AV Magazine - Logo
Stampa
 
Samsung Display spedisce prototipi QD-OLED
Riccardo Riondino - 25/08/2020, 11:31
“Samsung Electronics, Sony e Panasonic sono tra i costruttori che hanno ricevuto prototipi QD-OLED realizzati nell'impianto Samsung Display di Tangjeong, che dovrebbe produrre pannelli per TV fino a 82" e monitor gaming 8K da 27 e 32 pollici ”


- click per ingrandire -

Secondo un rapporto firmato Omdia, Samsung Display ha iniziato a spedire prototipi di QD-OLED ai potenziali clienti, tra i quali Samsung Electronics, Sony e Panasonic. Omdia prevede che Samsung Display produrrà pannelli per televisori da 55, 65. 78 e 82 pollici, nonché per monitor gaming 8K da 27" e 32". Grazie alla tecnologia MMG (Multi Model Glass), utilizzata anche da LG Display nella nuova fabbrica OLED di Guangzhou, sarà possibile ricavare due pannelli da 82" e tre da 32" dallo stesso substrato di generazione 8,5, oppure due da 78" e sei da 27".


- click per ingrandire -

Il rapporto iporizza anche che Samsung Electonics potrebbe rimandare l'esordio dei suoi QD-OLED al 2022, essendo focalizzata per il 2021 sui TV LCD con retro-illuminazione Mini LED. Samsung Display ha investito 10,8 miliardi di dollari per il passaggio alla tecnologia QD-OLED. I nuovi pannelli saranno prodotti nella fabbrica L8 di Tangjeong, quartiere industriale della città di Asan, dove è stata convertita la linea produttiva LCD. L'installazione delle nuove apparecchiature è cominciata il mese scorso. La capacità produttiva scenderà da 125.000 substrati mensili LCD a 30.000 QD-OLED.


- click per ingrandire -

Oltre a promettere più luminosità e una gamma di colori più ampia rispetto ai WOLED di LG Display, i QD-OLED potrebbero risultare più efficienti ed economici da produrre. DSCC stima che nell'architettura di Samsung sono presenti in totale 13 strati invece dei 22 di LG. Il costo per metro quadrato di pannello scenderebbe quindi da 95 a 26 dollari.  Per Samsung le principali sfide tecnologiche sono rappresentate dall'efficienza degli emettitori OLED blu. il percorso interno della luce e la qualità dei QDCC (Quantum Dot Color Converter).

Fonte: OLED-Info