da camera...".( se me lo chiedete, Vi racconto la volta che Lei a Terracina...).
    Penso tra me: " Se anche lei ha sentito, allora qua salta qualche poltrona!".
    Le chiedo , quasi timoroso della risposta, : "Ma lo senti pure tu quel crepitio?" .
    "Si amo' -lei risponde - " è la cassa qua sopra che spernacchia.."

    Gli altri amici confermano.
    Eh si, cari lettori che siete arrivati fin qui; il film più atteso della mia vita, me lo sono sciroppato con la cassa di destra sulla mai testa, che ad ogni emissione sonora spernacchiava in maniera invereconda perfino per le RCF del cinema Nes*** di Frosinone .

    Vi giuro insopportabile: a volte addirittura copriva il dialogo dei personaggi per quanto era rumorosa...FLITRRT PSGGGG GRRRRTTTT
    Uno strazio.
    Vengo retto a stento dalla mia ragazza. Vorrei fermare e spaccare tutto!
    Ma il film è M E R A V I G L I O S O..
    Non credo, comunque, sia una bella cosa capitare a vedere un film con uno,(..che sarei io), che di fronte alle scene clou del film, esclama estasiato: "FANTASTICO!FANTASTICO!FANTASTICO".
    Per cui reggo il film intero con la pernacchia nell'orecchio destro.
    Il film, nulla da dire: tra i cinque più bei film della mia vita...
    Lacrime a gogo dalla commozione dall'inizio alla fine,come durante la sfida di Yoda, o la battaglia degli jedi.
    FANTASTICO.
    Ma giusto all'ultima scena, sul più bello, la KCS (gli schifosissimi diffusori usati dai warner: ma a quando anche qui in italia un bel cinema "JBL powered UP!"?), che ci ha martoriato per tutto il film, reclama il suo spazio da assoluta protagonista, e spara un pernacchione finale come non si era ancora sentito, proprio sull'attacco della suite finale di John Williams...

    "The End" - La vendetta

    ormai schiumante di ira , con le orecchie fumanti, al contrario della altre volte, non aspetto nemmeno che i titoli di coda finiscano di scorrere - a Frosinone appena finisce il film ed esce la scritta "fine", staccano tutto ed accendono tutte le luci - esco inc@zz@to come Anakin Skywalker dopo che aver scoperto che gli hanno scannato la madre, e mentre salgo frettolosamente i gradini del teatro, mi accorgo che anche altri due diffusori dietro di noi spernacchiavano allegramente, di fronte alla indifferenza generale.
    Irrompo fuori dalla sala con gli occhi iniettati di sangue.
    Vedo il clown, ed il tipo, (quello che ci aveva stoppati all'entrata x la macchinetta....), legge in me la furia che c'ho dentro, ed ancora prima che proferisca parola, mi indica un tipo vestito tutto preciso con giacca e cravatta (uno elegante, e con l'auricolare attaccato all'orecchio).
    Incedo deciso verso di lui:
    "Ehi Tu" - con modo brusco - "Conti qualche cosa quà dentro?".
    Lui intimorito, ma deciso: "Mi dica, Signore, qualche problema?"
    Per cercare di rendere bene la scenetta che si è presentata davanti agli amici miei, dovete leggere quello che ho pronunciato, allo stesso modo con cui Verdone recita la scena finale di "Bianco Rosso e Verdone"( cioè l'emigrante italiano in Germania, che torna in Italia per votare, e fa la scena nel seggio elettorale dopo che tutto ma proprio tutto gli è andato storto...).
    "Senti, TU " - come Gesù contro i mercanti nel tempio - "Tipo Elegante.
    Sei tu il responsabile di sala?
    Allora sappi che IO non mi sono fatto centocinquanta chilometri, ed ho perso sei ore della mia vita, per arrivare in questo cesso di cinema a sentirmi le casse spernacchiare nelle orecchie così......" - e mentre dico queste ultime parole, sfilo con violenza dal suo orecchio l'auricolare, e gli sparo una pernacchia piena di saliva, fragorosissima, dritto in faccia fra gli occhi e l'orecchio..
    I miei amici assistono increduli alla scena; il resto dei 400 spettatori, tutti appena usciti dalla sala, assistono sbalorditi: ma visto che anche loro avevano patito lo stesso strazio, approvano in silenzio.
    Neanche una risata si sente, ma un silenzio carico di sbigottimento.
    La mia ragazza, che ben mi conosce, era già scappata via, mentre il resto della ciurma, mezza ridente resta a darmi manforte...
    Il tipo elegante, più che altro mortificato per la figura di M. appena fatta, ormai grondante di sudore( o era la mia saliva?..), circondato da 800 occhi ingrugniti, non ha il coraggio di replicare, ma anzi, timidamente, dice :"signore, se vuole le rimborsiamo il biglietto"...
    Ma, ovviamente, io non ero certo rimasto ad aspettare la sua replica, e mi avviavo, delirante di rabbia, verso l'uscita, biascicando contro chiunque incontrassi, e che , anche lontanamente, potesse apparire come un addetto del Warner Village.
    "CIALTRONI!" "MA CHE CINEMA DI M***A E' MAI QUESTO?!?!?!" "ALLORA ERA MEGLIO CHE RESTAVO A FROSINONE!!" "LADRI!!!" "TRUFFATORI" "VENDITORI DI ARIA FRITTA!!" "MA VOI NON SAPETE CHI SONO IO!!" "IO MICA MI FACCIO PRENDERE PER IL C*** COSI'!!!" e via di questo passo, verso l'uscita, con due ali di folla imbesuite e per lo più basite che si allargavano al mio passaggio.
    Il mio amico, anche perchè doveva ancora recuperare la macchinetta, dissociatosi dalla mia protesta, si avvicina al tipo elegante chiedendo la restituzione dell'apparecchiatura fotografica: "Di un pò,- dice l'elegantone tra l'attonito e lo stupefatto - "ma il tuo amico è scemo?"
    Al parcheggio, oramai già nessuno parlava più del film, ma il mio amico chrstian (per fortuna tornato nel frattempo in possesso della macchinetta fregata al padre..), non riusciva nemmeno a salire in macchina, tante le risate che gli uscivano.(In realtà credo che non riusciva ad entrare perchè voleva far entrare nell'abitacolo posteriore di una Punto, come cimeli, oltre lui Monica e Roberta, anche l'otre di coca svuotato, ed il sacco di pops ancora mezzo pieno).
    Irene( quella che, nonostante tutto, continua ad essere la mia ragazza...), scurissima in volto, non parlava più, ed aspettava solo che rientrassi in macchina per darmi, nella poca dignità offerta dalla semioscurità di un abitacolo di una Punto, tutte le mazzate che non mi aveva ancora potuto dare...
    Le altre due, Monica e Roberta, digitavano nervosamente i numeri sul cellulare; dovevano al più presto raccontare ai genitori lo spettacolo cui avevano assistito(non Vi devo spiegare quale...), per non dimenticare nessun particolare.
    Nel frattempo, la gente da lontano, mi additava con l'indice, ridendo, e con chi ascoltava, che strabuzzava gli occhi e diceva :"ma no!MADDAI!"(almeno così credo...).
    Nemmeno per un attimo sono stato colto da mestizia, perchè ero ancora schiumante di rabbia.

