Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Proiettore 4K BenQ LK970 laser large venue

di Riccardo Riondino, pubblicata il 13 Ottobre 2017, alle 12:24 nel canale PROIETTORI

“Basato su una sorgente laser/fosfori Blue Core da 5000 lumen, il nuovo modello da installazione taiwanese è dotato di chip DMD da 4MP, engine ottico sigillato, obiettivo a 16 lenti, raffreddamento aria/liquido, shift meccanico sui due assi, supporto HDBaseT e controllo LAN con software proprietario o soluzioni di terze parti”


- click per ingrandire -

BenQ annuncia la disponibilità del proiettore large venue LK970, mostrato in anteprima durante ISE 2017. Utilizza una sorgente BlueCore laser-fosfori dalla durata di 20000 ore con operatività 24/7 e luminosità di 5.000 lumen. L'engine ottico è sigillato per l'immunità alla polvere certificata IP6X. Il chip è il DMD da 4MP (2716 x 1528) con attuatore ottico XPR, associato a una doppia ruota colore RGBY.


- click per ingrandire -

Integra un doppio sistema di raffreddamento aria/liquido, mentre l'obiettivo è composto da 16 elementi ad alta risoluzione strutturati in 8 gruppi, in grado di minimizzare le aberrazioni cromatiche. La lente dispone di zoom 1,5x e lens shift su entrambi gli assi (H ±25% /V ±60%).


- click per ingrandire -

Il BenQ LK970 supporta installazioni a 360° e il posizionamento verticale. È prevista una modalità per l'impiego ad altitudini elevate e una funzione che interrompe la sorgente di luce a zero lumen. Viene inoltre supportato lo standard DICOM per la visualizzazione di radiografie ai raggi X. La compatibilità LAN control include il software proprietario MDA così come soluzioni delle principali terze parti, inclusi Extron, Crestron e AMX. La connettività include due ingressi HDMI e un HDBaseT per la trasmissione fino a 100m su cavo Ethernet.

Fonte: BenQ Italy



Commenti