    Il Ritorno

    Non ci crederete, ma l'avventura non era ancora finita, perchè per tornare ci abbiamo messo ancora più tempo che all'andata.
    Per prendere il G.R.A., e tornare finalmente a casa, ci siamo fatti nell'ordine(sparso) : EUR, Piazza di Spagna, Piazza Venezia, San Giovanni, il Colosseo, Stazione Termini, Via Tiburtina, Tangenziale Est, Area Servizio Frascati Est..........
    Quando ho spento la macchina per andare a dormire l'orologio della Punto segnava le 2:21.
    Christian (abitiamo nello stesso palazzo) si è scordato perfino di salutarmi, si era addormentato venti Km prima...

    Epilogo

    Adesso so cosa vuol dire fare l'esperienza sulla propria pelle..

    Morale: Il lunedì successivo sono andato al NE**** A FROSINONE, E MI SONO goduto il film come non mai. Al Ne**** ho poi anche visto "LOrd of the Rings", "Harry Potter", "Minority report" ed altri 50 film circa, da allora.Sono stato benissimo.
    "HOME SWEET HOME". 4 Euro e ti passa "lo sfizio".

    L'altro giorno Christian mi ha telefonato: "Salvatore, lo sai, fra un pò esce nelle sale Lord Of the Rings 2. Andiamo al Warner a vederlo?"...CLIC linea (chissà perchè...) caduta..........

    Ultima modifica di sasadf; 23-11-2002 alle 17:25

  5. #5
    Data registrazione
    May 2002
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.235

    ah ah ah

    la prox volta andiamo al cinema insieme!!!
    ciao
    giapao at yahoo punto com

  6. #6
    Data registrazione
    Jan 2002
    Località
    Cesena (Fc)
    Messaggi
    471
    Bravo sasadf mi hai risollevato il morale.

  7. #7
    Data registrazione
    Dec 2001
    Località
    Teramo
    Messaggi
    11.650

    Re: Re: Re: Al Rogo I Non Amanti Del Cinema!!!

    Racconto straordineeerio!

    La lunga attesa ne valeva la pena

    Emidio



    P.S.

    Originariamente inviato da sasadf
    ... scatto da centometrista, come nemmeno ai tempi dell'apertura dei cancelli del concerto degli U2 sulla Aurelia all'aeroporto dell'Urbe di Roma di quattro anni fa...
    Maddài!!! C'eri anche tu

  8. #8
    Data registrazione
    Sep 2002
    Località
    Frosinone=Sonnifero
    Messaggi
    17.674

    Re: Re: Re: Re: Al Rogo I Non Amanti Del Cinema!!!

    Originariamente inviato da Emidio Frattaroli



    Maddài!!! C'eri anche tu
    pensa che all'apertura dei cancelli a 12.00, prima ho salvato una mia amica che era stata spinta talmente sul muretto che costeggiava la strada, che lo aveva abbattuto (poverina le è rimasto un segno indelebile), poi sono arrivato per primo davanti a tutti, ma mi ero perso gli amici e sono dovuto tornare indietro.
    Poi verso le 16, se ti ricordi, si stava tutti seduti quando un cretino si è alzato per guadagnare posti davanti , e tutti i 50 mila, per non farsi fregare, hanno fatto lo stesso.
    Morale: ci siamo fatti 5 ore all'inpiedi per colpa di un fesso che voleva fare il furbo...
    Indovina un pò chi era quel fesso?

    Alla fine nella ressa generale, la ragazza a cui avevo salvato la vita si è portata per sbaglio il mio invicta con dentro occhiali da vista e macchinetta fotografica.
    Mi son dovuto vedere tutto il concerto con gli occhiali da sole graduati...
    Non è stato il più bel concerto degli U2 vissuto....

    la prox volta Vi racconto la volta di Terracina con la mia girl...

    Ma Voi non mi raccontate nulla?
    possibile che solo a me succedono 'ste cose?

  9. #9
    Data registrazione
    Dec 2001
    Località
    Teramo
    Messaggi
    11.650
    mode O.T. on

    C'ero anch'io, c'ero anch'io; assieme ad Edoardo, un paio di amici e tre ragazze. Ebbene, per "colpa" della lentezza di una delle tre fanciulle non siamo riusciti ad entrare nell'area "protetta". In compenso eravamo al centro subito al ridosso della barriera metallica.

    Incredibile lasciare tutte quelle persone (cinquantmila e più) a diretto contatto, senza nessuna barriera

    A Bologna invece (Zooropa) lo stadio era diviso in settori. Anche il prato era diviso in quattro (forse cinque) settori differenti... Quella sì che era organizzazione! Tra un settore e l'altro c'erano corridoi per sicurezza e soccorsi sanitari. A Roma no. E infatti, non dimentichiamo che un ragazzo ci ha rimesso la vita

    mode O.T. off

    Emidio

    OT off

  10. #10
    Data registrazione
    Sep 2002
    Località
    Frosinone=Sonnifero
    Messaggi
    17.674
    Originariamente inviato da Emidio Frattaroli
    [B]mode O.T. on

    C'ero anch'io, c'ero anch'io; assieme ad Edoardo, un paio di amici e tre ragazze. Ebbene, per "colpa" della lentezza di una delle tre fanciulle non siamo riusciti ad entrare nell'area "protetta". In compenso eravamo al centro subito al ridosso della barriera metallica.

    Incredibile lasciare tutte quelle persone (cinquantmila e più) a diretto contatto, senza nessuna barriera

    A Bologna invece (Zooropa) lo stadio era diviso in settori. Anche il prato era diviso in quattro (forse cinque) settori differenti... Quella sì che era organizzazione! Tra un settore e l'altro c'erano corridoi per sicurezza e soccorsi sanitari. A Roma no. E infatti, non dimentichiamo che un ragazzo ci ha rimesso la vita

    mode O.T. off
    O.T. on

    Tutto vero: anche per me il miglior concerto in Italia è stato quello di ZOOROPA a BOLOGNA.
    Però anche a Napoli non mi è dispiaciuto..
    L'ultimo di Torino invece, me lo sono perso.....


    O.T. off

    Ma non mi raccontate nulla Voi?
    Nessuna scenetta divertente al cinema?

  11. #11
    Data registrazione
    Jan 2002
    Località
    roma
    Messaggi
    393

    Re: Re: Re: Re: Re: Al Rogo I Non Amanti Del Cinema!!!

    Caro Sasadf,
    hai la mia comprensione e il mio appoggio.
    Per lungo tempo ho tenuto un sito che denunciava le malefatte dei gestori di cinema romani e le loro imprese (!).
    Risultato : qualche denuncia, qualche avvertimento, qualche incazzatura.
    La gente però era con me, indignata : non è detto che riprenda a raccontare ciò che vedo...e sento !

    Io ti dico che sei stato sfortunato...molto sfortunato.
    Solitamente al WVC Parco De Medici le cose vanno diversamente e questa struttura ha meritatamente successo....ma è possibile che ancora oggi nel 2002 accadano certi disastri.
    Personalmente mi sono visto proiettare al Parco De' Medici un formato 2.35.1 in versione 1.85.1 per almeno la metà della pellicola, e poi quest'estate ho aspettato 40 minuti l'inizio di un film che non iniziava mai...si erano dimenticati di rimettere a punto la pellicola (!). (e se non uscivo a dirglielo...aspettavo fino allo spettacolo successivo! on se ne erano minimamente accorti...alla faccia del super-sistema informatizzato a prova di errore!!!!).
    Ma a parte simili episodi oggi se vuoi stare mediamente tranquillo le sale 1-8-11-18 del WVC Parco De' Mecici sono un'ottima scelta, anche se io preferisco farmi una passeggiata e gustarmi un bel film alla bellissima e grandissima sala 3 del WVC Moderno....decisamente più "moderna" (scusa il gioco di parole) e poi il Centro di Roma è un'altra cosa !!

    Il problema è che a Roma si continuano a costruire cinema...ma nessuno si rende veramente conto che :
    a) un conto è gustarsi un film in una grande sala, un conto sono le salette ricavate da unico fabbricato.....fatti una passeggiata alle salette del Lux (per esempio)...10 cinema in unica sala.....e certo ! Basta farle anguste, che nemmeno riesci a sederti !!!

    b) thx, dd, dts, sdds.....tutti i gestori gridano alla superinnovazione tecnologica avvenuta...poi ti capita (come è capitato a me) di vedere Minority Report alla grandissima e modernissima sala 4 dell'Adriano (per inciso : la sala che incassa di più a Roma) e mi sono sentito il film per tutto il secondo tempo con audio di almeno 7-8 db in meno rispetto al primo tempo, in semplice stereo con tutti i diffusori surround muti. Cosa che nella stessa sala mi è capitata almeno 4-5 volte con film diversi. Ma che è cinema questo ????
    c) manca ogni sorta di controllo e di messa a punto quotidiana...anche se i gestori affermano il contrario.

    Ergo : menomale che esiste l'ht. Io sul mio schermo e col mio impianto mi godo un piccolo cinema quasi "assoluto" e sono sempre contento del risultato. Spero che questi signori imparino presto a loro spese che la loro rovina non arriverà dalla nuova ipertecnologica multisala o dalla pirateria audiovisiva...ma dal boom del cinema in casa e di chi ha fatto della qualità assoluta una scelta!!!! Spero...
    Marco

  12. #12
    Data registrazione
    Sep 2002
    Località
    Frosinone=Sonnifero
    Messaggi
    17.674
    caro Lollo , piacere anche di fare la Tua conoscenza....

    Dal nuovo forum apprendo quotidianamente nuove cose..

    Il prossimo megafilmone penso proprio che me lo andrò a vedere nel cinema di Linomatz.
    Cento km , ma almeno so che chi gestisce il cinema è uno che ci capisce....

    Se fosse successo ame quello che è successo a te, non so come avrei reagito....

    Che banda di CIALTRONI!!

    E' un peccato; non avrei mai pensato che il cinema lo avrebbe ucciso la cialtroneria dei gestori.
    Pensavo che sarebbe stata la tv , oppure il cinema in casa.
    Ma le passioni sono parallele, non è detto che l'una escluda l'altra..
    Ma se continuano così , davvero le prime visioni preferirò guastarmele a casa mia col mio mini HT....

  13. #13
    Data registrazione
    Dec 2001
    Località
    Teramo
    Messaggi
    11.650
    Originariamente inviato da sasadf
    ... Il prossimo megafilmone penso proprio che me lo andrò a vedere nel cinema di Linomatz...
    Sono d'accordo!

    Bisogna organizzare una spedizione.


    Emidio

  14. #14
    Data registrazione
    Sep 2002
    Località
    Frosinone=Sonnifero
    Messaggi
    17.674
    Originariamente inviato da Emidio Frattaroli


    Sono d'accordo!

    Bisogna organizzare una spedizione.


    Emidio
    quale potrebbe essere il prox megafilmone papabile?
    LOTR2?

    Magari riusciamo a fargli organizzare una priezione esclusiva per Tutti noi dell'Avforum...
    Adesso lo contatto in PVT, perchè è corretto portarlo a conoscenza del fatto che stiamo tramando alle sue spalle.....
    Ultima modifica di sasadf; 09-10-2002 alle 09:00

  15. #15
    Data registrazione
    Dec 2001
    Località
    Teramo
    Messaggi
    11.650




    Emidio

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •